business

VIVIENNE WESTWOOD E IL VIDEO PER I SUOI 80 ANNI

MARCHI, CONTRATTI E POST: L'IMPERO DI CHIARA FERRAGNI VALE QUASI 20 MILIONI DI EURO DI FATTURATO - I SUOI 23,3 MILIONI DI FOLLOWER SU INSTAGRAM VALGONO ALMENO 50 MILA EURO PER UN POST SUI SOCIAL NETWORK - QUESTE ATTIVITÀ FANNO CAPO ALLA “SISTERHOOD”, SRL MILANESE DELLA QUALE CHIARA HA IL 99% MENTRE IL RESTANTE 1% È SUDDIVISO TRA LA SORELLA VALENTINA E FABIO MARIA DAMATO, AMMINISTRATORE UNICO DELLA SOCIETÀ NONCHÉ MANAGER DELLE ATTIVITÀ DELLA FERRAGNI - E POI C’E’ LA “TBS CREW”, CHE GESTISCE TRA LE ALTRE COSE IL SITO “THE BLONDE SALAD”

IL MUTUO, IL REDDITO E IL PATRIMONIO DI DRAGHI: L’ANALISI VELENOSA DI “STARTMAG” - “ENTRO IL 13 MAGGIO, DRAGHI DOVRÀ PRESENTARE LA SUA SITUAZIONE PATRIMONIALE E REDDITUALE E SI CAPIRÀ QUALE SIA STATO IL REGIME FISCALE DA LUI SCELTO DURANTE GLI ANNI IN GOLDMAN SACHS A LONDRA. SONO STATI TASSATI NEL REGNO UNITO O HA MANTENUTO LA RESIDENZA FISCALE IN ITALIA? MOLTI BANCHIERI VOGLIONO COMPRENDERE, NEL CASO DI ATTIVITÀ FINANZIARIE ALL’ESTERO IN QUALITÀ DI RESIDENTE FISCALE IN ITALIA, L’EVIDENZA FORNITA NEL QUADRO RW DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI O SE ABBIA FATTO RICORSO A…”

MONTE DEI PACCHI DI SIENA - “DOMANI” SCENDE IN CAMPO A DIFESA DI PROFUMO E VIOLA: “COME SI PUÒ SOSTENERE CHE ABBIANO OCCULTATO O NASCOSTO QUALCOSA AGLI AZIONISTI? CHIUNQUE ERA IN GRADO DI VEDERE LE REALI CONDIZIONI DI MPS” - “SECONDO I GIUDICI DI MILANO LA GENTE HA COMPRATO AZIONI DEL MONTE DEI PASCHI PERCHÉ INGANNATA DALLA "SPICCATA CAPACITÀ A DELINQUERE" DI VIOLA E PROFUMO. COME SE NEL 2013 GLI ITALIANI FOSSERO TUTTI CONVINTI CHE MPS FOSSE UNA BANCA SANA. TUTTI SAPEVANO. INFATTI, SU ORDINE DI CONSOB E BANKITALIA, VIOLA E PROFUMO SCRIVONO CHIARAMENTE NEL BILANCIO CHE..."

LA TRATTATIVA È ANCORA ABERTIS – FLORENTINO PEREZ ESCE ALLO SCOPERTO E INVIA UNA LETTERA AD ATLANTIA PER MANIFESTARE IL SUO INTERESSE SU AUTOSTRADE. VALUTA ASPI IN UN RANGE TRA I 9 E I 10 MILIARDI, MENTRE L’OFFERTA DELLA CORDATA GUIDATA DA CDP È DI 9,1 - PEREZ INCASSERÀ 4,9 MILIARDI DAI FRANCESI DI “VINCI” PER LA CESSIONE DELLA DIVISIONE INDUSTRIALE “COBRA”, MA SOLO A FINE ANNO. LA SUA MOSSA PUÒ QUINDI FAR ALLUNGARE ANCORA I TEMPI PER LA CHIUSURA DELL’OPERAZIONE, MA I BENETTON SCALPITANO...

