IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - IN CHIARO STASERA “NATALE A CINQUE STELLE”, IL PRIMO CINEPANETTONE POLITICO NEL QUALE CIRCOLANO SCAMBI DI BATTUTE DEL TIPO “M’HANNO SPUTTANATO PURE SU DAGOSPIA!” - LO STREPITOSO “PROVA A PRENDERMI” - NELLA NOTTE L’EROTICO ESOTICO “EVA NERA – BLACK COBRA”: GRANDI SCENE LESBO, OTTIME QUELLE COL SERPENTONE - CHIUDO CON “NIGHT CLUB”, OMAGGIO DI SERGIO CORBUCCI AI TEMPI DI VIA VENETO E DELLA DOLCE VITA CON UNA IRRICONOSCIBILE SABRINA FERILLI PRE-BISTURI… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Marco Giusti per Dagospia

 

natale a 5 stelle natale a 5 stelle

In chiaro cosa c’è da vedere stasera? Vi consiglio il primo cinepanettone politico, dove circolano scambi di battute del tipo “M’hanno sputtanato pure su Dagospia!”. “Ho capito, mica so’ Renzi”. E’ l’ormai lontano, anche se recentissimo, “Natale a cinque stelle” diretto nel 2018 da Marco Risi, l’ultimo scritto da Enrico Vanzina assieme al fratello Carlo con Massimo Ghini, Ricky Memphis, Martina Stella, Paola Minaccioni, Massimo Ciavarro, Cine 34 alle 21. Fu anche il primo cinepanettone distribuito direttamente su Netflix, senza passare dalla sala.

 

natale a 5 stelle natale a 5 stelle

Più che cinepanettone, in realtà, è un film che recupera sia una celebre commedia inglese di Ray Cooney del 1990, “Out of Order”, come soggetto, ma anche quel tono pochadistico di certe commedie sexy italiane anni ’80, da Cornetti alla crema a Spaghetti a mezzanotte, che ritroviamo anche in molti film natalizi dei Vanzina, condita questa volta con un bel po’ di battute e situazioni legate ai nuovi tempi politici del governo gialloverde.

natale a cinque stelle 1 natale a cinque stelle 1

 

Per cui si sprecano i “Io non ero del PD ero di area progressista”, “Bei tempi quando si stava all’opposizione”, “Tempo due settimane caliamo di due barra tre punti…”, o un geniale scambio di battute tra Massimo Ghini, presidente del consiglio gialloverde, e il suo portaborse, Ricky Memphis: “Lei oggi ha salvato il governo del cambiamento!” – “Posso fare un commento… sti cazzi!”.

 

natale a cinque stelle 3 natale a cinque stelle 3

Nella commedia originale di Cooney, tutta ambientata come questa di Risi-Vanzina, in un albergo di lusso, i protagonisti erano un ministro inglese e il suo portaborse-tuttofare che si ritrovano a coprire una relazione del ministro con una segretaria. Qua l’azione si sposta a Budapest, in Ungheria. Siamo in pieno Natale, anche se a vedere gli abiti di tutti sembrerebbe luglio, e il nuovo presidente del consiglio italiano, l’integerrimo Franco Rispoli, cioè Massimo Ghini, arriva per una visita ufficiale con il governo ungherese.

 

natale a cinque stelle 4 natale a cinque stelle 4

Si porta dietro non solo il portaborse Walter Bianchini, un Ricky Memphis con tanto di mamma malata a Guidonia che lo tormenta perché un tempo era comunista, ma anche una onorevole dell’opposizione pd simil-Boschi, Giulia Rossi, interpretata da Martina Stella, con la quale speranza di passare un weekend di passione. Ma ogni passione è presto interrotta da una serie di sfortunati eventi che affliggeranno la vacanza del presidente e del suo braccio destro. Un Babbo Natale morto, anzi simil morto, appeso alla finestra, che si rivelerà essere un inviato de Le iene in cerca di scoop, Riccardo Rossi.

 

natale a cinque stelle 5 natale a cinque stelle 5

Mettiamoci anche un cameriere napoletano, un grande Biagio Izzo, trafficone e instancabile nel chiedere mance. Una moglie romana del premier, Paola Minaccioni, che pensa di fare una bella sorpresa al marito presentandosi a Budapest. Il marito gelosissimo e cornuto della onorevole pd, Massimo Ciavarro, assessore leghista ciociaro che ha nel curriculum l’aver organizzato una festa dei popoli padani a Tolfa. Senza scordare la bella ex badante della mamma di Memphis, tale Berta, Andrea Osvart.

