CIAK, MI GIRA - MALGRADO LE PARTITE IERI È TORNATO UN PO’ DI PUBBLICO AL CINEMA. “STRANGE WORLD”, IL CARTOON DISNEY COL PROTAGONISTA MEZZO AFRO-AMERICANO E TUTTO GAY, RIESCE A PIAZZARSI AL SECONDO POSTO. DEL RESTO, IL SABATO E LA DOMENICA I BAMBINI SI DOVRANNO PUR PORTARE AL CINEMA E L’UNICO FILM PER LORO, TRA IL SANGUINOLENTO “THE MENU” E IL CANNIBALE “BONES AND ALL”, ERA APPUNTO QUESTO. ANCORA PRIMO, OVVIAMENTE, “BLACK PANTHER: WAKANDA FOREVER”. “BONES AND ALL” DI LUCA GUADAGNINO SCIVOLA AL TERZO POSTO – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Marco Giusti per Dagospia

 

strange world 9 strange world 9

Malgrado le partite almeno ieri è tornato un po’ di pubblico al cinema. Non si può stare chiusi tutto il giorno a casa sdraiati sul divano. E “Strange World”, il cartoon Disney col protagonista mezzo afro-americano e tutto gay, che aveva iniziato disastrosamente la settimana di Thanksgiving, forte di 471 sale, tante vero?, riesce a piazzarsi al secondo posto.

 

bones and all bones and all

Del resto, il sabato e la domenica i bambini si dovranno pur portare al cinema e l’unico film per loro, tra il sanguinolento “The Menu” e il cannibale “Bones and All”, era appunto questo, anche se qualche genitore all’antica avrà storto il naso mentre i più neanche se ne saranno accorti.

 

Ovviamente ieri “Black Panther: Wakanda Forever” era ancora primo con 272 mila euro, 35.150 spettatori in 328 sale, 107 a sala, con un totale di 7 milioni 320 mila euro. Secondo “Strange World” con 239 mila euro, 36 mila spettatori in 471 sale, cioè 76 a sala, per un totale di 350 mila euro. Niente per un film da 200 milioni di dollari della Disney.

 

black panther wakanda forever 11 black panther wakanda forever 11

 

“Bones and All” di Luca Guadagnino scivola al terzo posto con 186 mila euro, 25.363 spettatori in 394 sale, 64 a sala, per un totale di 443 mila euro. Quarto posto per “The Menu” di Mark Mylod con Anya Taylor Joy e Ralph Fiennes, 174 mila euro, 18.984 spettatori in 236 sale, 65 a sala, per un totale di 1 milione 162 mila.

 

ralph fiennes anya taylor joy the menu ralph fiennes anya taylor joy the menu

Quinto posto per l’horror “Gli occhi del diavolo”, 142 mila euro, 18.984 spettatori in 236 sale, 80 a sala, con un totale di 240 mila euro. Seguono “Diabolik Ginko all’attacco” dei Manetti Bros, 120 mila euro, 16 mila spettatori in 420 sale, un. Boato, cioè 40 spettatori a sala, con un totale di 877 mila euro. Poco.

 

Decisamente peggio la commedia natalizia romana “Il principe di Roma” di Edoardo Falcone con Marco Giallini, 88 mila euro, 53 spettatori a sala (sono 230), per un totale di 603 mila euro. Ottavo “La stranezza” di Roberto Andò con Ficarra e Picone, che fanno la differenza, 69 mila euro, 53 spettatori a sala, ma sono ormai 183, con un totale di quasi 5 milioni di euro.

 

 

valerio mastandrea diabolik ginko all'attacco valerio mastandrea diabolik ginko all'attacco

Disastro per il film di Russell Crowe, “Poker Face”, nono con 54 mila euro, 42 spettatori a sala (176), con un totale di 83 mila euro. Al 17° posto troviamo il bel film sull’immigrazione “Tori e Lokita” dei Dardenne, che consiglio fortemente a Salvini e Piantedosi, 11 mila euro, 34 spettatori a sala, con un totale di 17 mila euro. Al 21° posto l’ultrarealistico palermitano prodotto e scritto da Ficarra e Picone “Spaccaossa” di e con Vincenzo Pirrotta e Selene Caramazza, 5 mila euro, 856 spettatori in 43 sale con un totale di 14 mila euro. E’ andata così.

monica bellucci diabolik ginko all'attacco monica bellucci diabolik ginko all'attacco miriam leone giacomo giannotti diabolik ginko all'attacco miriam leone giacomo giannotti diabolik ginko all'attacco black panther wakanda forever 10 black panther wakanda forever 10 diabolik ginko all'attacco diabolik ginko all'attacco bones and all 6 bones and all 6 strange world 6 strange world 6 strange world 5 strange world 5 strange world 4 strange world 4 bones and all 5 bones and all 5 bones and all 4 bones and all 4 strange world 8 strange world 8

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO A MISURA DUOMO - PORTALUPPI CHIAMA, MILANO RISPONDE! IN CINQUECENTO SI SONO SCAPICOLLATI PER FESTEGGIARE L’USCITA DEL LIBRO ‘’PIERO PORTALUPPI’’, L’ARCHITETTO CHE HA CAMBIATO CON I SUOI LAVORI LA FACCIA DELLA CAPITALE LOMBARDA - IN CASA DEGLI ATELLANI, IL GIOIELLO RINASCIMENTALE TRASFORMATO UN SECOLO FA DA PORTALUPPI, PIERO MARANGHI, CURATORE DELL’OPERA, HA ACCOLTO GIBERTO ARRIVABENE E BIANCA D’AOSTA, TOMMASO SACCHI E CHIARA BAZOLI, NICOLA PORRO E STEFANO BARTEZZAGHI, VERONICA ETRO E MARCO BALICH, BARNABA FORNASETTI E MICHELA MORO…

viaggi

salute