Cronache

“DOVE VAI, DOVE VAI? FERMATI, NON MI VENIRE ADDOSSO. FERMATI!” – ALESSIA SBAL, LA DONNA MORTA DOPO ESSERE STATA INVESTITA DA UN TIR SUL GRANDE RACCORDO ANULARE, ERA AL TELEFONO CON IL 112 QUANDO IL CAMION L’HA TRAVOLTA – LA RICOSTRUZIONE: IL MEZZO PESANTE INVADE LA CORSIA CENTRALE E SPERONA LA SUA PANDA, LEI A QUEL PUNTO REAGISCE E SI METTE A INSEGUIRE L’AUTOCARRO, COSTRINGENDOLO A FERMARSI NELLA CORSIA D’EMERGENZA. È A QUEL PUNTO CHE LEI EFFETTUA QUELLA CHIAMATA. MA CHI L’HA INVESTITA? LO STESSO CAMIONISTA CON CUI DISCUTEVA O UN ALTRO MEZZO?

NELLA GUERRA LEGALE PER L'EREDITA’ SCATENATA DA MARGHERITA AGNELLI CONTRO I TRE FIGLI, TORNA A GALLA LA RETE DI SOCIETÀ OFF-SHORE CREATA PER CUSTODIRE UN PARTE RISERVATA DEL PATRIMONIO DI GIANNI AGNELLI – SI TRATTA DI FINANZIARIE, COSTITUITE NEGLI ANNI ’90 E ORMAI SMANTELLATE, CHE CELAVANO UN PATRIMONIO DA 900 MILIONI ED ERANO RICONDUCIBILI A MARELLA CARACCIOLO E A “MEMBERS OF THE AGNELLI FAMILY” – UN ELEMENTO CHE SERVE A MARGHERITA PER AVVALORARE LA TESI DI ESSERE STATA TENUTA ALL’OSCURO DI…

ADDIO ALLA "REGINA DEI CIELI" - L'ULTIMO BOEING 747 DELLA STORIA È USCITO MARTEDÌ NOTTE DALLO STABILIMENTO DI SEATTLE - LA COMPAGNIA HA FERMATO LA PRODUZIONE DEL VELIVOLO DOPO 1,574 ESEMPLARI, A CAUSA DELLO STOP DELLE ORDINAZIONI DA PARTE DELLE COMPAGNIE AEREE: "È UN MOMENTO SURREALE. DOPO PIÙ DI MEZZO SECOLO NON AVREMO UN 747 IN QUESTO IMPIANTO" - LA FINE DELLA PRODUZIONE NON SIGNIFICA CHE GLI AEREI SMETTERANNO DI VOLARE: QUELLI APPENA USCITI DALLA FABBRICA POTREBBERO DURARE PER ALMENO,…

"HO INVESTITO IN LINGOTTI D'ORO, SONO ARRIVATO A 40 CHILI AL MESE" - LE DICHIARAZIONI DI RAFFAELE IMPERIALE, IL NARCOTRAFFICANTE CONOSCIUTO COME IL "BOSS DEI VAN GOGH" CHE SI È PENTITO DOPO ESSERE STATO ARRESTATO A DUBAI - "I LINGOTTI LI HO PRESI DA UNA FONDERIA VICINO VENEZIA, SI TRATTA DI UNA SIGNORA DI ORIGINI MAROCCHINE, CONOSCIUTA TRAMITE UN CALABRESE LATITANTE" - TRA I CLIENTI DI IMPERIALE, CHE HA ANCHE RIVELATO DI AVERE ACCESSO AGLI ARCHIVI DELL'INTERPOL, LA COSCA CALABRESE DEI MAMMOLITI...

HARRY E MEGHAN MARKLE SONO RIUSCITI NELL’IMPOSSIBILE: FAR INCAZZARE TUTTI – NEL DOCUMENTARIO DI NETFLIX, PUR DI GIUSTIFICARE LA FUGA DA BUCKHINGHAM PALACE, FANNO LA LEZIONCINA AGLI AMERICANI IGNORANTI SUL PASSATO COLONIALISTA INGLESE E CIANCIANO DI RAZZISMO (CON ACCUSE ALLA CORONA BRITANNICA) – I PARALLELISMI CON DIANA E LE MILLE CONTRADDIZIONI: LORO CHE SCAPPANO DAI PAPARAZZI MENTRE SI FANNO RIPRENDERE DA UNA TELECAMERA PER DUE ANNI – I REALI SMERDANO LA PIATTAFORMA DI STREAMING: “NESSUNO CI HA CONTATTATI PER UNA REPLICA”  