 

natale a 5 stelle natale a 5 stelle

Il presidente e il suo braccio destro si trovano così in poco tempo a gestire una situazione sempre più ingarbugliata spesso improvvisando e rendendola proprio ingestibile. I colpi in testa con perdita di memoria non aiuteranno particolarmente. Marco Risi, che non girava da anni una commedia, si mette con amore e amicizia nei panni di Carlo Vanzina. Ma tutta l’operazione, ideata proprio in omaggio a un maestro che ci ha lasciato, è molto affettuosa e piena di vita. Si ride e c’è voglia, da parte di tutti, di costruire qualcosa di comico senza puntare sulla volgarità e sulle banalità. Non ricordo più che ruolo avesse Rocco Siffredi…

the avengers. agenti speciali 3 the avengers. agenti speciali 3

Su Tv2000 alle 20, 55 avete invece “La Tenda Rossa”, non un remake del vecchio film sull’impresa di Nobile, ma un episodio del Vecchio Testamento. La regia è di Roger Young e gli interpreti sono Morena Baccarin, Minnie Driver, Iain Glen, Debra Winger, Rebecca Ferguson, Holly Earl. In realtà sono due episodi uniti assieme per farne un film. Fu un tentativo pochissimo riuscito di resuscitare la saga televisiva di “The Avengers” quella ideata ormai venticinque anni da con “The Avengers. Agenti speciali” di Jeremiah Chechik con Ralph Fiennes, Uma Thurman, Sean Connery, Jim Broadbent.

 

leonardo dicaprio prova a prendermi 1 leonardo dicaprio prova a prendermi 1

Considerato da tutti I critici qualcosa di terribili, uno dei peggiori film mai fatti. Si sente la voce di Patrick McNee. Mai visto proprio. E’ invece un film strepitoso “Prova a prendermi” di Steven Spielberg con Leonardo DiCaprio come il truffatore seriale Frank W. Abbagnale perennemente in fuga, inseguito dall’agente dell’FBI Carl Hanratty di Tom Hanks, Iris alle 21. Con loro ci sono Christopher Walken, Martin Sheen, Nathalie Baye, Amy Adams.

barquero barquero

E’ già passato parecchie volte il bel western simil-spaghetti “Barquero”, Rai Movie alle 21, 10, diretto da Gordon Douglas che vede protagonisti Lee Van Cleef, che tornava in America da protagonista dopo il successo degli spaghetti western, e Warren Oates. Scontro tra il capo di una banda di tagliagole dopo una fresca rapina, un Oates tra i fumi della marijuana, e il barquero, Lee Van Cleef, l’uomo che ha il compito di portare la gente da una parte all’altra del fiume sul confine col Messico.

 

Leggo che il film doveva esser diretto da Robert Sparr, regista del già bizzarrissimo western “Meglio morto che vivo” con Vincent Price e Clint Walker, scritto come questo da George Schenk. Ma Sparr morì nel 1969 in un incidente aereo e venne chiamato in gran fretta Gordon Douglas a sostituirlo. Anche se girato in Colorado è tra i film dove si legge meglio l’influenza del western italiano supersadico all’italiana e si capisce che il western hollywoodiano è finito per sempre. Attenti a Marie Gomez, già prosperosa Chiquita ne “I professionisti”.

arnold schwarzenegger danny devito i gemelli arnold schwarzenegger danny devito i gemelli

Su La5 alle 21, 10 sarà impossibile non piangere con “Hachiko. Il tuo miglior amico” di Lasse Hallström con Richard Gere, Joan Allen, Sarah Roemer, Jason Alexander, Cary-Hiroyuki Tagawa, triste ma vera storia di un cane di razza akita che tutti i giorni va alla stazione a aspettare il suo padrone. Finché un giorno… Molto divertente, su Canale 27 alle 21, 10, la commedia “I gemelli” di Ivan Reitman con Danny DeVito, Arnold Schwarzenegger, Chloe Webb, Kelly Preston, Bonnie Bartlett. Onore, fedeltà, orgoglio scozzese all’epoca degli Stuart trovate in “Rob Roy”, film in costume diretto da Michael Caton-Jones più di una ventina d’anni fa con Liam Neeson, Jessica Lange, Tim Roth, John Hurt, Eric Stoltz.

