Cronache

LE SCUSE DI MARCO PALUMBO DOPO LA BESTEMMIA

PALAMARA? E’ FIGLIO DI ROMA MAGNONA - FULVIO ABBATE: “INGENUO CHI NON COMPRENDE CHE LA VICENDA PALAMARA TRASCENDE LE AULE DEI PALAZZI DI GIUSTIZIA. AL CONTRARIO RACCONTA ROMA NELLA SUA SOSTANZA ETERNA. SE “LA GRANDE BELLEZZA” ERA UN PLASTICO IN SCALA DELLA IRREDIMIBILITÀ DELL’URBE, IL RACCONTO DI PALAMARA PROIETTA LA CITTÀ A GRANDEZZA NATURALE. USCENDO INSIEME AL PM, AVRESTI LA SENSAZIONE DI QUANTO SIA BELLA ROMA. NON È ESCLUSO NEPPURE CHE, IN GIRO CON LUI, SI POSSANO INCONTRARE DELLE AMICHE MERAVIGLIOSE…”

AMERICA ON FIRE - IN FLORIDA UN AGENTE PUGNALATO AL COLLO DURANTE LE PROTESTE PER LA MORTE DELL'AFROAMERICANO GEORGE FLOYD - UN MORTO NELLE PROTESTE A INDIANAPOLIS E 1400 ARRESTI IN 17 CITTÀ - IAN BREMMER: “LA RABBIA DEI NERI COVAVA DA MESI DURANTE IL LOCKDOWN, PERCHÉ L'ISOLAMENTO SOCIALE E LA PERDITA DELL'OCCUPAZIONE HANNO GRAVATO IN MISURA MAGGIORE SULLE COMUNITÀ PIÙ POVERE - LA COMUNITÀ AFROAMERICANA È QUELLA CHE SOFFRE DI PIÙ IN TERMINI DI MANCANZA DI SERVIZI SOCIALI E QUALITÀ DELLE CURE MEDICHE…”

IL PIU’ PURO TI EPURA - BOTTURA: “GIRA IN RETE LO STREPITOSO VIDEO DI UN RAPPRESENTANTE DEI COSIDDETTI GILET ARANCIONI, ADORNATO COME IL BUTTAFUORI DI UNA DISCOTECA PER NOSTALGICI, IL QUALE TACCIA SALVINI E LA MELONI DI PANCIAFICHISMO E LANCIA LA RIVOLTA CONTRO IL COVID-19, UN "COMPLOTTO DEI POTENTATI FINANZIARI PER FAVORIRE CINA E GERMANIA".  DEL RESTO TRA ARANCIONE E TRICOLORE, TRA GILET E MASCHERINE SOVRANISTE, LA CURIOSA CONSEGUENZA CROMATICA È UN'ESPLOSIONE MARRONE” - VIDEO

PROTESTE ALL’ITALIANA - DA MILANO A PALERMO, SCENDONO IN PIAZZA I “GILET ARANCIONI”, OVVERO UN MISCUGLIO DI EX “FORCONI”, FASCISTELLI, NO VAX, COMPLOTTISTI, ANTIPOLITICI, DISOCCUPATI E INCAZZATI CHE HANNO INVOCATO IL RITORNO ALLA “LIRA ITALICA” - LE FANTA-TEORIE SUL COVID “DISEGNO POLITICO PER VENDERCI ALLA CINA” - ACCALCATI IN PIAZZA E SENZA MASCHERINA: SARANNO DENUNCIATI - LE TENSIONI A ROMA, GUIDATE DA CASAPOUND - UN GRUPPO DI PERSONE CONTRO UN BLINDATO DELLA POLIZIA: "SIAMO SENZA STIPENDIO DA QUATTRO MESI..."

ENZO BIANCHI, IL BOSS DI BOSE - NON È PRETE, SI È FATTO MONACO E PRIORE DA SÉ, SI È INVENTATO UNA “REGOLA DI VITA” MAI APPROVATA DALLA CHIESA CATTOLICA CHE PREVEDE LA CONVIVENZA DI MONACI E DI MONACHE - CONTRARIAMENTE A TUTTI I MONACI E LE MONACHE DEL MONDO CATTOLICO, VANNO A MESSA UNA VOLTA A SETTIMANA. LE FESTE DELLA MADONNA QUASI NON APPAIONO, DEL SACRO CUORE E CORPUS DOMINI NEANCHE A PARLARNE. PERÒ VENGONO VENERATI GANDHI, DAVID LIVINGSTONE, MARTIN LUTERO. POI RECITANO PREGHIERE DI RINGRAZIAMENTO PER BUDDHA, VISNÙ, SHIVA E MAOMETTO - ORA, PER SUBIRE LA MAZZATA CHE HA RICEVUTO DAL VATICANO, QUALE ALTRA CATTIVERIA HANNO FATTO A ENZO BIANCHI? SI TRATTA DEI SOLITI ABUSI? AH, SAPERLO…