MBS, T’HANNO RIFILATO LA CROSTA! – LO STATO FRANCESE SAPEVA DAL 2018 CHE IL “SALVATOR MUNDI” ERA UN FALSO E CHE NON ERA POSSIBILE ATTRIBUIRLO A LEONARDO! LO CONFERMA UN DOCUMENTARIO CHE VERRÀ TRASMESSO DALLA TV FRANCESE LA PROSSIMA SETTIMANA – NELL’APRILE DEL 2018, BIN SALMAN FU ACCOLTO IN POMPA MAGNA DA MACRON PER FIRMARE ALCUNI ACCORDI COMMERCIALI DA DIVERSI MILIARDI DI EURO. E NEI COLLOQUI SI PARLÒ ANCHE DEL QUADRO, RIMASTO TRE MESI AL LOUVRE PER ESSERE ANALIZZATO E… – L'ASTA GONFIATA A 450 MILIONI, LE RICOSTRUZIONI E IL LIBRO DI PANZA

ARMANI IN CACIARIA - RE GIORGIO CERCA UN SOCIO (MEGLIO SE ITALIANO) PER IL SUO IMPERO? L'INDISCREZIONE E' RIMBALZATA DOPO L'INTERVISTA A "VOGUE AMERICA": "L'IDEA CHE IL GRUPPO ARMANI CONTINUI A ESSERE UN BRAND INDIPENDENTE NON È FONDAMENTALE…" - L'IPOTESI L'OREAL, MONCLER DI REMO RUFFINI E "OTB" DI RENZO ROSSO - SI È ANCHE PARLATO DI LEONARDO DEL VECCHIO CON ESSILOR, E DI EXOR, LA HOLDING DELLA FAMIGLIA AGNELLI - LE VOCI SULLA CESSIONE DI "DOLCE & GABBANA" AI FRANCESI DI KERING

PORTE ABERTIS – NELLA TRATTATIVA TRA I BENETTON E LA CORDATA GUIDATA DA CDP IRROMPE FLORENTINO PEREZ, PATRON DEL REAL MADRID E SOCIO DEI BENETTON NEL GRUPPO SPAGNOLO ABERTIS: “STUDIAMO LA POSSIBILITÀ DI FORMARE UN GRANDE GRUPPO EUROPEO” - LA MOSSA ARRIVA ALLA VIGILIA DEL CDA CHE DEVE INIZIARE AD ESAMINARE L’OFFERTA DI CDP E DEI SUOI PARTNER. I BENETTON ORMAI SONO CONVINTI, SONO I FONDI CHE ALZANO L’ASTICELLA (PER GUADAGNARE DI PIÙ). TANT’È CHE IL PRESIDENTE DELLA HOLDING LAGHI STA CERCANDO INVESTITORI ISTITUZIONALI PER RAFFORZARE IL FRONE DEL SÌ…

BOCCIATA PER L'ENNESIMA VOLTA L'AZIONE DI RESPONSABILITA' CONTRO VIOLA E PROFUMO SU MPS CHIESTA DAL SOCIO "BLUEBELL" - I DUE FURONO SPEDITI A SIENA DOPO IL DISASTRO DELL’ACQUISIZIONE ANTONVENETA DELL’ÉRA MUSSARI AVALLATA DA BANKITALIA (DOVE SEDEVA DRAGHI) E LA VULGATA FINANZIARIA VUOLE CHE SIANO STATI LORO NEL 2012 (SUPERMARIO ERA GIÀ IN BCE) A SCOPRIRE I DERIVATI USATI PER OCCULTARE LE PERDITE, ANCHE SE I GIUDICI HANNO NEGATO CHE LA VIGILANZA BANCARIA FU OSTACOLATA. SOLO TRE ANNI DOPO, I DERIVATI SONO STATI CONTABILIZZATI COME TALI, UN RITARDO PERÒ AVALLATO DALLE AUTHORITY DI VIGILANZA…

