AMADEUS E FIORELLO NELL'HOTEL A TRE STELLE, ACHILLE LAURO AFFITTA TRE VILLE - LADY GAGA AL FESTIVAL? NO, SERVONO 400 MILA EURO - MATILDA DE ANGELIS SA ANCHE CANTARE: DUETTERA' CON FIORELLO - FEDEZ FARÀ RICORSO ALL'AUTOTUNE PER EVITARE STONATURE? - ANCHE IL FESTIVAL HA UN "COVID MANAGER". NON È DOMENICO ARCURI: È MARCO NUZZO - IL NOTO DIRETTORE HA PROVATO FINO ALL'ULTIMO A IMPORRE SUL PALCO DELL'ARISTON LA SUA AMBIZIOSA AMANTE, L'ORGANIZZAZIONE HA RESISTITO E HA RISPOSTO CON UN NO DECISO...

Condividi questo articolo


lady gaga a roma lady gaga a roma

Giuseppe Candela e il misterioso Candelotto per Dagospia

 

PER LADY GAGA A SANREMO SERVONO ALMENO 400 MILA EURO (E INFATTI NON CI SARA'!)

Lady Gaga al Festival di Sanremo 2021? Il tormentone ha preso il via da qualche giorno, un sogno sulla carta facilitato dalla presenza della star italoamericana in Italia, nei giorni scorsi a Roma, per girare il film "Gucci" di Ridley Scott. Un sogno che salvo colpi di scena resterà tale, nonostante i primi timidi approcci. Per portare Stefani Joanne Angelina Germanotta, suo vero nome, servono almeno 400 mila euro. Cifre che la Rai non ha disposizione, dopo aver tagliato già dal budget un milione di euro. Niente money, niente star.

 

AMADEUS E FIORELLO NELL'HOTEL A TRE STELLE, ACHILLE LAURO AFFITTA TRE VILLE

AMADEUS E FIORELLO AMADEUS E FIORELLO

Altro che vita da nababbi! Amadeus e Fiorello, ormai in Riviera da parecchi giorni, hanno scelto di soggiornare per il secondo anno consecutivo all'Hotel Globo. L'albergo sanremese ha dalla sua solo tre stelle ma con un grande e utilissimo pregio: è adiacente al Teatro Ariston, a circa 50 metri. Un passaggio veloce tra prove ed hotel comodo e senza troppe rotture. E l'attesissimo Achille Lauro? Il cantante che realizzerà cinque quadri, uno ogni sera, ha deciso di fare le cose in grande: ha scelto di affittare tre ville in cui passare i giorni sanremesi con band, staff e tutto il gruppo di lavoro. Non solo, i suoi van girano per la città con la scritta gigante del suo nome. 

FEDEZ POSA PER INTIMISSIMI FEDEZ POSA PER INTIMISSIMI

 

FEDEZ E L'AUTOTUNE PER EVITARE STONATURE?

Come mai tutti scommettono sulla performance canora di Fedez?  "Non stonerà", assicurano in molti.  Merito del tanto studio di queste settimane o come accenna qualche maligno ricorrerà all'autotune per "armonizzare" la voce? Città vuota ma quante malelingue!

 

A REPUBBLICA TUTTI PAZZI PER NOEMI

A Repubblica tutti pazzi per Noemi, lunedì mattina il quotidiano diretto da Maurizio Molinari ha dedicato uno spazio importante alla rossa cantante. Intervista firmata dal critico musicale Gino Castaldo, la notizia? L'addetto stampa della cantante, Mary Cavallaro, è la moglie del giornalista che firma l'intervista. "Incidenti" del mestiere.

 

SALINI E FOA IN GIORNATA L'ARRIVO IN CITTA' PER IL DEBUTTO

Oggi dovrebbero sbarcare in Riviera anche i vertici Rai, l'amministratore delegato Fabrizio Salini e il presidente Marcello Foa. Nessuna vetrina in prima fila ma la presenza in città e dietro le quinte.  È invece già a Sanremo il Direttore Generale Corporate Alberto Matassino.

fabrizio salini marcello foa fabrizio salini marcello foa

 

MATILDA DE ANGELIS SA ANCHE CANTARE: DUETTERA' CON FIORELLO

La prima donna ad affiancare il duo Amadeus-Fiorello sarà Matilda De Angelis. L'attrice, alle prese da qualche tempo anche con impegni internazionali, ha anche una voce molto bella e un passato da cantante. A 16 anni è entrata a far parte del gruppo musicale Rumba de Bodas, un talento che mostrerà sul palco dell'Ariston perché la De Angelis canterà e non da sola. Con chi si esibirà? Con Rosario Fiorello.

 

matilda de angelis youtopia 2 matilda de angelis youtopia 2

POVERO COLETTA! LA STAMPA È NELLA SALA DE SANTIS

Al direttore di Rai1 Stefano Coletta la sorte ha regalato un brutto scherzo: la sala stampa che ospita i giornalisti al Casinò di Sanremo si chiama De Santis, proprio come l'ex direttrice della prima rete Teresa De Santis.

 

MADAME VESTIRA' DIOR 

Della diciannovenne Francesca Calearo alias Madame si leggono e dicono grandi cose, brava cantautrice e rapper molto promettente. Sul palco dell'Ariston vestirà Dior che ha pensato per lei look che assicurano lasceranno il segno. Sarà vero? 

STEFANO COLETTA 1 STEFANO COLETTA 1

 

DIODATO FA TRIS SUL PALCO

Il vincitore dell'edizione 2020 Antonio Diodato con la bellissima "Fai rumore" si è dovuto accontentare dei balconi in pandemia, senza Eurovision, senza girare tutte le tv, senza concerti. Sarà ospite della kermesse un po' per il sapore di ricompensa e un po' di ripartenza. La sua ospitata prevederà ben tre uscite: dal successo Fai Rumore a Che vita meravigliosa.

 

A SANREMO C'E' IL COVID MANAGER MA NON È DOMENICO ARCURI

Tamponi, mascherine, gel igienizzanti, plexiglass e chi più ne ha più ne metta. Organizzazione lunga, attenta e complicata per la Rai che per l'occasione ha scelto di affidarsi a un "Covid Manager". La vera notizia? Non è Domenico Arcuri, il suo nome è Marco Nuzzo.

la vittoria di diodato a sanremo 1 la vittoria di diodato a sanremo 1

 

INDOVINELLI

1) Quale big in gara non gradisce domande sulla sua vita privata. "Nessun riferimento", tuonano i responsabili della comunicazione. Ma l'artista in questione lo sa?

 

2) Il noto direttore ha provato fino all'ultimo a imporre sul palco dell'Ariston la sua ambiziosa amante, l'organizzazione ha resistito e ha risposto con un no deciso. Di chi stiamo parlando?

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – SALUTAME A CINECITTÀ: LA HOLLYWOOD DE’ NOANTRI TRASLOCA IN SICILIA – SE IL TAORMINA FILM FEST CHIAMA MARCO MÜLLER, A SIRACUSA SI APRONO GLI “STATI GENERALI DEL CINEMA”. UNA VACANZA A 5 STELLE PER UNA MAREA DI ADDETTI AI LAVORI (DA BUTTAFUOCO A MONDA, DA MUCCINO A CASTELLITTO, CRONISTI COMPRESI), PAGATA DALLA REGIONE (SCHIFANI) ED ENIT (SANTANCHE'), E SENZA COINVOLGERE QUEI BURINI DI SANGIULIANO E BORGONZONI, CHE HA LA DELEGA IN MATERIA DI CINEMA - SE FOSSE COSTRETTA ALLE DIMISSIONI, LA PITONESSA FA CIAK?...

“IL FOGLIO” METTE IL DITO NELLA PIAGA: “LAUDATI RIVELA CHE NESSUN ACCERTAMENTO NEI CONFRONTI DI CROSETTO È MAI STATO EFFETTUATO DALL’UFFICIO SOS DELLA PROCURA ANTIMAFIA: GLI ACCESSI SONO STATI EFFETTUATI SULLA BANCA DATI IN DOTAZIONE ALLA GUARDIA DI FINANZA, NEI CUI UFFICI PASQUALE STRIANO LAVORAVA TRE GIORNI A SETTIMANA” - ERGO: STRIANO ERA AL SERVIZIO DI DUE PADRONI: FINANZA E MAGISTRATURA; UN RUOLO AMBIVALENTE CHE GLI PERMETTEVA DI NON RENDERE CONTO A NESSUNO DEI SUOI ACCESSI ABUSIVI ALLE BANCHE DATI, FINO A QUANDO QUALCUNO DEI SERVIZI SEGRETI AVVERTÌ IL MINISTRO DELLA DIFESA CROSETTO CHE FECE L’ESPOSTO CHE DETTE VITA ALLO SCANDALO - CHI SI È INVENTATO IL DUPLEX FINANZA-DNA CHE VA AL DI LÀ DELLE PREROGATIVE DI LEGGE, QUINDI ILLEGALE? - PERCHE' LA MELONIANA CHIARA COLOSIMO NON HA ANCORA SENTITO IL BISOGNO DI INTERROGARE NON SOLO STRIANO, MA SOPRATTUTTO GIUSEPPE ZAFARANA, IL COMANDANTE GENERALE DELLE FIAMME GIALLE DAL 2019 AL 2023, DA CUI STRIANO ERA ALLE DIPENDENZE?

FLASH! – MENTRE TANTI CIANCIANO DEL TENERO PIER SILVIO A CAPO DI FORZA ITALIA (SUPREMA CAZZATA), NESSUNO SI È ACCORTO CHE IL VERO EREDE DI SILVIO BERLUSCONI SI CHIAMA MARINA. E’ LEI CHE HA DATO L’ORDINE ALL’INFORMAZIONE MEDIASET DI FINIRLA CON LE POMPE IN GLORIA DELLA MELONA. NON SOLO. APPROFITTANDO DELLA PRESENTAZIONE ROMANA DEL FILM SU ENNIO DORIS, SI E’ SPARATA LA SUA PRIMA “ARRINGA” IN VISTA DELLE EUROPEE. BERSAGLIO: GIORGIA E MATTEO: “VOTARE FORZA ITALIA SIGNIFICA VOTARE PER CHI AVRÀ UN RUOLO DA PROTAGONISTA: È L’UNICO A FAR PARTE DELLA GRANDE FAMIGLIA DEL PPE”