IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - E IN CHIARO STASERA, CHE VEDIAMO? OCCHIO CHE IN PRIMA SERATA ARRIVA “MACHETE”, CLAMOROSO B-MOVIE CON IL MITICO DANNY TREJO - IL FILM NASCE COME FINTO TRAILER ALL’INTERNO DEL PROGETTO “GRINDHOUSE” DI TARANTINO-RODRIGUEZ - SOLO PER I FAN DI ZACK SNYDER, “L’UOMO D’ACCIAIO”, MEGLIO IL VECCHIO “SUPERMAN” - IN SECONDA SERATA AVETE UN CLASSICO COME “DELITTO AL RISTORANTE CINESE" E UN PORNO DI JOE D’AMATO, “IL LABIRINTO DEI SENSI” MAI VISTO… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


55 passi 55 passi

Marco Giusti per Dagospia

 

E in chiaro stasera, che vediamo? Iniziamo con un legal drama abbastanza inedito, “55 passi”, girato nel 2017 da Bille August con Helena Bonham Carter, Hilary Swank, Jeffrey Tambor, Jonathan Kerrigan, Tim Plester, TV2000 alle 20, 55. un film sui malati mentali e i farmaci che devono assumere grazie al sistema sanitario della California. In America avrebbe girato subito un legal drama sui primi giorni della pandemia a Bergamo e in Lombardia… Su Warner tv alle 22 avete una bella doppietta.

arturo 2 on the rocks 1 arturo 2 on the rocks 1

 

Prima “Arturo”, celebre commedia diretta nel 1981 da Steve Gordon con Dudley Moore, Liza Minnelli, John Gielgud, Geraldine Fitzgerald, Jill Eikenberry, dove Dudley Moore è un viziatissimo miliardario, con un cameriere come Sir John Gielgud a a fianco (vinse anche l’Oscar!), che si innamora di una commessa, Liza Minnelli. A seguire proprio il sequel, cioè “Arturo 2 On the Rocks” diretto da Bud Yorkin con Dudley Moore, Liza Minnelli, John Gielgud, Geraldine Fitzgerald. Al tempo facevano ridere.

tango e cash tango e cash

Su Iris alle 21 avete addirittura lo spettacolare “Tango & Cash” diretto da Andrej Konchalovskij con Sylvester Stallone, Kurt Russell, Teri Hatcher, Jack Palance, simpatiche avventure alla Bud&Terence di due poliziotti come il Tango di Stallone e il Cash di Russell. Su Canale 20 alle 21, 05 arriva invece il film di arti marziali hongkonghese “Rise of a Legend – La nascita della leggenda”, diretto nel 2014 da Roy Hin Yeung Chow con Sammo Kam-Bo Hung, Eddie Peng, Luodan Wang, Boran Jing. Mica male.

 

apes revolution apes revolution

"Apes Revolution: Il pianeta delle scimmie” il secondo episodio della trilogia del reboot del vecchio Pianeta delle scimmie, con Andy Serkis, Jason Clarke, Keri Russell, Gary Oldman, Kodi Smit-McPhee, Kirk Acevedo, Rai Movie alle 21, 10. Qui Cesare, lo scimmione buono di Andy Serkis, deve morire. Anche tra le scimmie. Sì, perché il perfido Koba, più cattivo del Babo melvilliano (“Benito Cereno”), cova un odio per la razza umana che lo porterà a infrangere la prima legge della cultura scimmiesca: scimmia non uccide scimmia.

 

APES REVOLUTION APES REVOLUTION

E a tentare una rivoluzione per il possesso del Pianeta Terra che prevede il tradimento verso il leader delle scimmie sapienti, appunto Cesare, troppo legato agli umani. Altro che Renzi, scrivevo quando il film uscì. Se vi è piaciuto il primo episodio della nuova serie del “Pianeta delle scimmie”, “L’alba del Pianeta delle scimmie”, vi piacerà molto anche questo complesso, non sempre ben definito sequel, diretto dal Matt Reeves di “Cloverfield” e di “Blood Story”.

