UN DIAMANTE NON È PER SEMPRE – ANCHE MARCO MATERAZZI E VINCENZO MONTELLA SAREBBERO STATI VITTIME DELLA TRUFFA DELLA INTERMARKET DIAMOND BUSINESS, SU CUI 5 PROCURE INDAGANO DA 3 ANNI – LA FINANZA HA APERTO LE CASSAFORTI DEI DUE EX CALCIATORI IN CERCA DEI DOCUMENTI SULL'ACQUISTO DELLE PIETRE (NON TROPPO) PREZIOSE – TRA LE VITTIME ILLUSTRI CI SONO ANCHE VASCO ROSSI E FEDERICA PANICUCCI CHE PENSAVANO DI FARE UN INVESTIMENTO E INVECE…

-

Condividi questo articolo


Estratto dall'articolo di Andrea Ossino per https://roma.repubblica.it

 

montella montella

Una maxi truffa sui diamanti, con la Guardia di Finanza che apre quattro armadietti e un box per acquisire "ogni documento contrattuale e fiscale" stipulato tra una società che si occupa di pietre preziose e due sportivi: l'ex calciatore Marco Materazzi e l'allenatore Vincenzo Montella. La caccia ai brillanti che da tre anni vede impegnate le procure di Milano, Roma, Siena, Trieste e Verona non si è fermata ai vip costituiti parte civile nella maxi inchiesta, come Federica Panicucci e Vasco Rossi.

 

materazzi materazzi

Infatti "l'autorità giudiziaria ha disposto per le vie brevi la riapertura dei sigilli e l'estrazione di copia di ogni documento contrattuale e fiscale inerente i seguenti clienti di Idb: Vasco Rossi, Diana Giovanna Maria Bracco, Montella Vincenzo, Marco Materazzi".

 

A Milano gli investigatori, nel 2017, hanno preso moduli d'ordine e fatture emesse dalla società Intermarket Diamond Business. Agli atti risultano importanti acquisti di diamanti, ma gli sportivi non sono tra le parti civili e non hanno nulla a che fare con i protagonisti della "truffa dei diamanti" oggetto di un'inchiesta giornalistica che la trasmissione Report aveva titolato in maniera eloquente: "Un diamante è per sempre".

 

Un diamante è per sempre: la truffa al Blasco

vasco rossi casa zocca vasco rossi casa zocca

Correva l'anno 2019, ma in realtà il mercato italiano delle pietre preziose era in allerta da almeno due anni, da quando alcuni clienti della Intermarket Diamond Business spa avevano iniziato a sospettare che il valore dei diamanti che avevano acquistato non si avvicinava neanche un po' alle cifre investite.

 

diamanti diamanti

È il caso, ad esempio, denunciato da Vasco Rossi, che ha acquistato diamanti per oltre due milioni di euro scoprendo ottenendo poi una valutazione di circa 360 mila euro. La vicenda ha portato all'apertura di un procedimento milanese con un centinaio di indagati, costringendo due banche (Aletti e Bpm) a patteggiare sanzioni pecuniarie e la Banca d'Italia a vagliare migliaia di esposti che tra gennaio 2017 e gennaio 2022 puntavano il dito anche contro istituti di credito che dopo essere stati coinvolti nella commercializzazione dei diamanti hanno dovuto fornire chiarimenti alle autorità.

federica panicucci federica panicucci

 

Federica Panicucci vittima della scarsa informazione

Un procedimento è arrivato anche a Roma. Il protagonista è l'imprenditore Maurizio Sacchi, che nel luglio del 2019, quando ha subito un sequestro da 185 milioni di euro, non lavorava più per la società incriminata ma aveva fondato la Diamond Private Investment. I suoi diamanti erano di buona qualità. Ma non avrebbe correttamente informato i clienti sulle spese accessorie. Acquirenti come Federica Panicucci non sapevano che l'investimento da circa 55 mila euro comprendeva anche i costi di custodia, l'assicurazione, l'iva, le spese di importazione e varie certificazioni. [...]

 

La difesa della società

DIAMANTI 1 DIAMANTI 1

Diverso il punto di vista di numerosi clienti. E anche quello dell'imputato Maurizio Sacchi, che tramite i legali Fabrizio Costarella, Giandomenico Caiazza e il professor Vincenzo Maiello, prova a spiegare: "La società DPI ha sempre operato con la massima trasparenza, tanto che dei circa 36.000 clienti solo 41 hanno proposto querela. L'indagine si fonda sull'equivoco che il listino Rapaport (semplice parametro per l'acquisto di diamanti tra operatori commerciali) costituisca il prezzario ufficiale per la vendita al dettaglio, in un mercato regolamentato. Nessuno ha mai periziato le pietre vendute da DPI, per stimarne il reale valore e l'apprezzamento rispetto all'inflazione", dicono gli avvocati. […]

MONTELLA MONTELLA DIAMANTI 1 DIAMANTI 1

 

DIAMANTI DIAMANTI federica panicucci 2 federica panicucci 2 federica panicucci 3 federica panicucci 3 federica panicucci federica panicucci zidane materazzi zidane materazzi

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

PERCHÉ RENZI SI È TRASFORMATO IN UN ARIETE LANCIATO CONTRO I SERVIZI SEGRETI? - IL LEGALE DEL “PATRIOTA DI RIGNANO”, LUIGI PANELLA, GIÀ DIFENSORE DELLO 007 MARCO MANCINI SINO AL 2014, STA PROVANDO A IMBASTIRE UN PROCESSO PER LA NOSTRA INTELLIGENCE, “COLPEVOLE” DI AVER PREPENSIONATO NEL 2021 IL DIRIGENTE DEL DIS PROPRIO A CAUSA DI QUELL’INCONTRO ALL’AUTOGRILL PROBABILMENTE NON SUFFICIENTEMENTE MOTIVATO TRA UN LEADER DI PARTITO E UN CAPO REPARTO DEL DIS - PARLA L’UOMO CHE A “REPORT” HA CONFERMATO L’IDENTITÀ DI MANCINI: “LE SUE AMBIZIONI ERANO NOTE..”

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO A MISURA DUOMO - PORTALUPPI CHIAMA, MILANO RISPONDE! IN CINQUECENTO SI SONO SCAPICOLLATI PER FESTEGGIARE L’USCITA DEL LIBRO ‘’PIERO PORTALUPPI’’, L’ARCHITETTO CHE HA CAMBIATO CON I SUOI LAVORI LA FACCIA DELLA CAPITALE LOMBARDA - IN CASA DEGLI ATELLANI, IL GIOIELLO RINASCIMENTALE TRASFORMATO UN SECOLO FA DA PORTALUPPI, PIERO MARANGHI, CURATORE DELL’OPERA, HA ACCOLTO GIBERTO ARRIVABENE E BIANCA D’AOSTA, TOMMASO SACCHI E CHIARA BAZOLI, NICOLA PORRO E STEFANO BARTEZZAGHI, VERONICA ETRO E MARCO BALICH, BARNABA FORNASETTI E MICHELA MORO…

viaggi

salute