CIAK, MI GIRA! - MENTRE "MINIONS 2" PROCEDE NELLA SUA MARCIA DI FERRAGOSTO, OGGI ESCE IN ITALIA IL KOLOSSAL "NOPE" DI JORDAN PEEL. È UNA BUONA NOTIZIA ANCHE IL FATTO CHE "PREY" SIA IL FILM PIÙ VISTO DI SEMPRE SU HULU, DA NOI PASSA SU SKY. UN PO' MENO I TRE GIORNI DI EVENTO SPECIALE DI "BACKSTAGE - DIETRO LE QUINTE" DI COSIMO ALEMA', IL "SARANNO FAMOSI" ALL'ITALIANA. NEL PRIMO GIORNO DI USCITA HA FATTO 665 EURO. CIRO IPPOLITO LO HA VISTO IERI AL LUX DI ROMA, UNICO SPETTATORE, 8,50 EURO PERCHÉ ERA UN "EVENTO"…

-

Condividi questo articolo


 

Marco Giusti per Dagospia

 

 

MINIONS THE RISE OF GRU 1 MINIONS THE RISE OF GRU 1

Buone notizie. Mentre "Minions 2" procede nella sua marcia di ferragosto, ieri altri 456 mila euro per un totale di 1 milione e mezzo di incasso in tre giorni.

 

Oggi esce in Italia il kolossal da 90 milioni di dollari "Nope" di Jordan Peel, il regista di due capolavori dell'horror,"Get Out" e "Us", che hanno rivoluzionato il genere in questi ultimi anni aggiungendo ironia, una chiara visione politica dell'America, pur seguitando a fare parecchia paura. Con le anteprime di ieri era secondo in classifica con 51 mila euro.

 

nope 3 nope 3

 

È una buona notizia anche il fatto che "Prey" sia il film più visto di sempre su Hulu, da noi passa su Sky. Un po' meno i tre giorni di evento speciale, oggi è l'ultimo, di "Backstage - Dietro le quinte" di Cosimo Alema', il "Saranno famosi" all'italiana.

 

Nel primo giorno di uscita ha fatto 665 euro. Ciro Ippolito lo ha visto ieri al Lux di Roma, unico spettatore, 8,50 euro perché era un "evento".

 

prey 4 prey 4

 

Dopo 15 minuti se ne è andato. Con i tre giorni di programmazione, ormai l'abbiamo capito, si prende i soldi della tax credit e può uscire sulle piattaforme. Più gli 8,50 euro di Ciro.

backstage dietro le quinte backstage dietro le quinte nope 5 nope 5 backstage dietro le quinte 2 backstage dietro le quinte 2 backstage dietro le quinte backstage dietro le quinte nope 2 nope 2 prey 2 prey 2 prey 3 prey 3 nope 2 nope 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! LA VENDETTA DEL CALTA – DOPO AVER RICEVUTO DUE PORTE IN FACCIA AL TENTATIVO DI CONQUISTARE PRIMA GENERALI E POI MEDIOBANCA, IL COLPO FATALE AI SOGNI DI GLORIA VENEZIANI DI CALTAGIRONE È STATO AFFONDATO DA “FURBIZIO” PALENZONA, CHE HA SPOSTATO CRT E BENETTON A SUPPORTO DI DONNET E NAGEL - CON MILLERI CHE SI SAREBBE RIAVVICINATO A NAGEL, CALTA “HA RIMASTO” SOLO CON FAZZOLARI A TRASTULLARSI COL DL CAPITALI – QUANDO LA MILIARDARIA VENDITA DELLA PRELIOS DI PALENZONA AL PIGNATARO RIMANE INCAGLIATA, PARTE LA VENDETTA DI CALTA. E SUL SUO “MESSAGGERO” DI IERI….

DAGOREPORT! - TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. AVVISATE I CITTADINI ABRUZZESI: IL CICLONE SARDO AVANZA E NON PERDONA - SECONDO L’ULTIMO SONDAGGIO, IL DISTACCO CHE SEPARA IL MELONE MARSILIO DAL CAMPO LARGHISSIMO DI D’AMICO SI È RIDOTTO ALLA MISERIA DELL’1,2% (APPENA QUATTRO MESI FA IN ABRUZZO LA DESTRA GODEVA DI UN VANTAGGIO DI BEN 20 PUNTI) - PARADOSSALMENTE, IN CASO DI DISFATTA, CON DUCETTA RIBASTONATA, PER MATTEO SALVINI POTREBBE ESSERE L’OCCASIONE DI AVER MAGGIOR POTERE NEL GOVERNO (FERROVIE, CDP, AISI) - SE INVECE “FASCIO TUTTO IO!” VINCE CON IL SUO MARSILIO, PER IL CAPITONE SI AVVICINA IL CAPOLINEA - A QUEL PUNTO TUTTO PUO’ SUCCEDERE: ANCHE CHE GLI PARTA L’EMBOLO DI UN PAPEETE2 SFANCULANDO IL GOVERNO MELONI (QUANTI PARLAMENTARI LO SEGUIREBBERO, SAPENDO CHE IN CASO DI VOTO ANTICIPATO, QUELLO SCRANNO NON LO VEDREBBERO PIÙ?)

DAGOREPORT - COME MAI I QUOTIDIANI DEGLI ANGELUCCI (“LIBERO” A FIRMA SECHI, “IL GIORNALE” CON MINZOLINI) HANNO SPARATO A PALLE INCATENATE CONTRO LA MELONA, DOPO LA SCONFITTA IN SARDEGNA, BEN EVIDENZIANDO I SUOI ERRORI E LA SUA ARROGANZA? - MAGARI L'ANGELUCCI FAMILY E’ SCONTENTA PER LE PROMESSE NON MANTENUTE DALLA DUCETTA? - O FORSE LE RASSICURAZIONI RICEVUTE, DOPO LA PRESA DEL SECONDO QUOTIDIANO A MILANO, SI SONO RIVELATE ARIA FRITTA? - LA CAUTELA DI SALLUSTI CHE, PER NON IRRITARE LA DUCETTA, HA LASCIATO SCRIVERE L'EDITORIALE A MINZOLINI…