CIAK, MI GIRA! - DA NOI NON È USCITO “BULLET TRAIN” CON BRAD PITT, NON È ANCORA USCITO “NOPE” DI JORDAN PEEL, MA È USCITO “IL MAMMONE”, CON DIEGO ABATANTUONO E ANGELA FINOCCHIARO. IERI HA INCASSATO BEN 4.216 EURO. 6 SPETTATORI A SALA – C’È INTERESSE, NO? MA NON È QUESTO IL PROBLEMA. STARÀ IN SALA TRE GIORNI PER POTERE USUFRUIRE DEL TAX CREDIT STATALE, E POI USCIRE IMMACOLATO SU SKY. E’ UNA VERGOGNA? DICIAMO CHE È UNA STRATEGIA. MA COSÌ, IL CINEMA ITALIANO SPROFONDA SEMPRE DI PIÙ NELLE SABBIE MOBILI… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Marco Giusti per Dagospia

 

bullet train bullet train

La notizia è che da noi non è uscito “Bullet Train” con Brad Pitt, non è ancora uscito “Nope” di Jordan Peel, ma ieri è uscito “Il mammone” di Giovanni Bognetti con Diego Abatantuono, Angela Finocchiaro e Andrea Pisani, che non è il remake del Gatto Mammone di Nando Cicero (magari!), ma quello della fortunata commedia francese “Tanguy”, roba di quindici anni fa, con il figlio trentacinquenne che non vuole lasciare la casa di mamma e papà. Tema ancora attualissimo (insomma…).

 

IL MAMMONE IL MAMMONE

Ha incassato, ieri, nell’indifferenza generale di un’Italietta che sta a contare stancamente i voti di Calenda+Gelmini-Brunetta-Carfagna e trema per l’arrivo della Meloni (finalmente Pino Insegno tornerà a avere un programma come si deve in prima serata), con le sue 101 sale, ben 4.216 euro di incasso, decimo posto in classifica. 6 spettatori a sala. Mica male.

ANGELA FINOCCHIARO DIEGO ABATANTUONO - IL MAMMONE ANGELA FINOCCHIARO DIEGO ABATANTUONO - IL MAMMONE

 

C’è interesse, no? Ma non è questo certo il problema. Visto che il film è misteriosamente uscito senza la minima copertura pubblicitaria, senza interviste e lanci di alcun tipo.

 

Starà in sala tre giorni, magari qualcosa in più, per potere usufruire della Tax Credit statale, e poi uscire immacolato subito su Sky, come film originale Sky. Molti film escono così.

nope 2 nope 2

 

E’ una vergogna? Diciamo che è una strategia. Certo, se non fosse neanche uscito in sala non avrebbe avuto i soldi della tax credit, giusto?

 

E Sky non se lo sarebbe accollato, come dicono a Roma. Come non si sarebbe accollato un film uscito in sala con troppa evidenza e così poco visto dal pubblico.

 

Ma così, scusatemi, il cinema italiano sprofonda sempre di più nelle sabbie mobili. Ammesso che veramente “Il mammone” interessi a qualcuno. E intanto ben 24 film italiani sono pronti per la trasferta a Venezia. Ma dopo chi li vedrà?

nope 2 nope 2 bullet train 9 bullet train 9 nope. nope. bullet train 1 bullet train 1 nope 3 nope 3 nope 5 nope 5 nope nope bullet train 8 bullet train 8 bullet train 2 bullet train 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

“DIO TIENILO A FRENO”, IL M5S PIANGE MATTEO INCERTI, GIORNALISTA E SCRITTORE, LAVORAVA NELLO STAFF DELLA COMUNICAZIONE PARLAMENTARE DEL MOVIMENTO, DI CUI ERA STATO UNO DEI PRIMI ATTIVISTI IN EMILIA – IL RICORDO DI GRILLO: "UN VULCANO, USCIVO DAL CASELLO A MODENA NORD E LUI ERA LÌ CHE MI ASPETTAVA, SEMBRAVAMO DUE CORRIERI DELLA DROGA, LUI CHE SPACCIAVA PARMIGIANO, ME LO METTEVA IN MACCHINA, MI ABBRACCIAVA E MI SALUTAVA” - GRANDE ECO EBBE IL SUO LAVORO SUL SOLDATO ADLER- LA VERGOGNOSA CANEA SUI SOCIAL CONTRO IL "VACCINATO" INCERTI

politica

business

cronache

“IN EDITORIA LE INTENZIONI PIÙ NOBILI SONO SEMPRE MESCOLATE AGLI INTERESSI PIÙ BASSI” - GIAN ARTURO FERRARI, DIRETTORE EDITORIALE DI MONDADORI NEL 1989, RICORDA L’USCITA DEI “VERSI SATANICI” DI SALMAN RUSHDIE IN ITALIA: “DOPO LA FATWA DI KHOMEYNI, PENGUIN RITIRA IL LIBRO IN GRAN BRETAGNA E CANCELLA LA PUBBLICAZIONE NEGLI STATI UNITI. NON C'ERA DUBBIO CHE LE VENDITE CON UN SIMILE FRASTUONO SAREBBERO STATE GRANDIOSE. IO FINII SOTTO SCORTA. LA CONSEGUENZA PIÙ DRAMMATICA FU L’ACCOLTELLAMENTO DI…”

sport

IL NAPOLI DOMINA A VERONA: SEGNA CINQUE RETI, IL GEORGIANO KVARA DEVASTANTE. DE LAURENTIIS TWEET: "MERAVIGLIOSA PRESTAZIONE, BRAVISSIMO SPALLETTI" – IL NAPOLISTA: “IN POCHI CI AVREBBERO SCOMMESSO. MA IL NAPOLI HA VINTO MOSTRANDO GIOCO, AUTOREVOLEZZA e CAPACITA' DI REAGIRE ALLE AVVERSITÀ. NON È POCO PER UNA SQUADRA DEFINITA IN ALTO MARE, AL NAUFRAGIO” – P.S. NESSUN CLUB DI A HA SPESO FINORA MEZZA PAROLA O UNA RIGA SUI SOCIAL PER LO SCANDALO DAZN (MA SENZA GLI ABBONAMENTI DEI TIFOSI, IL GIOCATTOLO SI ROMPE..)

cafonal

viaggi

salute