IL DIVANO DEI GIUSTI - STASERA CHE VEDIAMO IN TV? IN PRIMA SERATA MI RIVEDREI “MILLENIUM. UOMINI CHE ODIANO LE DONNE” - IN SECONDA SERATA AVETE ADDIRITTURA “SHINING” - NELLA NOTTE TROVATE ANCHE LO STRAMPALATO EROTICO INTELLIGENTE “UNA DONNA ALLO SPECCHIO” LE SCENE EROTICHE TRA STEFANIA SANDRELLI E IL TENEBROSO MARZIO HONORATO SONO MISCHIATE A UNA SORTA DI DOCUMENTARIO SU IVREA. LA PRIMA FRASE DI LEI QUANDO ARRIVA A IVREA È “DA QUANDO TEMPO NON SCOPO? SARÀ UN SECOLO”: DUE SECONDI DOPI LUI LA STA SODOMIZZANDO IN BAGNO… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Marco Giusti per Dagospia

millenium. uomini che odiano le donne millenium. uomini che odiano le donne

 

Stasera che vediamo in tv? Mamma mia quante repliche… Uffa! Detto questo mi rivedrei su Rai4 alle 21, 20 “Millenium. Uomini che Odiano le Donne”, la versione Millenium diretta da David Fincher, scritta da Steven Zaillian con David Fincher con Rooney Mara, Daniel Craig, Stellan Skarsgård, Robin Wright, Christopher Plummer. Non è il miglior film di Fincher, ma è un’ottima versione del romanzo di Stieg Larsson e Rooney Mara e Daniel Craig sono assolutamente credibili. La versione svedese è superiore. No. E’ stata solo girata prima.

la stanza delle meraviglie 3 la stanza delle meraviglie 3

 

Su Rai 5 alle 21, 15 avete una stravaganza di Todd Haynes come “La stanza delle meraviglie” con Oakes Fegley, Millicent Simmonds, Julianne Moore, Jaden Michael, Cory Michael Smith E’ un film pieno di di musiche meravigliose, David Bowie, Robert Fripp, e di magnifiche ossessioni per il cinema della vecchia Hollywood che danno vita stavolta a una specie di favola per bambini. La storia è tratta dalla graphic nov‎el Wonderstruck, scritta e disegnata da Brian Selznick, pronipote di quel David O. Selznick che produsse Via col vento e Il ritratto di Jennie, ma è anche un omaggio alla New York dei primi decenni del '900.

la stanza delle meraviglie 2 la stanza delle meraviglie 2

E un omaggio, in questo piuttosto stravagante, al cinema nel suo passaggio tra muto e sonoro, quando cioè il cinema deve ricostruirsi un linguaggio che vada oltre le immagini, magari guardando le stelle, come spiega la frase iniziale del film. "Non rimanere nella pozzanghera, volgi lo sguardo alle stelle". E le stelle, ovviamente, per Todd Haynes sono soprattutto le stelle del cinema. Il film segue due storie. La prima è quella del piccolo Ben, Oakes Fegley, che ha perso la mamma adorata, Michelle Williams, e pure l'udito, a causa di un fulmine, e parte da un paesino sperduto del Minnesota alla ricerca del padre a New York.

 

la stanza delle meraviglie 1 la stanza delle meraviglie 1

Le vaghe indicazioni per ritrovarlo sono un libro sulle origine del Museo di Storia Naturale di New York, e l'indirizzo di una libreria, Kincaid, nel Village. La seconda storia è quella della piccola Rosa, sordomuta dodicenne, figlia di una stella del cinema, Julianne Moore, che scappa anche lei di casa per raggiungere il fratello Walter al Museo di Storia Naturale.