APES REVOLUTION APES REVOLUTION

Diciamo subito che è vero che ci sono troppi effetti in digitale e che possono non piacere a tutti, ma il risultato delle scene di masse nella rivolta finale con le scimmie capitanate da Koba che assaltano ciò che resta della razza umana a San Francisco è grandioso. Non solo. I due protagonisti scimmieschi, Cesare, al solito “interpretato” dal geniale Andy Serkis, suoi sono gli occhi della prima inquadratura del film, e il cattivo Koba, cioè Toby Kebbell, sono assolutamente strepitosi, sia come personaggi che come attori.

apes revolution il pianeta delle scimmie apes revolution il pianeta delle scimmie

 

 Il male assoluto che incarna Koba è il male che ha subito dagli uomini durante gli anni di torture da laboratorio, mentre Cesare non riesce a scordare il suo passato felice nella famiglia umana di James Franco, scomparso dalla scena con la scomparsa del primo regista della serie, Rupert Wyatt.

machete machete

Non ricordo bellissimo l’avventuroso “Tutti pazzi per l’oro” di Andy Tennant con Matthew McConaughey, Kate Hudson, Donald Sutherland, Alexis Dziena, Ewen Bremner, Canale 27 alle 21, 10. Occhio che su Cielo alle 21, 15 arriva “Machete”, clamoroso B-movie diretto da Robert Rodriguez con il mitico Danny Trejo, Michelle Rodriguez, Jessica Alba, Robert De Niro, Lindsay Lohan, ma ci sono anche un cattivissimo Steven Seagal, Jeff Fahey, Don Johnson, Cheech Marin.

 

machete kills 2 machete kills 2

Come ricordare il film nasce come finto trailer all’interno del progetto “Grindhouse” di Tarantino-Rodriguez, poi come film-bonus da accludere come extra nel dvd di “Planet Terror”. Strepitoso come trailer non è magari tutto così divertente come film. Ma si vede con grande piacere. Tra le scene eliminate una rigaurdava Rose McGowan. Ahi! Vi ricordo che per contratto Jessica Alba non poteva girare scene di nudo. Su Rai Due alle 21, 20 vi farà piacere ritrovare Liam Neeson incastrato in “L’uomo sul treno” di Jaume Collet-Serra con Vera Farmiga, Patrick Wilson, Sam Neill, Elizabeth McGovern, Jonathan Banks.

l’uomo d’acciaio l’uomo d’acciaio

Solo per i fan di Zack Snyder, invece, “L’uomo d’acciaio”, il Superman del 2013 diretto appunto da Snyder con Henry Cavill, Amy Adams, Russell Crowe, Kevin Costner, Diane Lane, Michael Shannon. Meglio il vecchio “Superman” di Richard Donner. Su LA7D alle 21, 30 avete anche “Anna and the KIng” di Andy Tennant con Jodie Foster, Chow Yun-fat, Bai Ling, Tom Felton, che già vedemmo nel 1946 con irene Dunne e Rex Harrison e nel 1956 con Deborah Kerr e Yul Brynner. In Italia non lo abbiamo mai capito.

 

DELITTO AL RISTORANTE CINESE 3 DELITTO AL RISTORANTE CINESE 3

In seconda serata su Cine 34 alle 22, 50° avete un classico di Tomas&Bombolo come “Delitto al ristorante cinese” di Bruno Corbucci con Tomas Milian, Bombolo, Enzo Cannavale, Gegia, Valeria D'Obici, Olimpia Di Nardo. E’ il primo della serie prodotto da Mario Cecchi Gori, dove Tomas si sdoppia in Nico Giraldi e nel cuoco cinese Ciuciciao alle prese, come spiega il titolo, assieme a Bombolo e a Cannavale con un malefico delitto nel ristorante cinese. “Pubblicità di morto ammazzato, locale sputtanato” sentenzia Nico. Grande cast del tempo, Massimo Vanni alias Gargiulo, Sergio Di Pinto, Aldo Ralli, Peter Boom, Mimmo Poli e Ennio Antonelli come pescivendolo. Alla fine si scopre il colpevole “Sto fijo di sette mandarini andati a male”.

johnny depp transcendence johnny depp transcendence

 Iris alle 23, 10 presenta invece “Il presidio – Scena di un crimine” di Peter Hyams con un ottimo Sean Connery, una ottima Meg Ryan, e un non così ottimo Mark Harmon. In un mare di critiche negative sono d’accordo con un critico australiano “Solo Sean Connery vale il prezzo del biglietto”. Se non ricordo male “Transcendence” diretto da Wally Pfister, un direttore della fotografia che non ha più diretto nulla da allora, con Johnny Depp, Paul Bettany, Rebecca Hall, Kate Mara, Morgan Freeman, Cillian Murphy, è un techno-thriller di una noia abissale.