 

giulia de lellis genitori vs influencer 3 giulia de lellis genitori vs influencer 3

Premonition” di Mennan Yapo con Sandra Bullock, Julian McMahon, Shyann McClure, Nia Long, Cielo alle 21, 20, è uno di quei film confusi dove un personaggio vede il futuro e cerca così di cambiare il corso delle cose. Ci riuscirà? Boh… Su Rai4 alle 21, 20 troviamo vulcani in eruzione e vulcanologi coreani in “Ashfall” di Byung-seo Kim, Hae-jun Lee con Byung-hun Lee, Jung-woo Ha, Hye-jin Jeon, Dong-seok Ma, Suzy Bae, Robert Curtis Brown. Magari fate qualche risata con “Genitori vs Influencer” di Michela Andreozzi con Fabio Volo, Ginevra Francesconi, Giulia De Lellis, Paola Tiziana Cruciani, Nino Frassica, Tv8 alle 21, 30. Così almeno vedo come è fatta Giulia De Lellis.

maverick maverick

In seconda serata è piuttosto divertente il western con partita a poker ripreso da una vecchia serie western con James Garner, “Maverick” diretto da Richard Donner con Mel Gibson, Jodie Foster, lo stesso James Garner nel ruolo del vecchio Zane Cooper, Graham Greene e perfino James Coburn, Rai Movie alle 23, 10. Grandissimo cast, ci sono anche Danny Glover, Dub Taylor e Margot Kidder. Da non perdere.

 

romy schneider alain delon la piscina romy schneider alain delon la piscina

Penso sia da vedere anche la commedia di Alessandro Benvenuti “Caino e caino” con lo stesso Benvenuti, Enrico Montesano, Daniela Poggi, Evelina Gori, Novello Novelli, Barbara Enrichi, Cine 34 alle 0, 45, storia di due fratelli in lotta per la maggioranza delle azioni che ha lasciato loro il padre. 49% a testa, e un 2% all’Adelina, vecchio amore del padre. Bella storia, con sceneggiatura scritta da Benvenuti, De Bernardi e Ugo Chiti. Da fare subito il remake. Fin troppi remake sono stati fatti invece del classico di Jacques Deray “La piscina” con Alain Delon, Romy Schneider, Jane Birkin, Maurice Ronet, Rai Movie all’1, 25.

eva nera black cobra 4 eva nera black cobra 4

Ma credo che il fascino del film stia tutto nel suo cast originale e nella passione che passa tra Romy Schneider e Alain Delon. Su Rete 3 alle 2, 10 torna l’erotico esotico “Eva nera – Black Cobra” di Joe D’Amato con Jack Palance, Laura Gemser, Gabriele Tinti, Michele Stark, Ziggy Zanger, Ely Galleani. Laura Gemser non è più Emanuelle, ma Eva, ballerina in quel di Hong Kong che incontra il bel Julius, Gabriele Tinti, che la porta da un mascalzone internazionale, tal Judas, interpretato da Jack Palance, che si rivelerà poi come il padre della ragazza.

eva nera black cobra 2 eva nera black cobra 2

 

Ma Eva si vendicherà anche di lui dopo aver danzato per lui con un serpentone velenoso che alla fine morderà il vecchio rattuso. Grandi scene lesbo e ottime le scene col serpentone. “Arrivarono con sto serpente che pesava un quintale e iol dovevo ballare stringendomelo sul corpo: Ora, premetto, iol ballo già male di mio, figuriamoci col serpente. Finita la scena sta bestiaccia mi ha fatto anche la pipì addosso. Non puoi capire la puzza che c’era”, dice Laura Gemser a “Nocturno”.

il cast di night club il cast di night club

Magari preferite “Scherzi da prete” di Pier Francesco Pingitore con Pippo Franco, Lino Toffolo, Cochi Ponzoni, Oreste Vianello, Bombolo, Cine 34 alle 2, 25 o “La peccatrice” di Pier Ludovico Pavoni con la bellissima Zeudi Araya, Franco Gasparri, Ettore Manni, Clara Calamai, Francisco Rabal, Rete 4 alle 4, 40. Chiudo con “Night Club”, omaggio di Sergio Corbucci ai tempi di Via Veneto e della dolce vita con Christian De Sica, Mara Venier, Sergio Vastano, Roberto Ciufoli, Sabrina Ferilli, Sabina Guzzanti e una Claudia Gerini scatenata, Iris alle 5, 15.

natale a 5 stelle natale a 5 stelle claudia gerini night club claudia gerini night club night club night club massimo wertmuller roberto ciufoli night club massimo wertmuller roberto ciufoli night club sabrina ferilli night club sabrina ferilli night club claudia gerini night club claudia gerini night club night club 1 night club 1 night club night club night club 5 night club 5 massimo wertmuller night club massimo wertmuller night club sabrina ferilli roberto ciufoli night club 1 sabrina ferilli roberto ciufoli night club 1 night club 4 night club 4 gerini night club gerini night club night club 1 night club 1 leonardo dicaprio prova a prendermi leonardo dicaprio prova a prendermi zeudi araya la peccatrice zeudi araya la peccatrice natale a cinque stelle 2 natale a cinque stelle 2 scherzi da prete scherzi da prete La tenda rossa La tenda rossa laura gemser eva nera laura gemser eva nera eva nera black cobra 1 eva nera black cobra 1 EVA NERA 5 EVA NERA 5 eva nera black cobra 3 eva nera black cobra 3 La tenda rossa La tenda rossa romy schneider alain delon la piscina romy schneider alain delon la piscina romy schneider alain delon la piscina romy schneider alain delon la piscina the avengers. agenti speciali 4 the avengers. agenti speciali 4 genitori contro influencer genitori contro influencer giulia de lellis genitori vs influencer giulia de lellis genitori vs influencer maverick2 maverick2 maverick maverick caino e caino caino e caino alessandro benvenuti caino e caino alessandro benvenuti caino e caino caino e caino 1 caino e caino 1 giulia de lellis genitori vs influencer 2 giulia de lellis genitori vs influencer 2 caino e caino caino e caino prova a prendermi prova a prendermi prova a prendermi prova a prendermi sandra bullock premonition 1 sandra bullock premonition 1 the avengers. agenti speciali 2 the avengers. agenti speciali 2 sandra bullock premonition 2 sandra bullock premonition 2 the avengers. agenti speciali 1 the avengers. agenti speciali 1 lee van cleef barquero lee van cleef barquero hachiko – il tuo migliore amico hachiko – il tuo migliore amico rob roy 3 rob roy 3 rob roy 1 rob roy 1 rob roy 2 rob roy 2 hachiko – il tuo migliore amico 2 hachiko – il tuo migliore amico 2 ashfall 2 ashfall 2 ashfall 1 ashfall 1 ashfall 3 ashfall 3 natale a 5 stelle natale a 5 stelle

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

MA DOVE STA ZHANG ZHANG? - IL 32ENNE IMPRENDITORE CINESE, DAL 2018 AZIONISTA DI MAGGIORANZA DELL’INTER, NON SI VEDE IN GIRO DA UN ANNO. NON ERA A MILANO NEMMENO PER LA FESTA SCUDETTO. LA VERITÀ È CHE ZHANG NON PUÒ LASCIARE LA CINA DA OLTRE UN ANNO PER LA CONDANNA DEL TRIBUNALE DI HONG KONG A RISARCIRE CHINA CONSTRUCTION BANK E ALTRI CREDITORI DI 320 MILIONI - A QUESTO PUNTO, NON CI VUOLE IL MAGO OTELMA PER SCOPRIRE IL MOTIVO PER CUI IL MEGA-FONDO AMERICANO PIMCO SI SIA RITIRATO DAL FINANZIAMENTO DI 430 MILIONI DI EURO A UN TIPINO INSEGUITO DAI TRIBUNALI, A CUI PECHINO NON RILASCIA IL VISTO PER ESPATRIARE, COME MISTER ZHANG…

DAGOREPORT - LORO SI' CHE LO SANNO BENE: SECONDO IL "CANALE 12" DELLA TV ISRAELIANA RAISI È MORTO - DIFFICILE PRENDERE SUL SERIO TEHERAN CHE AFFERMA CHE L'ELICOTTERO CON A BORDO IL PRESIDENTE IRANIANO HA AVUTO UN "INCIDENTE" IN AZERBAIGIAN A CAUSA DEL ''MALTEMPO'' (UN CONVOGLIO DI TRE ELICOTTERI E SOLO QUELLO CON RAISI E' ANDATO GIU'?) - I MEDIA IRANIANI, PER ORA, PARLANO DI "VITA IN PERICOLO" - L'IRAN NON E' DECAPITATO FINCHE' CI SARA' SARA' L’AYATOLLAH KHAMENEI CHE SCEGLIERA' IL SUCCESSORE DEL FEDELISSIMO RAISI. E PER ORA SI LIMITA A DIRE: "SPERIAMO CHE TORNI, MA NON CI SARANNO INTERRUZIONI" - COME E' ACCADUTO CON L'ATTENTATO ALLA SEDE DIPLOMATICA IRANIANA IN SIRIA, DIETRO L"INCIDENTE" C'E' NETANYAHU? (FINCHE' C'E' GUERRA, C'E' SPERANZA DI RESTARE AL POTERE) - PROPRIO IERI IL MINISTRO DEL GABINETTO DI GUERRA BENNY GANTZ, VICINISSIMO A BIDEN,  DOPO UN INCONTRO IN ISRAELE CON IL CONSIGLIERE PER LA SICUREZZA USA JAKE SULLIVAN, AVEVA AVVISATO IL PREMIER NETANYAHU: "PIANO SU GAZA ENTRO L'8 GIUGNO O LASCIAMO IL GOVERNO"

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...