politica

IL VIDEO DEL SOFFOCAMENTO DI VENTRE

CHE SUCCEDERA' CON LA CRISI DI GOVERNO NELLE PARTECIPATE? – ANCHE SE RIUSCIRA’ A VARARE UN TER, CONTE NON AVRÀ PIÙ IL POTERE DI SPADRONEGGIARE, A PARTIRE DALLA CDP CHE RISCHIA DI ESSERE UNA CHIMERA PER ARCURI. ANZI, C'È DA CAPIRE SE RIUSCIRÀ A MANTENERE IL RUOLO DI COMMISSARIO ANCHE NEL FUTURO ESECUTIVO – E COSA SUCCEDERÀ AI VARI AD CHE DA RENZI (DEL FANTE-POSTE, STARACE-ENEL) SONO PASSATI A CONTE? I RENZIANI GUARDANO A FERROVIE E RETE UNICA. E POI IN ESTATE C’È DA RINNOVARE ANCHE IL CDA DELLA RAI. IN TOTALE CI SONO 500 NOMINE DA SPARTIRE NELLE PARTECIPATE ...

MEGLIO IL VOTO O IL VUOTO? – TRA I GRILLINI C’È UN’UNICA CERTEZZA, E NON È IL NOME DI CONTE, MA IL FATTO CHE BISOGNA EVITARE A TUTTI I COSTI LE ELEZIONI. PER QUESTO I DEPUTATI DEL M5S INGOIERANNO QUALSIASI ROSPO, DA RENZI AL MES, MA DI CERTO NON SI SACRIFICHERANNO PER L’OSTINAZIONE DELL’EX AVVOCATO DEL POPOLO A RIMANERE A PALAZZO CHIGI. RENZI PUÒ SPARIGLIARE LE CARTE PROPONENDO DI MAIO O PATUANELLI PREMIER. A QUEL PUNTO ANCHE I SEGUACI DI DI BATTISTA DOVREBBERO TORNARE A PIÙ MITI CONSIGLI...

LA SOLUZIONE ALLA CRISI È CONTENUTA NELL’EDITORIALE DI ''REPUBBLICA'' DI FRANCESCO BEI: PAOLO GENTILONI, CITATO NON A CASO ALL’INIZIO E ALLA FINE. GAMEOVER PER IL CONTE TER. CON IL RITORNO A PALAZZO CHIGI PER IL COMMISSARIO EUROPEO (COMMISSARIATO DA DOMBROVSKIS), ZINGARETTI SALVA LA FACCIA PERCHÉ IL PD CONQUISTA LA GUIDA DEL GOVERNO. PER CONTE C’È UN’ONOREVOLE VIA D’USCITA: A BRUXELLES ANDRÀ LUI AL POSTO DI GENTILONI. RENZI NON PUÒ DIRE DI NO, VISTO CHE LA PRIMA VOLTA A PALAZZO CHIGI CE L’HA PIAZZATO LUI. PER MATTARELLA È UN TRIONFO PERCHÉ SI INTENDONO A MERAVIGLIA: ER MOVIOLA È UN FINTO LENTO, COME LUI. E I 5STELLE CHE CI GUADAGNANO? LA POLTRONA...

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE - IL PD E I GRILLINI A PAROLE SONO COMPATTI: “C’È UN NOME SOLO ED È QUELLO DI CONTE”, MA NEL CALDERONE DELLE CONSULTAZIONI DI NOMI IN REALTÀ CE NE SONO MOLTI ALTRI - CHE FAREBBE IL MOVIMENTO 5 STELLE SE RENZI PROPONESSE DI MAIO O PATUANELLI PREMIER? – C’È CHI PARLA ADDIRITTURA DI UNO SCAMBIO GENTILONI-CONTE E CHI TIRA FUORI I SOLITI COTTARELLI E CARTABIA. L’UNICO CHE NESSUNO HA IL CORAGGIO DI EVOCARE, GUARDA UN PO’, È MARIO DRAGHI…

TORNA A CASALINO! - E SE L’AGNELLO SACRIFICALE DA METTERE SUL PIATTO DELLA CRISI DI GOVERNO FOSSE ROCCO TA-ROCCO? DA QUANDO LA VELINA DI PALAZZO CHIGI HA DETTO CHE VOLEVA ASFALTARE RENZI, MATTEUCCIO SE L’È LEGATA AL DITO – LO SCALPO SAREBBE UN BALSAMO PER LA MAGGIORANZA, VISTO CHE ANCHE IL PD E PARTE DEI CINQUE STELLE NON SOPPORTANO PIÙ LE CASALINATE. L’ULTIMA È DI QUESTI GIORNI, QUANDO ROCCO SI SAREBBE ARRABBIATO PERFINO CON IL QUIRINALE CHE GLI HA NEGATO UNA STANZA PER FARE UNA CONFERENZA STAMPA IN DIRETTA…