 

la stanza delle meraviglie 2 la stanza delle meraviglie 2

Per tutta la prima parte del film non sappiamo cosa unisca le due storie, oltre ai luoghi e alla città, inoltre una storia è ambientata nei primi anni '70 e l'altra nel 1927. Le due storie troveranno una covergenza solo nella ricostruzione dell'intero racconto, quando entrerà in campo il vecchio bibliotecario del Museo, l'incantevole Tom Noonan, e una invecchiata Rose, Juliane Moore.

che pasticcio, bridget jones1 che pasticcio, bridget jones1

Su canale 27 alle 21, 10 avete invece il più accattivante, lo so, “Che pasticcio, Bridget Jones!” di Beeban Kidron con Renée Zellweger, Colin Firth, Hugh Grant, Gemma Jones, Jim Broadbent. Credo che sia una prima, attenzione, il thriller di ambientazione vittoriana di Rai Movie alle 21, 10, “Stonhearst Asylum” di Brad Anderson con Kate Beckinsale, Jim Sturgess, Michael Caine, Ben Kingsley, Fiona Shaw, Brendan Gleeson. Bel cast. Critiche tiepidissime.

 

mission impossible 3 mission impossible 3

Su canale 20 alle 21, 05 arriviamo a “Mission: Impossible 3” di J.J. Abrams con Tom Cruise, Michelle Monaghan, Ving Rhames, Keri Russell, Philip Seymour Hoffman. Non vale i primi due episodi. De Palma e John Woo sono cinema. Su iris alle 21 da vedere il western di Ti West, il regista di “X”, “Nella valle della violenza” con Ethan Hawke, Taissa Farmiga, Karen Gillan, e un cattivissimo John Travolta. Warner Tv alle 21 presenta invece il biopic musicale “Selena” di Gregory Nava con Jennifer Lopez, Edward James Olmos, Jacob Vargas. Su cine 34 alle 21 ritroviamo Pieraccioni e Ceccherini in “Il principe e il pirata”. Divertente.

per amore di cesarina per amore di cesarina

In seconda serata posso consigliarvi la vecchia commedia un po’ sexy “Per amore di Cesarina” di Vittorio Sindoni con Walter Chiari, Gino Bramieri, Cinzia Monreale, Valeria Moriconi. Il film non ebbe allora grande successo. Ricorda Vittorio Sindoni, in “La fabbrica del riso”, che il film venne attraversato da “due grandi tragedie. La prima fu la mia, perché quel film non riuscii neanche a finirlo: morì mio figlio in un incidente e quindi l’ultima fase non l’ho neanche seguita. Stavo proprio qui a Roma a doppiare il film insieme a Walter Chiari.

swat squadra speciale anticrimine swat squadra speciale anticrimine

 

E poi sequestrarono, proprio a Roma, il fratello del distributore, che fu costretto a far uscire il film di corsa al cinema Embassy, perché aveva bisogno di raccogliere cinquecento milioni. Però, insomma, Walter fece una grande interpretazione… Pure Bramieri, che era abituato a fare le macchiette, e fece questo padre preoccupato…”. Occhio alla strepitosa Cinzia Monreale come Cesarina. Su Canale Nove alle 23, 20 passa l’action “S.W.A.T. Squadra speciale anticrimine” di Clark Johnson con Samuel L. Jackson, Colin Farrell, Jeremy Renner, Michelle Rodriguez, LL Cool J.

game of death 3 game of death 3

Ma è decisamente più interessante su Warner tv alle 23, 20 il musical con Michael Jackson sul mito di Michael Jackosn “Moonwalker”, diretto da Jerry Kramer, Colin Chilvers con Joe Pesci, Sean Lennon, Brandon Quintin Adams, Kellie Parker. Su Rai 4 alle 0, 40 passa l’horror del 2017 “Game of Death” di Sebastien Landry, Laurence "Baz" Morais con Sam Earle, Victoria Diamond, Emelia Hellman, Catherine Saindon, Nick Serino. Mai visto. Almeno è corto, solo 75 minuti. Non ha tanto status.

JACK NICHOLSON THE SHINING JACK NICHOLSON THE SHINING

 

Ricordo carino “Il tenente dei carabinieri” di Maurizio Ponzi con Enrico Montesano, Nino Manfredi, Massimo Boldi, Marisa Laurito, Claudio Botosso, Cine 34 alle 0, 55, sorta di sequel di “I due carabinieri” di Verdone con Montesano e Verdone protagonisi. Sarà sicuramente divertente “Raid – Una poliziotta fuori di testa” di Dany Boon con Alice Pol, Dany Boon, Michel Blanc, Yvan Attal, Patrick Mille, Sabine Azéma, Rai Movie all’1, Ma su Iris all’1, 20 avete addirittura “Shining” di Stanley Kubrick con Jack Nicholson, Shelley Duvall, Danny Lloyd, Scatman Crothers. Lo conoscete a memoria, vero? Però lo rivedete sempre…

capri revolution. capri revolution.

Su Cielo all’1, 30 torna l’erotico brasiliano tutto sesso “Un bicchiere di rabbia” di Aluisio Abranches con Alexandre Borges, Julia Lemmertz, Lineu Dias, Ruth de Souza. I ragazzacci del cinema trash adoreranno “Zero in condotta” di Giuliano Carnimeo con una giovanissima Elena Sofia Ricci, Angelo Maggi, Tiziana Altieri, Gianfranco Barra, Cine 34 alle 2, 45. Un po’ sprecato su Rai Movie alle 2, 45 “Capri Revolution” di Mario Martone con Marianna Fontana, Reinout Scholten van Aschat, Antonio Folletto, Jenna Thiam.

stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio 2 stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio 2

 

Penso che sia preferibile a “Zorro e i tre moschettieri” di Luigi Capuano con Gordon Scott, José Greci, Giacomo Rossi-Stuart, Livio Lorenzon, Franco Fantasia, Cine 34 alle 4, 15. Chiudo con lo strampalato erotico intelligente “Una donna allo specchio” di Paolo Quaregna con Stefania Sandrelli, Marzio Honorato, Alberto Signetto, Paolo Quaregna, Dina D'Isa, Iris alle 5, 45, uscito subito dopo “La chiave” e quindi pensato dai fan con una sorta di sequel della fase erotica di Stefania Sandrelli.

stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio

Più o meno è così, ma le scene erotiche tra lei e il tenebroso Marzio Honorato (poi star di “Un posto al sole”) sono mischiate a una sorta di documentario su Ivrea, sul suo fiume e sulla festa delle arance in maniera quasi impossibile. La prima frase di lei quando arriva a Ivrea è “Da quando tempo non scopo? Sarà un secolo”: Due secondi dopi lui, Marzio Honorato, la sta sodomizzando in bagno.

 

marzio honorato stefania sandrelli una donna allo specchio 2 1 marzio honorato stefania sandrelli una donna allo specchio 2 1

Lui tiene le mani sui pomelli del lavandino e lei, per non cadere, si attacca alla canna centrale dell’acqua mandando in estasi i fan. Gli stessi fan, ricordo, però si volevano suicidare di fronte all’impossibile festa delle arance di Ivrea. Finalone con lei alla stazione che parte. “Abbi cura di te” dice a lui. E lui se ne esce con un “Credo che domani pioverà”, detto sotto un sole cocente. Fine.

jennifer lopez selena 1 jennifer lopez selena 1 il principe e il pirata il principe e il pirata millennium uomini che ODIANO le donne 2 millennium uomini che ODIANO le donne 2 stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio 2 stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio 2 marzio honorato stefania sandrelli una donna allo specchio 2 marzio honorato stefania sandrelli una donna allo specchio 2 una donna allo specchio 1 una donna allo specchio 1 stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio 1 stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio 1 stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio stefania sandrelli marzio honorato una donna allo specchio caruso zero in condotta caruso zero in condotta jennifer lopez selena 2 jennifer lopez selena 2 caruso zero in condotta caruso zero in condotta swat squadra speciale anticrimine swat squadra speciale anticrimine una poliziotta fuori di testa. una poliziotta fuori di testa. zorro e i tre moschettieri zorro e i tre moschettieri una poliziotta fuori di testa. una poliziotta fuori di testa. un bicchiere di rabbia 3 un bicchiere di rabbia 3 un bicchiere di rabbia un bicchiere di rabbia millennium uomini che ODIANO le donne 1 millennium uomini che ODIANO le donne 1 un bicchiere di rabbia 2 un bicchiere di rabbia 2 jack nicholson shining 1 jack nicholson shining 1 jack nicholson shining jack nicholson shining capri revolution capri revolution capri revolution 4 capri revolution 4 capri revolution 5 capri revolution 5 capri revolution 7 capri revolution 7 capri revolution 8 capri revolution 8 capri revolution 9 capri revolution 9 jack nicholson shining 2 jack nicholson shining 2 JACK NICHOLSON THE SHINING 2 JACK NICHOLSON THE SHINING 2 michael jackson moonwalker michael jackson moonwalker nella valle della violenza 6 nella valle della violenza 6 nella valle della violenza 3 nella valle della violenza 3 nella valle della violenza 5 nella valle della violenza 5 il tenente dei carabinieri 1 il tenente dei carabinieri 1 il tenente dei carabinieri 2 il tenente dei carabinieri 2 nella valle della violenza 4 nella valle della violenza 4 mission impossible 3 1 mission impossible 3 1 nella valle della violenza 7 nella valle della violenza 7 che pasticcio, bridget jones3 che pasticcio, bridget jones3 che pasticcio, bridget jones2 che pasticcio, bridget jones2 per amore di cesarina walter chiari per amore di cesarina walter chiari per amore di cesarina 2 per amore di cesarina 2 per amore di cesarina 3 per amore di cesarina 3 per amore di cesarina locandina per amore di cesarina locandina game of death 2 game of death 2 millennium uomini che ODIANO le donne 3 millennium uomini che ODIANO le donne 3

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…

DAGOREPORT! - IL VENTO STA CAMBIANDO? A OTTOBRE, SI RITORNA ALLE URNE? SALVINI MOLLA MELONI? - DELIRIO PER I SONDAGGI CHOC DELLE REGIONALI IN SARDEGNA: ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, AVREBBE DUE PUNTI DI VANTAGGIO SUL MELONIANO TRUZZU - IN VISTA DELLE EUROPEE, UNA SCONFITTA SAREBBE UN PESSIMO SEGNALE PER LA MELONA - SALVINI AL MURO: SE LA LEGA VA SOTTO L’8%, POTREBBE TOGLIERE L’APPOGGIO AL GOVERNO - IN CASO DI CRISI, NESSUN GOVERNO TECNICO: SI VOTA SUBITO, A SETTEMBRE/OTTOBRE. LA MELONA VUOLE CAPITALIZZARE IL CONSENSO, PRIMA DELL'ARRIVO DELLA CRISI ECONOMICA - RESO INERTE TAJANI, PER GOVERNARE, LA DUCETTA HA BISOGNO DI UNA LEGA DESALVINIZZATA - E NON È DETTO CHE IL CAPITONE RIMANGA AL SUO POSTO: LA BASE ELETTORALE DEL CARROCCIO HA UN DNA MODERATO E PRAGMATISTA, E NE HA PIENE LE PALLE DELLA POLITICA DESTRORSA, AFFOLLATA DI LE PEN E NAZISTOIDI. I FEDRIGA, I ZAIA, I FONTANA, I GIORGETTI SONO LEGHISTI BEN COMPATIBILI CON GIORGIA “FASCIO TUTTO IO!”. E’ SALVINI CHE SI È ESTREMIZZATO

DAGOREPORT! FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI. ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, RAGGIUNGE IL 45% MENTRE PAOLO TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI, SI DEVE ACCONTENTARE DEL 42,5%. SEMPRE A SINISTRA, RENATO SORU, CON LA SUA 'COALIZIONE SARDA’, INTASCA L'11,2% - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER IL FATIDICO “CAMPOLARGO” PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ NAZIONALE-. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? “IO SO’ GIORGIA” HA QUASI DEL TUTTO CASSATO L’IDEA SULLA SUA CANDIDATURA ALLE EUROPEE. FRATELLI D'ITALIA CHE NON SUPERA IL 30% CON LA LEADER IN CAMPO SAREBBE VISSUTO ALLA STREGUA DI UN CLAMOROSO FLOP