IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - NELLA NOTTATA TORNA SU RETE 4 IL PRISON-LESBO-MOVIE ALL’ITALIANA “LE EVASE”, CON LILLI CARATI COME BRIGATISTA, INES PELLEGRINI E ZORA KEROWA. GRANDE SCENA LESBO TRA MARINA D’AUNIA E DIRCE FUNARI - IL FILM PIÙ STRACULT DELLA PRIMA SERATA È PERÒ “DAVID E GOLIA” DIRETTO DA FERDINALDO BALDI E SUPERVISIONATO DA RICHARD POTTIER CON IVO PAYER COME DAVID, TAL KRONOS COME GOLIA, MA SOPRATTUTTO CON UN ORSON WELLES DILAGANTE…

-

Condividi questo articolo


 

 

Marco Giusti per Dagospia

blanca blanca

 

Su Rai Uno alle 21 e qualcosa avete la prima puntata della nuova ficton “Blanca”, quella con la detective non vedente. Andrà benissimo. Su Italia 1 alle 21, 20 vedo il ritorno dello Spider-Man ragazzino di Andrew Garfield, “The Amazing Spider-Man 2. Il potere di Electro” di Marc Webb con Emma Stone, Jamie Foxx, Dana DeHaan, Sally Field.

andrew garfield the amazing spider man 2. il potere di electro andrew garfield the amazing spider man 2. il potere di electro

 

Garfield, dopo essere stato protagonista di film importanti come “Silenzio” di Scorsese e “Hacksaw Ridge” di Mel Gibson era un po’ scomparso. Lo ritroviamo protagonista in questi giorni, però, di una serie di film clamorosi, come il biopic musical “Tick, Tick… Boom!”, che trovate su Netflix, “The Eyes of Tammy Faye”, “mainstream” di Gia Coppola, che trovate su Amazon. Il suo Spider-Man è ormai lontanissimo.

la mummia – il ritorno la mummia – il ritorno

 

Per quello stasera, Canale 20 alle 21, 05, trovate anche un giovane Brendan Fraser come protagonista di “La mummia – Il ritorno” di Stephen Sommers con Rachel Weisz, John Hannah, Arnold Vosloo. Era molto divertente.

 

christian bale hostiles christian bale hostiles

C’è un Pieraccioni piuttosto fresco, “Se son rose” con Michela Andreozzi, Elena Cucci, Claudia Pandolfi, Cine 34 alle 21, poi un classico del Muccino americano, “La ricerca della felicità” con Will Smith e Thandie Newton, Iris alle 21.

 

se son rose se son rose

Più raro e più interessante un film diretto da Nick Cassavetes, figlio di John, “Le pagine della nostra vita” con sua mamma Gena Rowlands, Ryan Gosling e James Garner, La5 alle 21, 10. Magari non ricordiamo più “A spasso con Daisy” di Bruce Beresford con Jessica Tandy e Morgan Freeman, Cielo alle 21, 20.

 

david e golia david e golia

Non ho visto, e mi piacerebbe vedere, invece, Italia 1 alle 21, 30, “Jack Ryan: L’iniziazione” diretto da Kenneth Branagh con Chris Pine agente della Cia a Mosca, lo stesso Branagh come cattivo, Keira Knightley e Kevin Costner. “Hostiles” di Scott Cooper con Christian Bale, Rosamund Pike e un giovanissimo Thimothée Chalamet è una sorta di trattato su come si possano oggi fare film sulle guerre indiani senza offendere nessuno. Praticamente impossibile.

 

a spasso con daisy a spasso con daisy

 

Il film più stracult della prima serata è, Tv2000 alle 21, 10, “David e Golia” diretto da Ferdinaldo Baldi e supervisionato da Richard Pottier con Ivo Payer come David, tal Kronos come Golia, ma soprattutto con un Orson Welles dilagante.

the eyes of tammy faye the eyes of tammy faye

 

Si narra che il produttore Emimmo Salvi convinse Orson Welles a fare questo film con una cambiale, ovviamente scoperta. Come ebbe la firma di Welles, attraversò la strada che divideva l’albergo dove stava Welles dalla sede della Cineriz, andò da Angelo Rizzoli e chiuse il film con soldi veri. Nelle cronache del tempo si conferma che Salvi andò a trovare Welles, ma nella sua villa di Fregene e che venne accolto in giardino da Welles in costume da bagno e sigaro in bocca.

