CIAK, MI GIRA - ANCHE IERI, COME BEN POTETE IMMAGINARE, INCASSI MAGRI. IL PROBLEMA È CHE OGGI ARRIVANO IN SALA NUOVI FILM E TUTTI VORREMMO CAPIRE CHI LI ANDRÀ A VEDERE -  LA BUONA NOTIZIA DELLA GIORNATA È CHE STEVE DELLA CASA, UN PO’ COME NEO IN “MATRIX RESURRECTIONS”, È STATO RICHIAMATO COME DIRETTORE AL FESTIVAL DI TORINO A VENT’ANNI DI DISTANZA DAL PRIMO INCARICO. E ALLA FESTA DI ROMA COSA SUCCEDE? NE SAPPIAMO QUALCOSA? MAGARI RICHIAMASSERO MARCO MULLER ASSURDAMENTE ESILIATO IN CINA… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Marco Giusti per Dagospia

 

zendaya tom holland spider man no way home zendaya tom holland spider man no way home

Anche ieri, come ben potete immaginare, incassi magri. “Spider-Man: No Way Home”, 57 mila euro e totale di 22, 1 milioni, “Matrix Resurrections” 45 mila euro e totale di 1, 9, ”Me contro te Il Film: Persi nel tempo”, 41 mila euro e totale di 2, 3, “Belli ciao” 32 mila euro e totale di 2, 3, “The King’s Man – Le origini” 29 mila euro totale 643 mila euro.

 

matrix resurrections matrix resurrections

Il problema è che oggi arrivano in sala nuovi film, il potente “King Richard” con Will Smith, il neo-horror realistico “America Latina” dei D’Innocenzo, l’horror retro “Scream”, l’allegrissimo eutanasia-movie “E’ andato tutto bene” di François Ozon. E tutti vorremmo capire chi li andrà a vedere.

 

king richard king richard

Ieri, nella sala 4 del cinema Moderno, l’unica sala rimasta di uno dei più antichi cinema di Roma, lì Polidor, allora una star del cinema comico internazionale, vide una mattina del 1914 le prime quattro comiche di Chaplin distribuiti in Italia dalla Caesar Film di Barattolo e si rese conto che il cinema comico italiano non poteva essere alla sua altezza e decise di lasciar perdere le comiche, sono andato a vedere nella più totale assenza di pubblico “Matrix Resurrections” diretto da Lana Wachowski, senza la sorella Lilly, e mi sono sentito un po’ come Keanu Reeves e Carrie Ann Moss rispetto all’auspicato resurrection del film.

 

elio germano in america latina dei fratelli dinnocenzo elio germano in america latina dei fratelli dinnocenzo

 

“Sai volare?”, gli chiedono i più giovani eroi a Neo. “Boh… Ci provo”. No. Non sa più volare. Però ricorda ancora un po’ di kung fu. Vabbé. Dopo più di un secolo di cinema, vedere questa sala vuota dove si proietta un film dove l’eroe non è più in grado, dopo vent’anni di attesa, di fare l’eroe, mi ha messo un po’ di tristezza.

 

steve della casa steve della casa

E poi dove sono Hugo Weaving e Laurence Fishburne? Ho dovuto aspettare due ore per vedere Carrie-Ann Moss tornare Trinity e menare di brutto.

 

marco muller cover jpeg marco muller cover jpeg

Le buone notizie della giornata sono che Steve Della Casa, un po’ come Neo in “Matrix Resurrections”, è stato richiamato come direttore al Festival di Torino a vent’anni di distanza dal primo incarico.

 

E, incredibile, è il più giovane a 68 anni tra i direttori italiani di festival, cioè i settantenni Alberto Barbera e Felice Laudadio. Stefano Francia, dopo due anni da direttore un po’ sfortunati in mezzo al Covid, ha deciso di tornare in Rai. Magari è la scelta migliore per tutti.

macbeth di joel coen 1 macbeth di joel coen 1

 

E alla Festa di Roma cosa succede? Ne sappiamo qualcosa? Magari richiamassero Marco Muller assurdamente esiliato in Cina. L’altra buona notizia è che domani trovate su AppleTv la prima di uno dei migliori film dell’anno, incredibilmente non uscito in sala, cioè “The Tragedy of Macbeth” diretto da Joel Coen, senza il fratello Ethan. Un Macbeth duro e bellissimo diretto e interpretato da sessantenni.

Matrix Resurrections 2 Matrix Resurrections 2 Matrix Resurrections 4 Matrix Resurrections 4 matrix resurrections. matrix resurrections.

joel coen joel coen

 

macbeth di joel coen 10 macbeth di joel coen 10 macbeth di joel coen 11 macbeth di joel coen 11 macbeth di joel coen 13 macbeth di joel coen 13

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute