Cronache

“TANTI SOLDI E POCO SBATTI. POSSIAMO ANDARE IN VACANZA” – A INCASTRARE LE FIGLIE E IL GENERO DI LAURA ZILIANI, L’EX VIGILETTA UCCISA CON UNA TISANA E IL BROMAZEPAN, È STATA LA FRETTA NEL DENUNCIARE LA SCOMPARSA E UNA SERIE DI INDIZI LASCIATI DAL TRIO CRIMINALE SGANGHERATO. IL RICORDO DELLA NONNA: “QUEI TRE ERANO TROPPO ATTACCATI AL DENARO” – LA FIGLIA NON INCRIMINATA: “NON MI FIDO DELLE MIE SORELLE. HANNO IL CARATTERE BRUTTO DI PAPÀ” - GRAMELLINI: “CON LE DUE DONNE A “CHI L’HA VISTO?” CHE SCONGIURANO TRA LE LACRIME CHIUNQUE ABBIA NOTIZIE DI FORNIRE INFORMAZIONE ABBIAMO RAGGIUNTO LA TEATRALITÀ DEL MALE…”

POVERA BARBARELLA, NON GLIENE VA UNA BUONA! – DOPO AVER INCASSATO GLI ASCOLTI ZOPPICANTI DEI PRIMI GIORNI DI “POMERIGGIO 5”, BARBARA D’URSO SI RITROVA PURE A DOVER SCAZZARE IN PUBBLICO CON IL FIDANZATO FRANCESCO ZANGRILLO: “OGGI” HA SCODELLATO LE FOTO DELLA PRESENTATRICE VISIBILMENTE INNERVOSITA IN UN RISTORANTE DI MILANO – PARE CHE A SCATENARE IL DIVERBIO SIA STATA LA GELOSIA, VISTO CHE LUI ERA ATTOVAGLIATO CON UNA MISTERIOSA BIONDA – TRA I DUE È FINITA TALMENTE MALE CHE…

“EHI, PICCOLA, A PARTIRE DA QUESTO MOMENTO NON VAI PIÙ A LETTO CON NESSUNO” – A POCHI GIORNI DALLA MORTE DI JEAN-PAUL BELMONDO, LA BRASILIANA CARLOS SOTTO MAYOR, UNA DELLE SUE FIAMME NEGLI ANNI ’80, SGANCIA UN LIBRO PER RACCONTARE LE OSSESSIONI DI BÉBEL, DALLA DEPRESSIONE TENUTA NASCOSTA ALLA TIRCHIERIA CON URSULA ANDRESS, FINO AL LATO POSSESSIVO: “TROVAI UNA VALIGETTA CON UN REGISTRATORE IN CAMERA DA LETTO. VOLEVA SAPERE SE LO TRADIVO” – “UNA VOLTA INCONTRAI LA ANDRESS E…”

“NON C’È PERDONO”. MA PACE SÌ – LILIANA SEGRE VIENE INSIGNITA DELL'ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA FEDERALE DI GERMANIA PER “LO STRAORDINARIO IMPEGNO NEL RICORDARE LA SHOAH” – UNA MEDAGLIA CHE È MOLTO PIÙ DI UN’ONORIFICENZA: DA UN LATO QUELLA FANCIULLA CHE NEL CAMPO DI STERMINIO PERSE INFANZIA E FAMIGLIA, DALL’ALTRO L'AMBASCIATORE TEDESCO VIKTOR ELBLING, RAPPRESENTANTE DI UN PAESE CHE LE HA STRAPPATO TUTTO – “SENTO TUTTO IL PESO DEI MIEI ANNI, A TROPPE DOMANDE NON HO TROVATO RISPOSTE” 

TI INSEGUONO PURE DA MORTO – L’ASSURDA STORIA DI ANTONIO GRAZIANI, MORTO SOTTO LE MACERIE DEL SISMA DI AMATRICE, CHE HA RICEVUTO LA LETTERA DALL’ENEL PER LA SOSTITUZIONE DEL CONTATORE: PECCATO CHE IL 78ENNE SIA DECEDUTO CINQUE ANNI FA E CHE, AL POSTO DELLA SUA CASA RIDOTTA A UN CUMULO DI MACERIE, OGGI CI SIA UN PRATO – IL FIGLIO: “COME SI FA A MANDARE QUESTE LETTERE SENZA INFORMARSI DI CHI STIAMO PARLANDO, LA VIA NEMMENO È ACCESSIBILE, MA DALL’AZIENDA MI HANNO RISPOSTO CHE…”

UNA “PATATA BOLLENTE” PER FELTRI – LA PROCURA DI CATANIA HA CHIESTO TRE ANNI E QUATTRO MESI DI CARCERE PER IL DIRETTORE DI “LIBERO” PER IL TITOLO SULLA RAGGI: “L’AVEVAMO GIÀ USATA PER RUBY. NESSUNO FIATÒ. HO SEMPRE CREDUTO CHE LA PATATA SIA UN TUBERO, NON ALTRO. ALTRIMENTI NE AVREI FATTO INCETTA. NON C’ERA NESSUNA ALLUSIONE A TEMI SESSUALI. IL SESSO È DI UNA NOIA ESTREMA. COME VA LA CAMPAGNA ELETTORALE? E CHE NE SO IO, MICA LA FACCIO. MI TOCCA ANDARE IN DUOMO. UNA GRAN ROTTURA DI PALLE…”

“IL PROBLEMA SAI QUAL È? LEI ANDAVA IN GIRO CON LA MACCHINA DA 50MILA EURO E ALLA FIGLIA DAVA 30 EURO” – L’INTERCETTAZIONE DI MIRTO MILANI, 27 ANNI, FIDANZATO DELLA FIGLIA MAGGIORE DI LAURA ZILIANI, L’EX VIGILESSA AVVELENATA CON UNA TISANA E IL BROMAZEPAN DA DUE DELLE TRE FIGLIE – PER LA GIP I TRE VOLEVANO SOSTITUIRSI ALLA VITTIMA NELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE E METTERE LE MANI SU UN CONSISTENTE “BOTTINO” – UNA FAMIGLIA SPACCATA E UN ODIO VERSO GLI ALTRI PARENTI, COMPRESA LA NONNA: “È PERFIDA COME UN SERPENTE” – MA NEL PASSATO DELLA ZILIANI I SOLDI ERANO…

FATTELO UN ALTRO SHOTTINO – NUOVI GUAI PER NICOLAS CAGE SBATTUTO FUORI DA UN LOCALE DI LAS VEGAS TOTALMENTE UBRIACO: L’ATTORE, SENZA SCARPE E VISIBILMENTE SBRONZO, E' STATO FILMATO MENTRE BLATERAVA E TENTAVA DI RIENTRARE NEL RISTORANTE PRIMA DI ESSERE FERMATO DA UNA RAGAZZA DELLO STAFF. I TESTIMONI: “CI SEMBRAVA UN SENZATETTO. BEVEVA TEQUILA E WHISKY” – IL PREMIO OSCAR HA CONFESSATO DI AVERE PROBLEMI DI ALCOLISMO: “SE NON HO UN POSTO DOVE ANDARE E UN LAVORO DA FARE, ORDINO DUE BOTTIGLIE DI VINO ROSSO E…” – VIDEO

CARI NO VAX, LA MATEMATICA NON È UN’OPINIONE – IN ITALIA LA CURVA DEL CONTAGIO STA SCENDENDO ED È TUTTO MERITO DEI VACCINI: L’RT È STABILE ALLO 0,83%, L’INCIDENZA DEI CASI È SCESA SOTTO I 50 PER 100 MILA ABITANTI, E SOLO 5 REGIONI SONO ANCORA SOPRA QUELLA SOGLIA. ANCHE NEI “PIÙ GIOVANI C'È UNA SITUAZIONE DI DECRESCITA, ECCETTO IN QUELLA 0-9 ANNI” – 82,62% DELLA POPOLAZIONE HA RICEVUTO ALMENO UNA DOSE E NELL’ULTIMA SETTIMANA C’È STATO UN AMENTO DI 174MILA PERSONE IMMUNIZZATE. UN DATO CHE…

PERCHÉ GIACOMO SARTORI SI È TOLTO LA VITA? IL CORPO DEL 29ENNE È STATO TROVATO IMPICCATO DOPO IL FURTO DEL SUO ZAINO (CON DUE PC E UN CELLULARE): IL CORPO ERA A CENTO METRI DALLA CASCINA DOVE ERA ARRIVATO SEGUENDO IL SEGNALE DEL TELEFONINO RUBATO. PER IMPICCARSI HA USATO UNA PROLUNGA ELETTRICA, SIMILE AD ALTRE CHE I TITOLARI DELL’AGRITURISMO CONSERVAVANO SUL RETRO: PER GIORNI I CONTADINI HANNO LAVORATO A 30 METRI DAL CADAVERE SENZA ACCORGERSI DI NULLA – PER TUTTI GIACOMO NON AVEVA MOTIVI PER UCCIDERSI: “ERA STRESSATO DAL LAVORO, NON AVEVA FATTO FERIE AD AGOSTO, MA…”