 

italian horror stories 2 italian horror stories 2

Superhero – Il più dotato tra i supereoi” diretto da Craig Mazin con Drake Bell, Sara Paxton, Christopher McDonald, Leslie Nielsen, Kevin Hart, film per ragazzine che trovate su Italia 1 a mezzanotte, è interessante solo per la presenza alla regia di Craig Mazin, sceneggiatore e ideatore sia di “Chernobyl” che di “The Last of Us”. Su Cine 34 alle 0, 40 avete un davvero mai visto “Italian Horror Stories”, film a episodi diretto a più mani da Gianluca Bonucci, Andrea D'Emilio, Vincenzo Della Corte, Claudio Fragasso, Francesco Giorgi, Antonio Losito, Daniele Malavolta con Massimo Bonetti, Francesco De Francesco, Elisabetta De Vito, Vincenzo Della Corte. Mai visto.

cin cin cin cin

Su Cine 34 alle 2, 10 la commedia americana girata a Parigi “Cin Cin” di Gene Saks con Marcello Mastroianni, Julie Andrews, Jonathan Cecil, Ian Fitzgibbon. Un po’ triste. Almeno Iris alle 3, 20 lancia uno dei capolavori della fantascienza anni’50 come “Il pianeta proibito” di Fred M. Wilcox con Walter Pidgeon, Anne Francis, Leslie Nielsen, Jack Kelly, Warren Stevens. Ma ve lo ricordate il mitico Robby the Robot? Io ho pure il pupazzetto. Doveva essere un piccolo film della Monogram o della Allied, ma se lo comprò Dore Schary per la MGM.

 

il pianeta proibito 1 il pianeta proibito 1

Molte le animazioni di Joshua Meador dello studio Disney per il film. Il gonnellino cortissimo di Anne Francis dette qualche problema di censura e il generalissimo Franco vietò il film in Spagna. Lo stuntman che era dentro Robby, certo Frankie Darro, bevve troppi Martini, inciampò e cadde pesantemente. Venne subito sostituito. Il costume-armatura di Robby, costruito da certo Robert Kinoshita venne venduto al collezionista William Malone per 5 milioni di dollari nel 2017. Venne anche tentato un remake negli anni’90 diretto da Irving Kershner con Anthony Hopkins nel ruolo di Walter Pidgeon.

come rubare un quintale di diamanti in russia 2 come rubare un quintale di diamanti in russia 2

Ancora più di culto è il folle “Come rubare un quintale di diamanti in Russia” di Guido Malatesta con Peter Martell alias Pietro Martellanza Fernando Sancho, Eduardo Fajardo, Ingrid Schoeller, Francesco Mulè, Rete 4 alle 3, 25. Un mischione di spionistico e di “Rififi”, con Fernando Sancho capo di una banda di ladri che, travestiti da turisti, cerca di rubare il tesoro della banca di Mosca. A loro si unisce una bella ragazza russa che in cambio chiede solo di andare in Occidente. Come se non bastasse ci sono anche Eduardo Fajardo e Giustino Durano.