 

orson welles david e golia orson welles david e golia

Salvi si fece dare perfino una mano da Orson Welles per le scene da lui interpretate. Come spiega lo stesso Welles a Peter Bogdanovich (in “Io, Orson Welles”): “Non era solo una faccenda di riscrittura. Tutta la situazione era talmente caotica che ho detto che avrei accettato la parte solo se potevo dirigere la mia scena, per star sicuro che avesse un capo e una coda. Speravo che nessuno la spifferasse, questa.” Ovviamente Salvi non aveva tutti questi soldi per mettere in piedi un vero kolossal. Lo spiega bene proprio Welles: “Ho ereditato quelle tremende sconografie di cartapesta, un mucchio di comparse morte di sonno in brutti costumi, qualche flebile torcia…”.

 

 

asia argento viola bacia tutti asia argento viola bacia tutti

In seconda serata avete ancora una volta il divertente “Viola bacia tutti” di Giovanni Veronesi con Asia Argento, Massimo Ceccherini, Valerio Mastandrea, Rocco Papaleo e perfino un cameo di Franco Califano, Cine 34 alle 23, un capolavoro come “Quei bravi ragazzi” di Martin Scorsese, Iris alle 23, 30, che dovreste conoscere a memoria.

 

the eyes of tammy faye the eyes of tammy faye

E se non lo avete visto vi avverto che va davvero visto, perché è difficile far qualcosa di meglio sul genere gangster italo-americani rispetto a “Quei bravi ragazzi” e ai personaggi interpretati da Robert De Niro, Joe Pesci, Ray Liotta. Ricordo ancora quando non lo fecero vincere a Venezia per la troppa violenza. Ma se fai un film di gangster come fai a non farlo violento?

 

il cacciatore di indiani 1 il cacciatore di indiani 1

Non era male, ma oggi andrebbe almeno cambiato il titolo, “Il cacciatore di indiani” di André De Toth con Kirk Douglas, Elsa Martinelli, Walter Matthau, Rai Movie alle 23, 30.

 

 

Penso sia sicuramente stracult “La fuga” del prolifico Stefano Calvagna con Sveva Cardinale, Claudio Vanni, Mietta e lo Stefano Ambrogi che fa il produttore cafone in “Vita da Carlo” di Verdone, Cine 34 alle 00, 50.

 

 

silvana mangano kirk douglas ulisse silvana mangano kirk douglas ulisse

Nella notte avete un capolavoro come “Boogie Nights”, opera prima di Paul Thomas Anderson sulla storia del cinema hard americano con Mark Wahlberg come John Holmes, Julianne Moore, Burt Reynolds, William H. Macy operatore con moglie traditrice, John C. Reilly e una adorabile Heather Graham sempre sui pattini. Come sa anche l’ultimo dei cinéphiles il film va visto fino alla sorpresona finale che esce dalle mutande di Mark Wahlberg.

 

lli carati le evase. lli carati le evase.

Torna anche il cultissimo prison-lesbo-movie all’italiana “Le evase” di Giovanni Brusatori con Lilli Carati come brigatista, Ines Pellegrini, Zora Kerowa, Rete 4 alle 2, 05. Grande scena lesbo tra Marina D’Aunia e Dirce Funari.

 

Torna pure su Rai Movie alle 3, 25, ma quante volte lo avete trasmesso?, “W la foca” di Nando Cicero con Lory Del Santo, Bombolo che prende una sorta di old viagra, Riccardo Billi che mette due dita proprio lì… Cine34 alle 3, 50 si butta sul cineclub con “Al di là delle nuvole” di Michelangelo Antonioni e Wim Wenders, con John Malkovich come simil narratore, Kim Rossi Stuart, Irene Jacob, Ines Sastre.

heather graham boogie nights 1 heather graham boogie nights 1

 

Su Iris alle 4, 10 passa il primo film di Burt Kennedy, la commedia western “Ad ovest del Montana” con Buddy Ebsen, Keir Dullea, Warren Oates e Barbara Luna. Mai visto.

 

Tutto si chiude alle 5 su Rai Movie con “Ulisse” di Mario Camerini, kolossal voluto da Ponti e De Laurentiis per la Lux Film di Gualino con Kirk Douglas protagonista che segnerà la storia del cinema italiano per sempre.

 

 

 

 

le evase le evase

Fellini descriveva i kolossal come Ulisse e Attila come dei “pastrocchioni”, “pasticci confusi”, ma anche dei “film d’autore, nel senso che rappresentano perfettamente i loro autori, Ponti e De Laurentiis”. Fellini racconta anche che i deu urono i primi “a imbarcarsi a Ciampino per andare in America. Si fecero passare per dei produttori. E’ così che hanno iniziato. Come Pinocchio che arriva al teatro delle marionette, li hanno riconosciuti subito”.

kirk douglas ulisse kirk douglas ulisse

Quanto al protagonista americano, Camerini e tutta la troupe così poco sopportavano Douglas che alla fine dell’ultimo giorno di lavorazione lo radunarono e davanti a tutti glielo dissero. Aveva rotto…

il cacciatore di indiani 2 il cacciatore di indiani 2 timothee chalamet hostiles timothee chalamet hostiles le pagine della nostra vita 1 le pagine della nostra vita 1 la ricerca della felicita la ricerca della felicita il cacciatore di indiani il cacciatore di indiani the amazing spider man 2. il potere di electro the amazing spider man 2. il potere di electro al di la delle nuvole al di la delle nuvole maria chiara giannetta blanca 1 maria chiara giannetta blanca 1 ray liotta quei bravi ragazzi ray liotta quei bravi ragazzi heather graham boogie nights heather graham boogie nights le evase. le evase. jack ryan l’iniziazione jack ryan l’iniziazione sophie marceau john malkovich al di la delle nuvole sophie marceau john malkovich al di la delle nuvole david e golia david e golia jack ryan l’iniziazione jack ryan l’iniziazione le pagine della nostra vita le pagine della nostra vita quei bravi ragazzi quei bravi ragazzi viola bacia tutti viola bacia tutti boogie nights boogie nights kirk douglas ulisse. kirk douglas ulisse. ad ovest del montana 1 ad ovest del montana 1 boogie nights 1 boogie nights 1 orson welles david e golia orson welles david e golia le evase le evase maria chiara giannetta blanca maria chiara giannetta blanca rosamund pike hostiles rosamund pike hostiles

 

Condividi questo articolo

media e tv

I SOLONI DEL LIBRO – “HO DETTO NO”, RULA JEBREAL SCAPPA DALL’INVIATA DI GILETTI: “'NON E’ L’ARENA' E’ DISINFORMAZIONE” - DA RECALCATI ALLE POESIE DA SPIAGGIA DI JOVA, LA SINISTRA DI FESTIVAL E DI POTERE HA FATTO PERCORSO NETTO AL SALONE DI TORINO – BARBERO E CHAMPAGNE: “LA GUERRA NON E’ UNA NOVITA’, E’ SEMPRE SUCCESSA” - COSE DI CUI NON CI FREGA UN BEATO LINGOTTO: COME ALESSANDRO GASSMANN È DIVENTATO GREEN. IL SEQUEL DI “FAI BEI SOGNI” DI MASSIMO GRAMELLINI. I BAGNI “NO GENDER” DI CATHY LA TORRE. CHE AL SALONE SI FA FATICA A TROVARE LIBERI QUELLI NORMALI…

politica

business

cronache

sport

“CARESSA A TE NON RISPONDO, PERCHÉ SEI IL PRIMO CHE CI HAI FATTO UN'INFAMATA PARLANDO DELLA CESSIONE DELLA SOCIETÀ” – IL PRESIDENTE DEL CAGLIARI GIULINI IN VERSIONE MARIO BREGA AL “CLUB DI SKY” - LA REPLICA DI CARESSA: “HO RIPORTATO UNA NOTIZIA, NON E’ UN’INFAMATA, E’ INFORMAZIONE. TRE CAMBI DI ALLENATORE SONO STATI UTILI O SONO STATE UNA CAUSA DELLA RETROCESSIONE? – GIULINI NON REPLICA. E IL GIORNALISTA CHIOSA: “ORA E’ COLPA DI SKY SE SIETE RETROCESSI…” - VIDEO STRACULT

cafonal

viaggi

salute