Cronache

LA GELOSIA NON HA ETÀ – PER NON LASCIARSI SCAPPARE IL FIDANZATO CHE L'AVEVA LASCIATA, UNA PENSIONATA DI 78 ANNI SI È PRESENTATA SOTTO CASA SUA PER CONVINCERLO A TORNARE CON LEI. L'UOMO, UN 81ENNE, NON NE HA VOLUTO SAPERE E LEI LO HA ACCOLTELLATO - LUI E' STATO RICOVERATO CON UNA PROGNOSI DI 15 GIORNI. LEI, IMPAURITA, HA PROVATO A SCAPPARE - LA DONNA PRETENDEVA DI STARE SEMPRE CON LUI, ERA OSSESSIONATA, GLI CONTROLLAVA WHATSAPP IN CONTINUAZIONE E PASSAVA AL SETACCIO GLI SCONTRINI...

IL DIVANO DEI GIUSTI – MA COME? AVETE LE OLIMPIADI DI TOKYO E PENSATE ANCORA A VEDERVI SERIE E FILM IN TV? I FAN DI MATHILDA MAY NON POSSONO PERDERSI PER NULLA AL MONDO “LA TETA Y LA LUNA” DI BIGAS LUNA DOVE IL SUO SENO È GIUSTAMENTE CLAMOROSO PROTAGONISTA - DUE LE GRANDI RARITÀ EROTICHE DELLA NOTTE: LA PRIMA È “A.A.A. MASSAGGIATRICE BELLA PRESENZA OFFRESI”, PER ANNI INVEDIBILE MA CHE, UNA VOLTA VISTO, È COME SE NON LO AVESSI MAI VISTO (MI AVETE CAPITO, AHIMÉ). LA SECONDA È L’HARD MEZZO SOFT O IL SOFT MEZZO HARD “CARNALITÀ MORBOSA” - VIDEO

LA VERSIONE DI DAVIGO: “NELL'APRILE 2020 STORARI MI DESCRISSE UNA SITUAZIONE GRAVE, CIOÈ CHE A QUASI 4 MESI DALLE DICHIARAZIONI DI AMARA I SUOI CAPI NON AVEVANO ANCORA PROCEDUTO AD ISCRIZIONI, CHE IL CODICE INVECE RICHIEDE "IMMEDIATAMENTE". GLI CONSIGLIAI DI METTERE PER ISCRITTO. A INIZIO MAGGIO MI DISSE CHE NULLA ERA CAMBIATO E RITENNI URGENTE AVVISARE IL CSM. E INFORMAI IL VICEPRESIDENTE ERMINI” - “SALVI, SE RITENEVA IRREGOLARE LA PROCEDURA POTEVA E DOVEVA INTERROGARMI SUBITO” - "I VERBALI AI GIORNALI E A DI MATTEO SPEDITI DA MARCELLA CONTRAFFATTO? TUTTORA NON MI CAPACITO DI QUANTO AVREBBE FATTO"

PASS E CHIUDO – IL NUMERO VERDE 1500 VA IN TILT PER LE TROPPE RICHIESTE DEGLI ITALIANI CHE NON HANNO RICEVUTO IL GREEN PASS – GRAMELLINI: “È BIZZARRO CHE LO STATO, NEL MOMENTO IN CUI PROMUOVE (GIUSTAMENTE) IL DOVERE DI VACCINARSI, NON METTA POI I CITTADINI NELLE CONDIZIONI DI ESERCITARE IL DIRITTO DI RICEVERE IL PASS. SI FA LARGO UN'IPOTESI ATROCE: E SE, IN UN RARO AFFLATO DI TRASPARENZA, 1500 FOSSE L'INDICAZIONE DEL NUMERO DI TENTATIVI CHE BISOGNA FARE, O DEL NUMERO DI MINUTI CHE BISOGNA ATTENDERE, PRIMA CHE TI RISPONDA QUALCUNO?”