QUI RADIO COLLE - PER OTTENERE IL REINCARICO, CONTE DEVE GARANTIRE A MATTARELLA TRE CONDIZIONI: 1) UNA MAGGIORANZA COESA; 2) UN PROGRAMMA SERIO PER USCIRE DALL'EMERGENZA E DEFINITO ASSIEME AI POTENZIALI ALLEATI; 3) NUMERI CERTI IN PARLAMENTO - LA STRADA STRETTA DELLE CONSULTAZIONI IL QUIRINALE E IL REBUS DEI VETI INCROCIATI - DURANTE LE CONSULTAZIONI DI OGGI, IL COLLE VUOLE VERIFICARE SE I VETI DI 5STELLE E PD SU RENZI POSSONO ESSERE RIMOSSI. E VALE IL CONTRARIO: IL VETO DI MATTEUCCIO SU CONTE…

IACOBONI TWEET: "MARCUCCI, CAPOGRUPPO DEL PARTITO DEMOCRATICO: 'NON C’È UN CONTE A TUTTI I COSTI'. BENE. CI SIAMO ARRIVATI". ORA C'È SOLO DA CONVINCERE L'AVVOCATO DI PADRE PIO, CHE SU FACEBOOK INVOCA UNA "PROSPETTIVA DI SALVEZZA NAZIONALE" E UN'ALLEANZA DI "LEALTÀ EUROPEISTA IN GRADO DI ATTUARE LE DECISIONI CHE PREMONO, PER APPROVARE UNA RIFORMA ELETTORALE DI STAMPO PROPORZIONALE". L'HA SCRITTO DAVVERO, ED È L'ULTIMO DISPERATO TENTATIVO PER CONVINCERE RESPONSABILI E FORZISTI...

LA CAPORETTO DI “GIUSEPPI” BY BUTTAFUOCO: "CI TROVIAMO IN QUESTA SITUAZIONE PERCHÉ È INAUDITO CHE UN UOMO PRESO DAL NULLA SIA IN QUESTA POSIZIONE. IL PD DEVE SMETTERE LE SUE TENDENZE MASOCHISTE E SUICIDE E FINIRLA DI AVALLARE IL MITO DI CONTE. ERA CONSIDERATO UNO CON IL CURRICULUM TAROCCATO, NE HANNO FATTO UNO STATISTA. SE NON CI FOSSE STATA LA PANDEMIA QUANTO SAREBBE DURATO UN ECTOPLASMA DI GOVERNO COME QUESTO? IL CONTE-CADORNA VA SOSTITUITO CON UN GOVERNO POLITICO DI UNITÀ NAZIONALE..."

FRUCI E OMBRE - GRAMELLINI FULMINA LA NEO ASSESSORA ALLA CULTURA A ROMA LORENZA FRUCI, EX COMPAGNA DI CLASSE DELLA RAGGI: "HA SCRITTO UN LIBRO SULLA PIN-UP BETTY PAGE, FORSE LO HA ADDIRITTURA LETTO. SE L'AVESSE NOMINATA QUALSIASI ALTRO PARTITO I GRILLINI SAREBBERO STATI TOLLERANTI O AVREBBERO ALLUSO A CRICCHE E A SCELTE FAMILISTE PER PRIVILEGIARE GLI AMICI DEGLI AMICI?" - NEL SUO "CURRICULUM" UNA CHIACCHIERATA CON FEDERICO BUFFA, UN "PAPER" SU "MARTINA DELL'OMBRA CI È O CI FA?", LA DOCENZA SU ARABESQUE E BURLESQUE...

VANITY CONTE – FILIPPO CECCARELLI: “ALL'INIZIO ANDÒ COSÌ BENE CHE SI PORTAVA ADDIRITTURA I MINISTRI AL RISTORANTE E PAGAVA PURE DI TASCA SUA. FORSE FU LÌ CHE I MINISTRI E I CAPI PARTITO SI ACCORSERO CHE CI STAVA PRENDENDO GUSTO, FORSE TROPPO. SCOPRIRONO CHE ERA UN SOMMELIER, CHE SI COMPIACEVA DELL'IMITAZIONE DI MARCORÈ, A UN CERTO PUNTO INTRAPRESE UNA SORTA DI PELLEGRINAGGIO NELLA CASA DOVE ERA STATO BIMBO, SALTAVA SUL LETTONE E GIOCAVA NELLA VASCA DA BAGNO CON LE PAPERELLE. UN GIORNO, A NARNI, PAVONEGGIANDOSI DINANZI A UN GRUPPO DI STUDENTESSE, PRONUNCIÒ…”