1- ATTI DI “CANNIBALISMO CATODICO”: “ER CANARO” DE LA7 S’È MAGNATO LA TOSTA COSTAMAGNA. ANZI, VISTO CHE CO-CONDUCEVA CON CICCIO TELESE “IN ONDA”, L’HA AFFOGATA - 2- LA STRISCIA DI INFORMAZIONE CHE SEGUE LE SMORFIE TRICOLOGICHE DI LILLIBOTOX GRUBER (IL VOLTO È DA UN PEZZO “PARALIZZATO”) AVRÀ, DA OTTOBRE, UN NUOVO CO-CONDUTTORE: NICOLA PORRO, IL VISPO VICEDIRETTORE DEL BERLUSCHINO “IL GIORNALE” - 3- L’OPERAZIONE ‘PORRO SEDUTO’ È STATA CONDOTTA DAL ‘’CANARO’’ STELLA SENZA - E SOTTOLINEO SENZA - IL COINVOLGIMENTO DEL NEO DIRETTORE DE LA7 RUFFINI, EX RAI3 - 4- COSÌ, DOPO L’INVIATO DI “LIBERO” GIANLUIGI NUZZI, CHE SCODELLERÀ IN AUTUNNO UNA SERIE DI INCHIESTE IN SECONDA SERATA, STELLA AGGIUNGE UN ALTRO TOCCO DI “DESTRA” A UNA RETE CHE RISCHIAVA, TRA UN LERNER E UNA GRUBEROVA, TRA L’EX SANTORINO FORMIGLI E UN MENTANA CHE SMONTEZEMOLA CON LE TOD’S AI PIEDINI, AGGIUNGERE GLI SPECIALI PRIMAVERILI DI SAVIANO & FAZIO STRAZIO, DI ESSERE UNA RAI3 TELECOMMIZZATA

Condividi questo articolo


DAGOREPORT

StellaStella nicola porronicola porro

Atti di "cannibalismo catodico" a La7: il boss dell'emittente di Telecom Italia, Giovanni Stella, nomignolato per i suoi modi sentimentali "Er Canaro", s'è magnato la tosta Luisella Costamagna. Anzi, visto che co-conduceva con Luca Telese "In Onda", l'ha proprio affogata. La striscia di informazione che segue le smorfie tricologiche di Lillibotox Gruber (il volto è da un pezzo "paralizzato") avrà, a partire dal prossimo ottobre, un nuovo conduttore al fianco di Ciccio Telese: il vispo Nicola Porro.

GIANLUIGI NUZZI E FANCIULLAGIANLUIGI NUZZI E FANCIULLA

Essì, sarà il vicedirettore del berluschino "Il Giornale", ben collaudato da plurimi ospitate ad "Annozero" e a "Ballarò", a fare il controcanto al "sinistro" giornalista de "Il Fatto". Telese, da parte sua, appiccicandosi un minuto sì e un altro pure con la precisina Costamagna, aveva lasciato intendere, a dispetto di Aldo Grasso, di possedere una attitudine buffa a fare una "Casa Vianello" in chiave politica.

Luisella Costamagna Luca telese USTICALuisella Costamagna Luca telese USTICA

Non si sa ancora dove verrà ricollocata la signora Costamagna - rispetto a coscialunga D'Amico non ha a disposizione una rete di salvataggio come Sky. Quello che è certo è che l'operazione ‘Porro Seduto' è stata pensata e condotta a termine dall'amministratore delegato de La7 senza - e sottolineo senza - che ne fosse coinvolto il neo direttore del palinsesto, il transfuga di Rai3 Paolo Ruffini...

Paolo RuffiniPaolo Ruffini

Così, dopo l'inviato di "Libero" Gianluigi Nuzzi, che scodellerà in autunno una serie di inchieste in seconda serata, Stella aggiunge un altro tocco di "destra" a una rete che rischiava, tra un Lerner e una Gruberova, tra l'ex santorino Formigli e un Mentana che smontezemola con le Tod's ai piedini, aggiungere gli speciali primaverili di Saviano e Fazio, di essere una copia di Rai3.

MONTEZEMOLO DELLA VALLE MENTANA PNAERAI ROSSELLA tnMONTEZEMOLO DELLA VALLE MENTANA PNAERAI ROSSELLA tn

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO