politica

''Conte e la Paladino a cena fuori durante il coprifuoco''. l'audio che mette nei guai il premier

IL VERO VIRUS È LA CINA – QUEL SINCERO DEMOCRATICO DI XI JINPING HA NASCOSTO INFORMAZIONI NELLE PRIME FASI DELLA PANDEMIA! NON SONO PIÙ SOLTANTO SOSPETTI, LA CNN HA LE PROVE: SI TRATTA DI ALCUNI DOCUMENTI INTERNI CHE IL REGIME HA DECISO DELIBERATAMENTE DI MANTENERE RISERVATI E CHE “RIVELANO VARIE INCONGRUENZE TRA CIÒ CHE LE AUTORITÀ CREDEVANO STESSE ACCADENDO E CIÒ CHE È STATO RIVELATO ALL'OPINIONE PUBBLICA" – E INTANTO IL REGIME METTE AL GABBIO I GIORNALISTI CHE HANNO DOCUMENTATO IL CONFINAMENTO DI WUHAN – VIDEO

L'AUDIO CHE IMBARAZZA CONTE - DAGOSPIA HA IL RACCONTO DELLA CENA DA ACHILLI DEL PREMIER E OLIVIA PALADINO, IL 31 OTTOBRE SCORSO, QUANDO IL DPCM CHE IMPEDIVA AI BAR E RISTORANTI D'ITALIA DI RICEVERE CLIENTI DOPO LE 18 ERA IN VIGORE DA SEI GIORNI - ''L'AUTO DI SCORTA DI CONTE AVEVA OCCUPATO IL PARCHEGGIO DELLA RICARICA ELETTRICA, COSÌ LA MIA AMICA È ENTRATA NELL'ENOTECA E HA VISTO PASSARE OLIVIA PALADINO. A QUEL PUNTO LA PROPRIETARIA LE HA DETTO DI USCIRE. LEI HA FATTO DOMANDE ED È INTERVENUTA LA SCORTA…''

''CASALEGGIO PRESIEDEVA I VERTICI DELLE LEGGI DI BILANCIO'' - L'EX MINISTRO GRILLINO FIORAMONTI RACCONTA L'INFLUENZA DEL GURU JUNIOR SULLE DECISIONI POLITICHE DEL MOVIMENTO, SUL CASO DELLE CONSULENZE ALLA PHILIP MORRIS. ''MA IO NEI GOVERNI CONTE I E CONTE II NON ERO MAI PARTE DELLE CHAT CHE CONTANO O DEGLI INCONTRI CHE CONTANO'' - CASALEGGIO: ''IL GIORNALISTA CHE HA SEGUITO IL CASO LAVORAVA PER UNA SOCIETÀ CHE SEGUE LE AZIENDE CONCORRENTI DI PHILIP MORRIS'' - TORCHIARO: ''MAI LAVORATO CON AZIENDE DEL TABACCO PER SPENCER & LEWIS''

QUANTO E' ERNST E COME E' YOUNG D’ALEMA - “IO SONO FUORI DALLA POLITICA, HO GIÀ DATO, FACCIO UN LAVORO TRANQUILLO E INTERESSANTE” - IL ‘’LAVORO TRANQUILLO E INTERESSANTE'' È QUESTO: È PRESIDENTE ADVISORY BOARD DI ERNST & YOUNG ITALIA. COSÌ DONATO IACOVONE, CAPO DI ERNST & YOUNG ITALIA, È DIVENTATO IL PRESIDENTE DI “WEBUILD” (CDP-IMPREGILO). E SEMPRE GRAZIE A BAFFINO CHE IL PRESIDENTE DI SACE (CDP) È RODOLFO ERRORE, GIÀ PARTNER DI ERNST & YOUNG - AH DIMENTICAVAMO: DAL 2018 MAX È PROFESSORE STRAORDINARIO PRESSO LA LINK CAMPUS UNIVERSITY GESTITA DAL MITICO TARZAN SCOTTI, FINITO NELLA POLVERE DEL RUSSIAGATE - OVVIAMENTE  D'ALEMA E' PRONTO A DICHIARARE CHE IL "GOVERNIO CONTE NON HA ALTERNATIVE..."

GIORNALISTI SENZA NOTIZIE - MATTIA FELTRI E FRANCESCO MERLO CORRONO IN SOCCORSO DELLA POVERA OLIVIA PALADINO, CHIAMATA ''MOGLIE DI'' E ''FIGLIA DI''. MA LA IENA FILIPPO ROMA LE VOLEVA FARE DOMANDE PERCHÉ È LA COMPROPRIETARIA DELL'HOTEL PLAZA (CHE NON PAGA DIPENDENTI E FORNITORI) NON UN'INERME PASSANTE. E LEI SI RIFUGIA NEL SUPERMERCATO NON PER COMPRARE IL PROSCIUTTO, MA PER NASCONDERE IL BORSONE DA PALESTRA CHE AVREBBE FATTO SOSPETTARE AGLI ITALIANI CHE MENTRE A LORO È PROIBITO ALLENARSI, ALLA COMPAGNA DEL PREMIER, NO…

IRANIANI CHE CADONO COME BIRILLI - UN DRONE FA SECCO UN GENERALE DEI PASDARAN MENTRE PASSAVA LA FRONTIERA TRA IRAQ E SIRIA. IL VALICO DI QAIM SI TROVA AL CENTRO DI QUEL ''PONTE DI TERRA'' CHE GLI IRANIANI CERCANO DA ANNI DI DISEGNARE ATTRAVERSO IL MEDIO ORIENTE, E CHE NEI TIMORI DI GERUSALEMME E DI WASHINGTON SERVIREBBE A COSTRUIRE UN ALTRO AVAMPOSTO MILITARE SUL LATO ORIENTALE DI ISRAELE, CONTIGUO A QUELLO DEGLI HEZBOLLAH AL CONFINE CON IL LIBANO, E AFFIANCATO DALLA REMOTA POSTAZIONE MISSILISTICA CHE GLI HOUTI OPERANO DALLO YEMEN

NON SIAMO “IMMUNI” ALLE CAZZATE – RAPETTO: “ARRIVA SEMPRE IL GIORNO IN CUI LE CHIACCHERE VENGONO SMENTITE DALLE CIFRE. L’APPLICAZIONE È DISPONIBILE DA 183 GIORNI. I NUOVI ‘POSITIVI’ AL COVID IN QUELL’ARCO TEMPORALE SONO 1.368.537, QUALCHE DECIMALE PIÙ DI 7.478 PERSONE AL GIORNO. ‘IMMUNI’, SU UNA PLATEA DI 9.933.031 UTENTI (NEMMENO UN SESTO DELLA POPOLAZIONE) HA TOTALIZZATO 6.686 POSITIVI CHE HANNO INNESCATO 79.649 SEGNALAZIONI” – “IL TOTALE DEI “POSITIVI SECONDO IMMUNI” È INFERIORE ALLA…”

L'ORGIA DEL POTERE! SCANDALO AL PARLAMENTO EUROPEO: LA POLIZIA BECCA 25 UOMINI INTENTI A FARE UN'ORGIA NEL CENTRO DI BRUXELLES, ANNAFFIATA DA ALCOL E DROGA. TRA I PARTECIPANTI DIVERSI DIPLOMATICI E UN EURODEPUTATO CHE HA TENTATO DI SCAPPARE E HA POI INVOCATO L'IMMUNITÀ PARLAMENTARE - PER TUTTI È SCATTATA LA MULTA, VISTO CHE ANCHE IN BELGIO SONO VIETATE LE FESTE - CHI SARÀ L'EURODEPUTATO INFOJATO? A BRUXELLES MORMORANO CHE NON SIANO UN CASO LE DIMISSIONI IMPROVVISE DI UN UOMO FORTE DEL PARTITO DI…ORBAN!!

GRAZIA, GRAZIELLA, E GRAZIE AR TRUMP - IL PRESIDENTE NON CEDE E DÀ LA SUA PRIMA INTERVISTA DOPO IL VOTO, A FOX NEWS: ''IMBROGLIO ENORME, INCREDIBILE, L'HANNO FATTA FRANCA'', ANCHE SE I RICONTEGGI E LE VERIFICHE DELLE SCHEDE IN MICHIGAN E WISCONSIN HANNO CONFERMATO LA VITTORIA DI BIDEN (ANCHE CON QUALCHE VOTO IN PIÙ) - L'IMPORTANTE È MANTENERE IL MANTRA: IN ALCUNI SONDAGGI IL 70% DEI REPUBBLICANI SONO CONVINTI CHE CI SONO STATE FRODI - L'IPOTESI DIMISSIONI E GRAZIA IN MANO A PENCE RESTA IN PIEDI

L’EUROPA APPESA ALLO STREAMING - CON LA PANDEMIA LE RIUNIONI DEI VERTICI UE SI SONO SPOSTATE ONLINE E SI È POSTO IL PROBLEMA DELLA SICUREZZA: UN GIORNALISTA OLANDESE S'È INTRUFOLATO IN UN MEETING CON I MINISTRI DELLA DIFESA EUROPEI COPIANDO L’URL DA UN TWEET - IL NODO “COREOGRAFICO”: LE DECISIONI A BRUXELLES DI SOLITO VENGONO PRESE CON PIÙ INCONTRI FIUME, SPESSO RISERVATI, IN CUI CONTANO ANCHE LA FISICITÀ E IL LINGUAGGIO NON VERBALE. E WHATSAPP E ZOOM RENDONO TUTTO PIÙ COMPLICATO

NEL PAESE DEL BLA BLA, UNA TASK FORCE NON SI NEGA A NESSUNO - DOPO I 15 DI COLAO, I 300 DEL RECOVERY. L'OBIETTIVO DI CONTE RESTA LO STESSO: IL MODO MIGLIORE PER DECIDERE IN PROPRIO, O PER NON DECIDERE PROPRIO, È QUELLO DI ALLARGARE A DISMISURA GLI ORGANI DI CONSULENZA. UNA GIUNGLA POPOLATA DALL'INIZIO DELL'EMERGENZA VIRUS DA UNA VENTINA DI COMMISSIONI (PIÙ QUELLE REGIONALI, PROVINCIALI, COMUNALI) E DA 1400 INCARICHI AFFIDATI. UNA SBRONZA COLLETTIVA CHE, IN NOME DELLA SEMPLIFICAZIONE, NON SEMPLIFICA

ORA LA DOMANDA DIVENTA: PERCHÉ MEDIASET DEL NEO-ALLEATO BERLUSCONI NON HA MAI MANDATO IN ONDA IL SERVIZIO DELLE ''IENE'' SULLA SCORTA DI CONTE CHE INTERVIENE PER EVITARE A OLIVIA PALADINO DI RISPONDERE ALLE DOMANDE SUI FORNITORI NON PAGATI DEL SUO GRAND HOTEL PLAZA? - LA VERSIONE UFFICIALE E' PIENA DI BUCHI. E SE ANCHE FOSSE VERA, SAREBBE COMUNQUE IN VIOLAZIONE DEI PROTOCOLLI: LA SCORTA CHE INTERROMPE LA PROTEZIONE DEL PREMIER PER OCCUPARSI DELLA FIDANZATA CHE SI TROVA DA UN'ALTRA PARTE - VIDEO: GILETTI CON TELECAMERA NASCOSTA NEL SUPERMERCATO E LA FRECCIATINA ALLA GRUBER

CONTE INDAGATO DOPO IL VIDEO DI DAGOSPIA! L'IPOTESI È ABUSO D'UFFICIO PER AVER DATO ORDINI ALLA SUA SCORTA A FINI PERSONALI: HA MANDATO GLI AGENTI A ''SALVARE'' LA FIDANZATA OLIVIA PALADINO DALLE DOMANDE DI FILIPPO ROMA DELLE ''IENE'' - CASALINO: LA SCORTA STAVA ASPETTANDO CONTE CHE SI TROVAVA IN CASA - LA IENA: ''SIAMO STATI APPOSTATI DALLE 7 ALLE 11, QUANDO LEI È SCESA. MI PARE STRANO CHE NEL PIENO DELLA PANDEMIA IL PREMIER A QUELL'ORA FOSSE ANCORA A CASA DELLA FIDANZATA. INFATTI ALLE 11.30 ERA IMPEGNATO IN…'' - 2. OLIVIA PALADINO CON BORSONE DA PALESTRA (MA LE PALESTRE ERANO CHIUSE PER DPCM)

''COSTRETTA A BERE E VIOLENTATA'' - LA PROCURA HA RICOSTRUITO LA NOTTE DI CIRO GRILLO E I TRE AMICI: ''LA FORZAVANO A BERE VODKA, AFFERRANDOLA PER I CAPELLI E TIRANDOLE INDIETRO LA TESTA E LA COSTRINGEVANO A COMPIERE E SUBIRE RIPETUTI ATTI SESSUALI''. LA PROCURA HA SEQUESTRATO VIDEO NEI TELEFONI. IN UNO, CIRO GRILLO COMPIE UN ATTO SESSUALE SU UNA RAGAZZA SFINITA DALL'ALCOL, INERTE, ADDORMENTATA - CHI CONOSCE BEPPE GRILLO LO DESCRIVE MOLTO PROVATO E TRISTE. IL FIGLIO, DIFESO DALLO ZIO AVVOCATO, E' A CASA E OGNI GIORNO FA...

LA PACCHIA E' FINITA, CONTE INGOIA IL PRIMO MAXI-ROSPO: ADDIO ALLA GESTIONE IN SOLITUDINE DEL RECOVERY FUND - CON LA LAMA SUL COLLO, “GIUSEPPI” VIENE COSTRETTO A UNA GESTIONE COLLEGIALE DEI FINANZIAMENTI UE: LA GESTIONE SARA' NELLE MANI DI UNA CABINA DI REGIA FORMATA DAL MES DI GUALTIERI, DAL MISE DI PATUANELLI E DA AMENDOLA: 2 DEL PD E UNO DEL M5S, CHE SCEGLIERANNO SEI MANAGER, POI COADIUVATI DA UNA TASK FORCE DI 300 PERSONE - IN ATTESA DI UNA PANDEMIA PIATTA E VACCINATA CHE PERMETTA DI LIQUIDARLO, IL PREMIER PER CASO VIENE "COMMISSARIATO" DAI PARTITI DI GOVERNO

QUI C’È PUZZA DI PATRIMONIALE - SCATENA IL PUTIFERIO L’EMENDAMENTO ALLA MANOVRA DI BILANCIO DI FRATOIANNI E FIRMATA DALLA SINISTRA PD (TRA CUI ORFINI) CHE INTRODURREBBE UNA PATRIMONIALE OLTRE 500MILA EURO – SE PER FORZA ITALIA E' UNA “RAPINA DELLA SINISTRA'', NEL PD REGNA L’IMBARAZZO. POI  ARRIVA DI MAIO E BLOCCA TUTTO: "NIENTE PATRIMONIALE, VIA PICCOLE TASSE..." - DAGO: LA PATRIMONIALE SAREBBE UN COLPO PESANTE PER L'ECONOMIA, GIA' A PEZZI COL COVID, E UN SUICIDIO PER I PARTITI AL GOVERNO VISTO CHE FRA POCHI MESI SI ANDRA' A VOTALE PER I SINDACI DI MILANO, ROMA, NAPOLI, TORINO...

I POLIZIOTTI PESTANO UN ''NERONE'', MACRON PESTA UN MERDONE - VIDEO: IL PRODUTTORE RAP MICHEL ZECLER VIENE PICCHIATO SELVAGGIAMENTE DA 4 AGENTI. ''MI DICEVANO 'SPORCO NEGRO'''. POTEVA ESSERE LA SUA PAROLA CONTRO LA LORO, MA LE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA HANNO CONFERMATO LA SUA VERSIONE - MACRON HA PROPOSTO UNA LEGGE CHE LIMITI LA DIFFUSIONE DELLE IMMAGINI DI INTERVENTI DI POLIZIA, CHE SI COMPORTA A VOLTE IN MODO VIOLENTO CON GILET GIALLI E MANIFESTANTI. ORA IL PRESIDENTE È NEI GUAI

DAGONEWS! VOCI DEL COLLE - QUESTO VOCIARE DI RIMPASTI E RIMPASTINI INQUIETA NON POCO IL QUIRINALE. MA SI IMMAGINANO I PARTITI DI MAGGIORANZA COSA VORREBBE DIRE FARE LE CONSULTAZIONI CON I NUMERI ATTUALI DELLA PANDEMIA? E SENZA CONTARE UN VOTO DI FIDUCIA CON UNA MAGGIORANZA TRABALLANTE AL SENATO? - INOLTRE IL COLLE AVVERTE CHE MATTARELLA NON È IL BADANTE DI CONTE. IL RAGIONAMENTO È QUESTO, SE UN AVVOCATO SENZA INFAMIA E SENZA GLORIA STA DECENTEMENTE SVOLGENDO IL RUOLO DI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON SARÀ COSÌ DIFFICILE TROVARE UNA DONNA O UN UOMO CHE POSSA SOSTITUIRLO…

FESTINI & RICATTI - TRA I TESTIMONI DEL CASO DAVID ROSSI C'È ANCHE UN COMANDANTE DI UNA STAZIONE DEI CARABINIERI CHE RACCONTA NON SOLO DELL'ESISTENZA DEI FESTINI HARD MA ANCHE DEL COINVOLGIMENTO DIRETTO DI UNO DEI MAGISTRATI DI SIENA CHE HANNO AVUTO A CHE FARE CON LE INDAGINI. RACCONTA DI ESSERE STATO INVITATO A FARSI GLI AFFARI PROPRI, PRIMA DI VENIRE TRASFERITO - IL GIGOLO, L'ORGANIZZATORE DELLE FESTE, ORA ANCHE IL MILITARE. ALLA PROCURA DI GENOVA HANNO IN MANO DOCUMENTI ESPLOSIVI. IL SERVIZIO DELLE ''IENE''