“SEMBREREBBE ESCLUSO CHE IL DECESSO SIA STATO CAUSATO DA UN MALORE” – I RISULTATI DELL’AUTOPSIA SUL CORPO DI EMANUELE MELILLO, L’AUTISTA DEL MINIBUS MORTO NELL’INCIDENTE DI CAPRI: “LE CAUSE SONO RICONDUCIBILI A LESIONI MULTIPLE AGLI ORGANI TORACO-ADDOMINALI” – SE NON SI È SENTITO MALE, PERCHÉ È FINITO FUORI STRADA? – LA SORELLA: “QUANDO IL TEMPO NON PERMETTEVA LA PARTENZA DELLE NAVI, RESTAVA A DORMIRE SULL’ISOLA IN UN SACCO A PELO IN UN DEPOSITO DEI BUS. SI DEDICAVA AL LAVORO SENZA RISPARMIO. È CAPITATO CHE LA SOCIETÀ FOSSE IN RITARDO CON I PAGAMENTI E LUI LAVORASSE GRATIS, SENZA LAMENTARSI…”

“ESISTE ANCORA IL DIRITTO DI SBAGLIARE?” – MICHELE SERRA E IL LICENZIAMENTO DEL DIRETTORE ARTISTICO DELLA CERIMONIA D’APERTURA DELLE OLIMPIADI DI TOKYO, KENTARO KOBAYASHI, PER UNA CAZZATA SULL’OLOCAUSTO DETTA 23 ANNI FA: “DAVVERO PUÒ ESISTERE PRESCRIZIONE PER CORROTTI E MAFIOSI, E NON PER UN ARTISTA CHE VEDE DISTRUTTO IL SUO ECCELLENTE LAVORO DI OGGI A CAUSA DI UNA SCEMENZA GIOVANILE VOMITATA DAGLI ARCHIVI? NON AVETE ANCHE VOI L'IMPRESSIONE CHE L'OSSESSIONE DELLA PUREZZA STIA FACENDO USCIRE DI SENNO IL MONDO?” – VIDEO

“DRAGHI È LA QUINTESSENZA DI UNA VISIONE AUTORITARIA E RICATTATORIA DEL POTERE TECNOCRATICO” – IL DELIRIO COMPLOTTARO DEL GIURISTA UGO MATTEI, CHE È SCESO IN PIAZZA CASTELLO A TORINO INSIEME AI NO-VAX E A FORZA NUOVA: “QUANDO SI COMBATTE PER UNA CAUSA GIUSTA NON SI CHIEDONO LE CREDENZIALI” – “IL GREEN PASS È IL PUGNO SUL TAVOLO DI UN POTERE POLITICO CONDIZIONATO E CORROTTO DAL CAPITALE PRIVATO MULTINAZIONALE. CI SONO CITTADINI CHE NON SI FIDANO DEI NOSTRI GOVERNANTI. GENTE CHE DÀ IL GIUSTO PESO ALL'OPACITÀ DI UN SISTEMA IN CUI I RAPPORTI FRA BIG PHARMA E GOVERNI SONO SEGRETATI E IN CUI SI DEMONIZZA QUALUNQUE DISSENSO”

“SE NON CI VACCINIAMO TUTTI, ALLA FINE DI QUESTA FASE POTREMMO AVERE MOLTI MORTI ANCHE IN ITALIA” – IL PROFESSOR GIUSEPPE REMUZZI: “LA FRASE DI DRAGHI È TECNICAMENTE INECCEPIBILE. OGGI ESISTONO DUE EPIDEMIE: QUELLA DEI VACCINATI E QUELLA DEI NON VACCINATI. LA PRIMA È PARAGONABILE A UN’INFLUENZA, LA SECONDA È UN’INFEZIONE POTENZIALMENTE LETALE” – “SBAGLIA CHI PARLA DI ‘LIMITAZIONE DELLA LIBERTÀ’ SUL GREEN PASS: ANCHE LA PATENTE POTREBBE ESSERE VISTA IN QUESTO MODO, MA NON VOGLIAMO CHE UNA PERSONA CHE NE È PRIVA GUIDI LA MACCHINA…”

“PER ME È ANCORA VIVA. È SEQUESTRATA DA QUALCHE PARTE” – IL FIDANZATO DI SAMAN ABBAS TESTIMONIA IN TRIBUNALE E RACCONTA LE MINACCE SUBITE DALLA FAMIGLIA DELLA RAGAZZA SCOMPARSA NEL NULLA PIÙ DI DUE MESI FA: "HO RICEVUTO MESSAGGI ANCHE ALCUNI GIORNI FA E HO FATTO DENUNCIA PER QUESTO. COSA C'ERA SCRITTO? TANTE PAROLACCE E DI SCAPPARE IL PIÙ LONTANO POSSIBILE. PAURA? SENZA SAMAN DELLA MIA VITA NON M'IMPORTA NULLA" – “NON AVERLA ANCORA TROVATA SIGNIFICA CHE FORSE POTREBBE TROVARSI DA QUALCHE PARTE. NESSUNO PUÒ DISTRUGGERE QUESTA SPERANZA"

