IL DIVANO DEI GIUSTI – PER I 70 ANNI DI CARLO VERDONE ESPLOSIONE DI SUOI FILM A QUALSIASI ORA. LI CONOSCETE TUTTI A MEMORIA, LO SO. MA SARÀ UN PIACERE RIVEDERLI - PER I PIÙ FINI AVVERTO CHE È USCITO IERI IL PRIMO EPISODIO DELLA SERIE DIRETTA DA GUS VAN SANT E ALESSANDRO MICHELE CON SILVIA CALDERONI. MOLTO GUCCI? ANCHE MOLTO MONNEZZA DI BRUNO CORBUCCI DEVO DIRE – PER I MANIACI DEL PORNO ANTICO SEGNALO “CAMERIERA SENZA…MALIZIA” – VIDEO

-

Condividi questo articolo



 

Marco Giusti per Dagospia

 

carlo verdone borotalco carlo verdone borotalco

Oggi, per i 70 anni di Carlo Verdone – auguri Carlo! sei sempre il mejo – esplosione di suoi film a qualsiasi ora. Ci sono tutti o quasi i suoi personaggi pù amati. Mimmo, Furio, Ivano, Enzo, Ruggero, Leo, Pasquale, Cristiano, Oscar Pettinari. Tutti a fargli gli auguri di buon compleanno. Bene e giusto così.

 

bianco, rosso e verdone 3 bianco, rosso e verdone 3

Si va da “Bianco, rosso e Verdone” su Cine 34 alle 21, con la Sora Lella, Mario Brega, Angelo Infanti, capolavoro totale, a “Troppo forte” su Rai Movie alle 21, 10, con Alberto Sordi e Carlo al flipper, bellissimo, da “Borotalco” su Sky alle 23, 15, con Brega e le olive greche (“Come so’ ste olive? Come so’? So’ greche!!!”) a “Cuori nella tormenta” su Rai Movie alle 23, 05 con Lello Arena a “Viaggi di nozze” su Sky alle 23, 20 con Jessica-Gerini, quello di “’o famo strano”.

 

 

marina suma carlo verdone cuori nella tormenta marina suma carlo verdone cuori nella tormenta

Li conoscete tutti a memoria, lo so. Ma sarà un piacere rivederli. Per i più fini di voi avverto che è uscito ieri, su You Tube, il primo episodio (15 minuti) della serie “Ouverture of Something That Neved Ended” diretto da Gus Van Sant e Alessandro Michele per Gucci con Silvia Calderoni, la donna-lupo di “Romulus”, protagonista.

 

silvia calderoni ouverture of something that neved ended 9 silvia calderoni ouverture of something that neved ended 9

Questo primo episodio, dei sette totali, “At Home”, non è male, con la Calderoni che si sveglia a casa sua, fa ginnastica e ascolta alla tv le teorie sul gender del professor Paul B. Precado (B. sta per Beatrice il suo nome di quando era ragazza), ci dialoga pure, mentre un gruppeto di musicisti suona in una stanza e entra un ragazza nero e la bacia.

 

silvia calderoni ouverture of something that neved ended 6 silvia calderoni ouverture of something that neved ended 6

 

Bellissima fotografia di Christopher Doyle, suoi gli schermi dei primi film di Wong Kar Wai nonché collaboratore di Gus Van Sant dal suo “Psycho”, che ci riportano ai colori della fine degli anni 70. Molto Gucci? Anche molto Monnezza di Bruno Corbucci devo dire, che infatti è molto Gucci style. E non sto scherzando affatto.

 

cameriera senza… malizia3 cameriera senza… malizia3

Ogni tanto compare qualche modella vestita Gucci o vediamo l’armadio tutto Gucci della Calderoni per giustificare la spesa della serie, che è in pratica una sfilata in tempo di Covid. Va vista, anche per non sembrare proprio ignoranti. Dove metteremo gli abiti Gucci in questi mesi di chiusura, oi, è un altro discorso. Una sfilata pe’ casa, infatti…

 

micaela ramazzotti commedia sexy micaela ramazzotti commedia sexy

Per i maniaci del porno antico e della commediaccia hard, altro che Gucci, segnalo che Cine 34 alle 23, 20 mette in palinsesto addirittura “Cameriera senza… malizia” firmato da Lawrence Webber alias  Lorenzo Onorati, il regista del celebre “Luana la porcona”, ma diretto in gran parte da Bruno Gaburro, come dice Franco Grattarola, massimo esperto del genere.

 

bianco, rosso e verdone bianco, rosso e verdone

 

Qui ci sono oltre a professionisti dell’hard, come Marina Frajese, Laura Levi, Guia Lauri Filzi, Paolo Di Bella, anche attori normali, come Enzo Pulcrano, ex pugile che qui si fa controfigurare da Giuseppe Curia per le sequenze hard con la Frajese. O come Enzo Garinei come il parroco Don Peppino, che mi ha raccontato di esserci finito un po’ per caso, ma ben sapeva che si stava girando un hard.

maigret a pigalle 2 maigret a pigalle 2

 

Gaburro ha ricordato a Davide Pulici che “Con Onorati ci si alternava: un giorno sul set c’era lui, due giorni io, poi ancora lui… Più che altro, i miei interventi servivano ad aggiustare un po’ le cose, perché lì più che mai si viaggiava sul filo di budget inesistenti. Io non volevo che firmasse col mio nome queste stronzate”. Su Cine 34, ovviamente, non vedrete niente di hard, temo. Però mi sembra imperdibile lo stesso.