'È TORNATO BERLUSCONI!' - “SE NON SPARI ADESSO UN COLPO DI CANNONE, SARAI COSTRETTO AD ANDARE SEMPRE A RIMORCHIO DI QUEI DUE GIOVANOTTI CHE TI STANNO SBRANANDO” – DIETRO ALLA RISCOSSA DEL CAV SULLO SCOSTAMENTO DI BILANCIO C’È OVVIAMENTE GIANNI LETTA, CHE HA CONVINTO IL BANANA A FORZARE LA MANO COSTRINGENDO MELONI E SALVINI A INGOIARE UN ROSPO GROSSO COSI' PER NON PERDERE IL CENTRO E RIMANERE UNA STERILE DESTRA REIETTA DALL'EUROPA – E GIORGIA DEVE AMMETTERE CHE NULLA SARA' COME: “GLI ABBIAMO ROTTO IL GIOCATTOLO, PER ORA...”

PADRE PIO(TUTTO) – PIU’ GASATO DI UNA MONGOLFIERA, CONTE SI È MESSO IN TESTA DI OCCUPARSI DI TRENITALIA E RFI E DI SOSTITUIRE BATTISTI. INTANTO STA MEDIANDO TRA GUALTIERI E PALERMO SULLA SACE (IRRITANDO RIVERA) - UN ALTRO BRACCIO DI FERRO TRA PREMIER E PARTITI SARANNO LE PROSSIME NOMINE DEI VICE DIRETTORI DEI SERVIZI E QUELLA DI COMANDANTE GENERALE DEI CARABINIERI. AL POSTO DELL'USCENTE NISTRI C'È IL FAVORITO TEO LUZI, BENVISTO DAL QUIRINALE, MA SCALPITANO ANCHE AGOVINO (SPONSOR DI MAIO) E POI L'OUTSIDER MARUCCIA

CONTE È DAVVERO IN BILICO? NON FINCHÉ IL COVID NON SARA’ PIATTO E VACCINATO - A FEBBRAIO, INVIATI I PIANI DEL RECOVERY FUND, CONTE SI TROVERÀ DAVANTI A UN BIVIO: O SI RICORDERÀ CHE È STATO MESSO DA DI MAIO A PALAZZO CHIGI PER MEDIARE TRA I PARTITI DELLA MAGGIORANZA, E NON PER FARE IL MONARCA ASSOLUTO, OPPURE TORNERÀ A FARE L'AVVOCATO – MATTARELLA CHIEDE IL NOME DEL SOSTITUTO DI CONTE MA NON C’E’ ACCORDO (DI MAIO NON PUO' ACCETTARE UN ISCRITTO PD). CERCASI UN ESPONENTE DELLA SOCIETA’ CIVILE O DEL ''DEEP STATE'' - IL PATTO BETTINI/GIANNI LETTA

NAVIGATOR, QUANDO LA REALTÀ SUPERA LA FANTASCIENZA – RONCONE METTE IN CROCE PARISI: “DUE SETTIMANE FA SI PRESENTA ALLA COMMISSIONE LAVORO DELLA CAMERA E SNOCCIOLA UNA SERIE DI NUMERI. IN SINTESI: UNO SU QUATTRO DI COLORO CHE HANNO PERCEPITO IL REDDITO DI CITTADINANZA HA TROVATO LAVORO. PERÒ, A FINE OTTOBRE, CIRCA METÀ DI QUEL QUARTO IL LAVORO NON LO AVEVA GIÀ PIÙ (ERANO CONTRATTI A TERMINE). NON SOLO: PARISI NON È IN GRADO DI SPIEGARE, CON PRECISIONE, QUANTI SIANO STATI COMPLESSIVAMENTE I POSTI DI LAVORO TROVATI DAI SUOI "NAVIGATOR"…”

VIZI E SERVIZI – COME MAI IL CONTE TACCHIA HA PROROGATO NOTTETEMPO VECCHIONE, FACENDO INCAZZARE ANCOR DI PIU' PD, DI MAIO E RENZIANI, GIÀ IMBUFALITI PER IL CASINO DELLA FONDAZIONE CYBERSECURITY? - L’OBIETTIVO DI “GIUSEPPI” ERA BLINDARE L’AMICO GENNARO SOTTRAENDOLO ALLA TRATTATIVA SULLE ALTRE NOMINE (I TRE VICE DIRETTORI DI AISI E AISE E IL NUOVO COMANDANTE GENERALE DELL’ARMA) – PER IL DIS CIRCOLA IL SOLITO MARCO MANCINI, UN NOME CHE LASCIA PERPLESSI (EUFEMISMO) A TUTTI I LIVELLI, POLITICI E ISTITUZIONALI (LEGGI QUIRINALE)