 

il labirinto dei sensi 2 il labirinto dei sensi 2

Follia totale, con colori fortissimi e una grande musica di Francesco De Masi. L’ambientazione russa messa in piedi dalla coproduzione italo-spagnola già basterebbe a farne un classico del camp. Cine 34 alle 4, 15 arriva un porno di Joe D’Amato, “Il labirinto dei sensi” con Monica Seller, Steven Rogers, Lora Luna, Mike Monty, Muriel Lim, Ricky Jonez. Mai visto. Chiudo con un bel film di Antonio Pietrangeli tratto da un romanzo di Carlo Cassola, “La visita” con Sandra Milo in un ruolo di “brutta” di San Benedetto Po nella Bassa, che cerca marito a 36 anni, truccatissima e resa goffa dai truccatori.

la visita la visita

"Sai come te chiamano? Lo vuoi sapè? La bella culandrona!". Si presenta François Périer, impiegato di una libreria romana, come fossimo in un film di Fellini. Ci sono anche Mario Adorf nel ruolo di Cucaracha, Didi Perego e Gastone Moschin. Non lo vedo da quarant’anni. Ma era più bello “Adua e le compagne”.

arturo arturo il pianeta proibito 2 il pianeta proibito 2 apes revolution il pianeta delle scimmie apes revolution il pianeta delle scimmie apes revolution il pianeta delle scimmie apes revolution il pianeta delle scimmie il labirinto dei sensi. il labirinto dei sensi. il labirinto dei sensi 6 il labirinto dei sensi 6 la visita 1 la visita 1 il labirinto dei sensi il labirinto dei sensi apes revolution apes revolution il labirinto dei sensi 5 il labirinto dei sensi 5 il labirinto dei sensi 3 il labirinto dei sensi 3 apes revolution apes revolution kurt russell e sylvester stallone in tango e cash kurt russell e sylvester stallone in tango e cash rise of the legend la nascita della leggenda 2 rise of the legend la nascita della leggenda 2 tutti pazzi per l oro 2 tutti pazzi per l oro 2 DELITTO AL RISTORANTE CINESE 22 DELITTO AL RISTORANTE CINESE 22 italian horror stories 1 italian horror stories 1 tomas milian delitto al ristorante cinese tomas milian delitto al ristorante cinese tutti pazzi per l oro 1 tutti pazzi per l oro 1 delitto al ristorante cinese delitto al ristorante cinese DELITTO AL RISTORANTE CINESE DELITTO AL RISTORANTE CINESE come rubare un quintale di diamanti in russia 1 come rubare un quintale di diamanti in russia 1 DELITTO AL RISTORANTE CINESE 9 DELITTO AL RISTORANTE CINESE 9 come rubare un quintale di diamanti in russia come rubare un quintale di diamanti in russia vera farmiga liam neeson l’uomo sul treno vera farmiga liam neeson l’uomo sul treno anna and the king 2 anna and the king 2 il presidio – scena di un crimine 1 il presidio – scena di un crimine 1 il presidio – scena di un crimine 2 il presidio – scena di un crimine 2 superhero il piu dotato fra i supereroi 1 superhero il piu dotato fra i supereroi 1 superhero il piu dotato fra i supereroi 2 superhero il piu dotato fra i supereroi 2 superhero il piu dotato fra i supereroi 3 superhero il piu dotato fra i supereroi 3 anna and the king 1 anna and the king 1 johnny depp transcendence johnny depp transcendence Transcendence Transcendence transcendence transcendence Transcendence Transcendence arturo 2 on the rocks 2 arturo 2 on the rocks 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - TRUCIDONI SPAPPOLATI DALL’IGNORANZA, COATTONI CON LIBIDO MONNEZZARA, PIT-BULLI DI BORGATA ALLA RICERCA DELLA "BANDA DEL TRUCIDO", TRATTENETE LA CLAVA. GOVERNATE LO SHOCK. SIETE TUTTE PERSONE NORMALI, GIA' PRONTI PER LA SANTA SEDE E PALAZZO CHIGI - PARE INCREDIBILE, MA I VOSTRI CANONI DI STILE, PARAMETRI DEL GUSTO, GIÀ INFERIORI A QUELLI DEL BABBUINO, SONO STATI SUPERATI DA PAPA BERGOGLIO E "MELONI, DETTA GIORGIA" - E' COSI': TIRARE FUORI IL PROPRIO TRATTO COATTO, IMPORCHETTATO DAL SARCASMO FEROCE E DALLO SBERLEFFO ATROCE, È L'ULTIMA STRATEGIA DI COMUNICAZIONE POLITICA PER ABBINDOLARE LA PANCIA DEL PAESE. QUELLA MAGGIORANZA ALL’INCONTRARIO CARA A VANNACCI CHE DETESTA IL FIGHETTISMO DEL RADICAL-SCICCHISMO CHE LA REGINA DI COATTONIA LIQUIDA CON UN POETICO: "PIACERE. QUELLA STRONZA DELLA MELONI. COME STA?"