BATTAGLIA E COLPI BASSI IN VALTELLINA - CRÉDIT AGRICOLE ITALIA LANCIA UN’OPA SUL CREDITO VALTELLINESE. PREZZO? 10,50 EURO, CASH. UN PREMIO DI CIRCA IL 54% - CONTRO L’INVASORE FRANCESE, L’AD LOVAGLIO SI RADDOPPIA LO STIPENDIO, PORTANDO LA RETRIBUZIONE TOTALE A PIÙ DI 3 MILIONI DI EURO. CIÒ LO RENDE IL CEO DI BANCA PIÙ PAGATO D’ITALIA, ESCLUDENDO INTESA E UNICREDIT - COME SEMPRE LE VOLPI DEL MERCATO, COME DAVIDE SERRA, SI SONO GIÀ MESSE IN SALVO. SONO I PICCOLI INVESTITORI A CORRERE IL RISCHIO PIÙ GRANDE

NON È LA SOLITA POLTRONA - IL GRUPPO FERROVIE-ANAS AVRÀ QUASI 32 MILIARDI DAL RECOVERY PLAN, E QUESTA VOLTA VANNO SPESI BENE! - SERGIO RIZZO: “UNA PARTE NON TRASCURABILE DEL CONTO DELLE FERROVIE È SEMPRE STATA ADDEBITATA ALLA FUNZIONE SOCIALE: CHE FATALMENTE IN ITALIA SI È TRADOTTA IN FUNZIONE POLITICA. POSTI DI LAVORO, STIPENDI, APPALTI E FORNITURE PAGATE A PREZZI SALATI. UNA FABBRICA DI CONSENSO, IN PAROLE POVERE” - E ANCHE I GRILLINI SI SONO ACCOMODATI A TAVOLA: I CASI NOGARIN E SORIAL

GUCCI, UN “TOTALE DISASTRO” – SECONDO IL CEO DELLA GRIFFE MARCO BIZZARRI, IL LOCKDOWN HA MESSO IN DIFFICOLTÀ GLI ASPETTI CREATIVI CHE NECESSITANO DI CONTATTO INTERPERSONALE, SOPRATTUTTO “TRA IL NOSTRO DIRETTORE CREATIVO ALESSANDRO MICHELE E I DESIGNER DELL’UFFICIO STILE” - NEL 2020 I RICAVI SONO CALATI DEL 22,7% RISPETTO ALL’ANNO PRECEDENTE: COLPA DELLA PANDEMIA O È GIUNTA A SATURAZIONE L’ESTETICA MASSIMALISTA, VINTAGE E ANDROGINA TIPICA DI MICHELE, DOPO ANNI DI ACCLAMAZIONE E IMITAZIONI?

UNITED COLORS OF PD – L’EX MINISTRO CLAUDIO DE VINCENTI È STATO NOMINATO PRESIDENTE DI AEROPORTI DI ROMA! È SOLO L'ENNESIMA PROVA DEGLI OTTIMI RAPPORTI COLTIVATI NEGLI ULTIMI VENT’ANNI DAI BENETTON CON IL CENTROSINISTRA – L’ARRIVO DI LETTA AL NAZARENO FA SOGNARE I MAGLIARI VENETI, CHE HANNO GENEROSAMENTE SPONSORIZZATO IL SUO "THINK TANK" “VEDRÒ”: NE FACEVANO PARTE SIMONETTA GIORDANI, PER ANNI PR DI AUTOSTRADE, E FRANCESCO DELZIO, EX EXECUTIVE VICE PRESIDENT DEL GRUPPO ATLANTIA – LO STESSO SOTTI-LETTA ENTRÒ NEL CDA DI ABERTIS...