“HA PRESO LA MIRA E POI HA SPARATO” – UN TESTIMONE DIRETTO DELLA MORTE DI YOUNS EL BOUSSETTAOUI ACCUSA MASSIMO ADRIATICI: “L’HO VISTO ESTRARRE LA PISTOLA DAL FIANCO E SPARARE A SANGUE FREDDO” – ANCHE PER I PM IL COLPO È STATO “CONSAPEVOLE”: GIÀ IL GIORNO PRIMA IL MAROCCHINO AVEVA DATO IN ESCANDESCENZE DAVANTI ALL’ASSESSORE, CHE AVEVA CHIAMATO LA POLIZIA – LUI SI DIFENDE: “NON SO COME SIA PARTITO IL COLPO . VOLEVO SOLO DIFENDERE I CITTADINI PRESENTI”. MA PERCHÉ DOPO AVER SPARATO HA CHIAMATO IL COMMISSARIATO E NON IL 112?

"HO INIZIATO A BERE WHISKY A 12 ANNI" – È STATO PUBBLICATO UN VECCHIO AUDIO DEL 2003 IN CUI AMY WINEHOUSE RACCONTA LA SUA DIPENDENZA DALL'ALCOL: "AMO IL JACK DANIEL'S. LO ADORO, È BUONISSIMO. BEVO TUTTI I GIORNI" - LA CANTANTE È MORTA GUARDANDO SE STESSA. HA PASSATO L'ULTIMA NOTTE DELLA SUA VITA DAVANTI AL COMPUTER, IPNOTIZZATA  DAI VIDEO DELLE SUE CANZONI SU YOUTUBE, E BEVENDO VODKA. COSÌ TANTA CHE IL SUO CORPO, GIÀ MARTORIATO DALLA BULIMIA E DAL VOMITO AUTOINDOTTO, NON È STATO IN GRADO DI REGGERE...

ROCCO NON CE LA RACCONTA GIUSTA - PER GIUSTIFICARE LA MOVIMENTAZIONE DI DENARO SUI SUOI CONTI CORRENTI, FINITI NEL MIRINO DELL'ANTIRICICLAGGIO, ROCCO CASALINO HA DETTO A "LA VERITÀ" DI AVER VENDUTO LA SUA PRIMA CASA DI MILANO PER COMPRARNE UNA A ROMA. MA DA UNA VERIFICA, RISULTA CHE L'AITANTE TA-ROCCO ABBIA INTESTATA SOLO UNA CASA A CEGLIE MESSAPICA, IN PUGLIA. QUANDO È STATA COMPRATA L’ABITAZIONE DI ROMA? – LA PRECISAZIONE: "AL MOMENTO NON RISULTA NESSUN IMMOBILE A ME INTESTATO A ROMA PER IL SEMPLICE FATTO CHE IL ROGITO AVVERRÀ A OTTOBRE..."

"PER NOI L'ENNESIMA PRESA IN GIRO" - LE DISCOTECHE RESTANO ANCORA CHIUSE E I GESTORI PROTESTANO - DAGO: "IN ITALIA ORMAI SI BALLA OVUNQUE E SENZA REGOLE, TRANNE CHE NELLE DISCOTECHE. IN BARBA A TUTTE LE VARIANTI DEL COVID, INFILARE IL SEDERE NEL MOULINEX DELLE SETTE NOTE RESTA UN PIACERE DI RARO, FORSE INSUPERABILE PIACERE. "INGROTTARSI" IN DISCOTECA, SCAPICOLLARSI IN PISTA, DEL RESTO, NON NASCE DA UN BISOGNO DI SOLLAZZO MA PIUTTOSTO DA UN BISOGNO MISTICO, BIOLOGICO DI CALORE UMANO, DI SOCIALITÀ IMMEDIATA"