DAGOREPORT – DR. GIORGIA E MRS. MELONI: LA DUCETTA CAMALEONTE SI SDOPPIA TRA ITALIA E UE! IN CASA PARTE DI CAPOCCIA CON DE LUCA, IN EUROPA FA IL GIOCO DELLE TRE CARTE PER SPUNTARE UN COMMISSARIO DECENTE PER L’ITALIA. E DOPO LE EUROPEE LA PERSONALITÀ DI “QUELLA STRONZA” (AUTO-CIT.) SUBIRÀ UNA NUOVA SCISSIONE: SCHIERATA ALL’OPPOSIZIONE COME LEADER DI ECR, ALLEATA “AFFIDABILE” PER SOSTENERE URSULA – TAJANI PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE? È UNA PROVOCAZIONE DEI TEDESCHI PER METTERE ALL’ANGOLO LA DUCETTA – LE TRAME DI MACRON E SCHOLZ: MAI CON I CONSERVATORI…

LA SCENEGGIATA NAPOLETANA DELLA MELONI! – IL VIDEO DELLA DUCETTA CHE IMBRUTTISCE VINCENZO DE LUCA (“SONO QUELLA STRONZA DELLA MELONI”) SOMIGLIA TANTO A UNA SCENEGGIATA PREPARATA A TAVOLINO: IL CAPO UFFICIO STAMPA DI PALAZZO CHIGI, FABRIZIO ALFANO, ERA POSIZIONATO COL CELLULARE PRONTO A FILMARE LA SCENA, CHE POI È STATA AMPLIFICATA DAI CANALI SOCIAL VICINI ALLA PREMIER - COME MAI DE LUCA NON HA RISPOSTO A TONO? PER LO “SCERIFFO” LA VENDETTA È UN PIATTO CHE VA SERVITO FREDDO. OCCHIO QUINDI ALLE PROSSIME DIRETTE SOCIAL... - VIDEO

FLASH! – INDOMABILE URSULA: SPOSATA DAL 1986 CON IL MEDICO HEIKO VON DER LEYEN, FRA IL 1988 E IL 1999 HANNO SFORNATO SETTE FIGLI (TRA CUI DUE GEMELLE), PRIMA PRESIDENTE DONNA DELLA COMMISSIONE EUROPEA, A 66 ANNI LA COCCA PREFERITA DI ANGELA MERKEL È STATA INCORONATA DA FORBES LA DONNA PIÙ POTENTE DEL MONDO. BENE, A BRUXELLES SI MORMORA CHE IL FASCINO BIONDO E GELIDO DI URSULA AVREBBE INCANTATO IL 53ENNE EURODEPUTATO TEDESCO DAVID MCALLISTER, SUO COMPAGNO DI PARTITO (CDU) E PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AFFARI ESTERI DEL PARLAMENTO EUROPEO…

PAPA FRANCESCO NON È OMOFOBO, AL MASSIMO SOLO INGENUO: IL DISCORSO DELLA “FROCIAGGINE” SUI SEMINARI È STATO PRONUNCIATO IN UN INCONTRO A PORTE CHIUSE DAVANTI A PIÙ DI 200 VESCOVI, CHE NON VEDEVANO L’ORA DI SPUTTANARE IL “PROGRESSISTA” BERGOGLIO. È IL SEGNO CHE ANCHE IN VATICANO S'E' FRANTUMATO IL RISPETTO PER L'AUTORITA': I PRIMI DI CUI IL PONTEFICE NON PUÒ FIDARSI SONO LE “SUE” ECCELLENZE - ATTENZIONE A NON CEDERE AL "WOKISMO": BISOGNA SGANCIARE LINGUAGGIO E INTENZIONI...