"HA RAGIONE FUORTES A PARLARE DI GRANDE SUCCESSO DEL BORIS" – MATTIOLI: "L’OPERA DI MUSORGSKIJ E’ STATA VISTA DA UN MILIONE E 495 MILA SPETTATORI, SHARE DEL 9.1%. LA RAI CANTA VITTORIA, LA SCALA ANCHE. IL MACBETH DEL '21 "FECE" PIÙ DI DUE MILIONI CON UNO SHARE DEL 10,5%; LA TOSCA DEL '19 DUE MILIONI E 800 MILA SPETTATORI, SHARE DEL 15; L'ATTILA DEL'18 POCO MENO DI DUE MILIONI, SHARE DEL 10,7. IL BORIS È ANDATO PEGGIO. PERÒ NON È ESATTAMENTE POPOLARE E LA SUA MUSICA, PUR NON DIFFICILE, NON HA L'APPEAL CANTABILE DEL NOSTRO MELODRAMMA…"

CHEF RUBIO IN PADELLA! – LILIANA SEGRE SI CUCINA IL “CUOCO” (PER MANCANZA DI FORNELLI) DENUNCIANDOLO PER LE MINACCE ONLINE, E LUI FA LA COSA CHE SA FARE MEGLIO. NON CUCINARE O MANGIARE, MA FARE IL BENALTRISTA: “I SILENZI DI PARTE SONO ODIO, NON CHI RESISTE” – GRAMELLINI: “COME SE, IN QUANTO EBREA, SOLTANTO UNA PRESA DI POSIZIONE CONTRO LA POLITICA DI ISRAELE LEGITTIMASSE LA SEGRE A PARLARE IN PUBBLICO DELL'OLOCAUSTO. CON LA STESSA LOGICA, CHEF RUBIO AVREBBE STRONCATO ‘SE QUESTO È UN UOMO’ PERCHÉ..."

IL RILASCIO DEL TRAFFICANTE D’ARMI VIKTOR BOUT, SCAMBIATO DAGLI AMERICANI PER LA CESTISTA BRITTNEY GRINER, E’ UNA CLAMOROSA VITTORIA PER LA RUSSIA - PER CATTURARLO GLI STATI UNITI AVEVANO IMPIEGATO MOLTI ANNI E ALLA FINE BIDEN HA DOVUTO ACCETTARE LE CONDIZIONI DETTATE DA PUTIN - ORA IL MONDO SA CHE L'AMERICA È POTENZIALMENTE RICATTABILE. DALLA CASA BIANCA FANNO SAPERE CHE LA TRATTATIVA CON I RUSSI SI È CONCENTRATA SOLO SUI “PRIGIONIERI”, SENZA ALLARGARE IL CONFRONTO ALLA GUERRA IN UCRAINA. TUTTAVIA BLINKEN E SULLIVAN HANNO COSTANTEMENTE INFORMATO ZELENKSY… - VIDEO

“NON C'È MOTIVO CHE LA GUERRA RALLENTI NEI PROSSIMI MESI” - I SOLDATI UCRAINI CONTINUANO L’OFFENSIVA SENZA TEMERE L’INVERNO: “TRA FEBBRAIO E MARZO SCORSI LE TEMPERATURE ERANO VICINE AI MENO QUINDICI, NOI ERAVAMO MOLTO MENO EQUIPAGGIATI DI OGGI, EPPURE SI È COMBATTUTO EGUALMENTE” - A KIEV SONO PREOCCUPATI PER LE CONCENTRAZIONI DI TRUPPE RUSSE IN BIELORUSSIA: POCHI CREDONO CHE LUKASHENKO INTENDA ENTRARE IN GUERRA MA PUTIN PREME E GLI UCRAINI SONO COSTRETTI A DISTOGLIERE RISORSE DAI FRONTI CRITICI PER DIFENDERE QUELLO OCCIDENTALE, PER CUI PASSANO GLI AIUTI MILITARI NATO DALLA POLONIA…

IN ITALIA LE TASSE SONO UN OPTIONAL - L'EVASIONE DELL'IVA COSTA 26,2 MILIARDI DI EURO L'ANNO. PIÙ DI QUANTO IL GOVERNO SPENDERÀ NEL 2023 PER CONTRASTARE IL CARO-ENERGIA (21 MILIARDI) - E’ IL PEGGIOR DATO TRA I PAESI DELL’UNIONE EUROPEA, DOVE IL CONTO DELL'IVA NON RISCOSSA È DI 93 MILIARDI L'ANNO - IN TERMINI PERCENTUALI, VUOL DIRE CHE IN ITALIA OLTRE UN QUINTO DELL'IVA DOVUTA NON VIENE PAGATA - SOLTANTO ROMANIA E MALTA HANNO PERFORMANCE PEGGIORI - E IL GOVERNO VUOLE ELIMINARE LE SANZIONI PER I COMMERCIANTI CHE SI RIFIUTANO DI ACCETTARE PAGAMENTI CON CARTA SOTTO I 60 EURO (BUONA EVASIONE A TUTTI!)