 

Più tardi, all’1,15 va in onda, sempre su Cine 34, “Commedia sexy” tarda commedia con davvero poco sesso diretta da Claudio Bigagli con Ricky Tognazzi, Alessandro Benvenuti, Elena Sofia Ricci, Micaela Ramazzotti in fase supercoatta, il trans Joana Jimenez e Roberto Brunetti detto Er Patata. Ormai antichissimo, temo.

 

maigret a pigalle 3 maigret a pigalle 3

Meglio buttarsi, Rai Movie alle 5, su “Maigret a Pigalle” di Mario Landi con Gino Cervi, Lila Kedrova e Raymond Pellegrin, che vidi nel lontano 1966, mi sembra.

 

Raro film di Maigret con Cervi, ma senza Andreina Pagnani, la cara signora Maigret.

 

A colori per giunta. E con Gabriella Giorgelli seminuda che fa la russa di Marsiglia. In un ruolino anche la stupenda Marie-France Pisier. Il vecchio uomo Rai Giampaolo Taddeini, che figura come aiuto regista, mi disse che l’aveva in gran parte girato lui.

 

benicio del toro clive owen sin city – unica scena diretta da quentin tarantino benicio del toro clive owen sin city – unica scena diretta da quentin tarantino

 

Vedo che Netflix (o Prime?) hanno appena inserito anche il primo Maigret con Jean Gabin. Magari torna di moda. Hanno inserito anche tutti i film di Werner Herzog con Klaus Kinski!

 

Solo per Dago avverto che Sky trasmette oggi, all’1, 10, il primo “Sin City” di Roberto Rodriguez e Frank Miller con Bruce Willis, Clive Owen, Mickey Rourke, il migliore. Con una Jessica Alba da paura e una Rosario Dawson agguerritissima. Tarantino ha diretto solo una scena, quella in auto con Clive Owen e Benicio Del Toro. Lo rivedrei cento volte. Vedi di registrarlo.

jessica alba sin city 2 jessica alba sin city 2 ricky tognazzi giuppy izzo commedia sexy ricky tognazzi giuppy izzo commedia sexy carlo verdone borotalco carlo verdone borotalco luana la porcona luana la porcona rosario dawson sin city rosario dawson sin city silvia calderoni ouverture of something that neved ended silvia calderoni ouverture of something that neved ended troppo forte troppo forte cuori nella tormenta cuori nella tormenta commedia sexy 2 commedia sexy 2 commedia sexy 3 commedia sexy 3 carlo verdone christian de sica borotalco carlo verdone christian de sica borotalco eleonora giorgi carlo verdone borotalco eleonora giorgi carlo verdone borotalco maigret a pigalle maigret a pigalle benicio del toro clive owen sin city benicio del toro clive owen sin city carlo verdone alberto sordi troppo forte carlo verdone alberto sordi troppo forte mario brega borotalco mario brega borotalco cuori nella tormenta 1 cuori nella tormenta 1 ouverture of something that neved ended ouverture of something that neved ended silvia calderoni ouverture of something that neved ended 8 silvia calderoni ouverture of something that neved ended 8 alberto sordi carlo verdone troppo forte alberto sordi carlo verdone troppo forte bianco, rosso e verdone 5 bianco, rosso e verdone 5 commedia sexy 4 commedia sexy 4 clive owen rosario dawson sin city clive owen rosario dawson sin city bianco, rosso e verdone 4 bianco, rosso e verdone 4 silvia calderoni ouverture of something that neved ended 10 silvia calderoni ouverture of something that neved ended 10 silvia calderoni ouverture of something that neved ended silvia calderoni ouverture of something that neved ended bianco, rosso e verdone 1 bianco, rosso e verdone 1 bianco, rosso e verdone bianco, rosso e verdone silvia calderoni ouverture of something that neved ended 2 silvia calderoni ouverture of something that neved ended 2 carlo verdone troppo forte carlo verdone troppo forte silvia calderoni ouverture of something that neved ended 11 silvia calderoni ouverture of something that neved ended 11

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

SALVA STATI O SALVA BANCHE? – LA RIFORMA DEL MES DI CUI SI PARLA IN QUESTI GIORNI RIGUARDA PRINCIPALMENTE GLI ISTITUTI DI CREDITO (DEGLI ALTRI) E NON C’ENTRA NIENTE CON IL MECCANISMO “SANITARIO” – IL RISCHIO PRINCIPALE A CUI HANNO ALLUSO GALLI E VISCO (MICA BORGHI & BAGNAI) È AVVICINARE UNA RISTRUTTURAZIONE “ALLA GRECA” DEL DEBITO PUBBLICO. IL MES E LA COMMISSIONE EUROPEA AVREBBERO IL COMPITO DI MONITORARE PREVENTIVAMENTE LA SITUAZIONE FINANZIARIA DEGLI STATI MEMBRI, INDIPENDENTEMENTE DALLE RICHIESTE DI SOSTEGNO…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute