IL DIVANO DEI GIUSTI - STASERA CI SAREBBE L’HORROR DI LUCIO FULCI “MURDEROCK- UCCIDE A PASSO DI DANZA”, DOVE LE GIOVANI BALLERINE DI UNA SCUOLA DI DANZA VENGONO INFILZATE CON UNO SPILLONE NEL SENO DA UN KILLER. VI PIACERÀ PURE IL FORSE TROPPO VISTO “FERIE D’AGOSTO” DI PAOLO VIRZÌ, CIOÈ LA LOTTA DI CLASSE IN VACANZA IN QUEL DI VENTOTENE TRA RADICAL CHIC E COMMERCIANTI CAFONI ROMANI – È TERRIBILE, LO SO, “BAGNOMARIA”, OPERA PRIMA DI GIORGIO PANARIELLO, MA MANUELA ARCURI COME BOMBOLONAIA BONA NON SI BATTE - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

Marco Giusti per Dagospia

 

murderock uccide a passo di danza murderock uccide a passo di danza

Calduccio, eh? Stasera i film più interessanti mi sembrano in seconda serata. Ci sarebbe l’horror di Lucio Fulci, noto super-hot dopo l’articolo del “Guardian” che lo definisce l’Antonioni dello splatter, “Murderock- Uccide a passo di danza”, Cine 34 alle 23 con Olga Karlatos, Ray Lovelock, Claudio Cassinelli e Cosimo Cinieri, dove le giovani ballerine di una scuola di danza vengono infilzate con uno spillone nel seno da un killer. Musiche di Keith Emerson!

 

la sorella di ursula la sorella di ursula

O il thriller-erotico “La sorella di Ursula” di Enzo Milioni con la superba Barbara Magnolfi, creatura argentiana, Stefania D’Amario, Marc Porel, nella vita compagno della Magnolfi, scomparso troppo presto, Antinesca Nemour, Cielo alle 23, 15.

 

brigitte lahaie l esecutrice brigitte lahaie l esecutrice

Il mezzo hard-mezzo soft “L’esecutrice” diretto da Michel Caputo nel 1985 con la biondissima Brigitte Lahaje, reginetta francese del porno, 7Gold alle 23, 30. Tranquilli non vedrete nulla di hard, lo sapete.

 

gente comune gente comune

Più serio, diciamo, magari anche un filo più noiosetto, “Gente comune”, opera prima di Robert Redford, salutato con ben quattro Oscar, regia, sceneggiatura di Alvin Sargent, e attori non protagonisti, drammone ambientato in illinois costruito sul suicidio di un ragazzo che sconvolge tutta una famiglia, con Donald Sutherland e Mary Tyler Moore come genitori, Judd Hirsch come psicanalista e, per la prima volta sullo schermo, gli allora giovanissimi Timothy Hutton e Elizabeth McGovern. Il romanzo è uno dei più bannati dalle scuole americane, visto che si parla di un suicidio di uno studente e di una serie di scopate di ragazze vergini. Il film funzionò benissimo allora.

ferie d agosto 1 ferie d agosto 1

 

Vi piacerà pure il forse troppo visto “Ferie d’agosto” di Paolo Virzì, cioè la lotta di classe in vacanza in quel di Ventotene tra radical chic, Silvio Orlando, Laura Morante, Antonella Ponziani, e commercianti cafoni romani, i grandiosi Piero Natoli, Ennio Fantastichini con annessa Sabrinona Ferilli che si fa una storia con Gigio Alberti.

 

Tra i giovani attori ci sono anche Rocco Papaleo e Teresa Saponangelo, allora proprio una ragazzina. A rivederlo, confesso, l’ho trovato non così perfetto, più Scola che Emmer, insomma, ma i personaggi sono davvero ben costruiti e lo scontro di classe pure.

 

manuela arcuri giorgio panariello bagnomaria manuela arcuri giorgio panariello bagnomaria

 

In chiaro in prima serata avete l’ottimo “The Aviator” di Martin Scorsese, Paramount alle 21, 10, biopic sulla vita assurda del miliardario Howard Hughes, interpretato da un grande Leonardo Di Caprio, in mezzo a donne favolose, come Katharine Hepburn, qui Cate Blanchett, obbligata da Scorsese a vedere i primi 15 film della star, Ava Gardner, qui Kate Beckinsdale, piuttosto somigliante, Jean Harlow, qui la cantante Gwen Stefani.

bagnomaria bagnomaria

 

Ci sono anche Alan Alda, magistrale, Alec Baldwin, John C. Reilly. Non è un film ideato da Scorsese, è un film su commissione, che gli passò addirittura Michael Mann, che lavorò anche sulla sceneggiatura segretamente, e molto voluto da Di Caprio.  Secondo Ursula Andress, che lo conobbe, Howard Hughes era il solo produttore affascinante di Hollywood.

 

ci vediamo in galleria. ci vediamo in galleria.

Cine 34 rilancia alle 21 il fondamentale “La banda del Trucido” di Stelvio Massi con Tomas Milian, Luc Merenda, Elio Zamuto, Franco Citti, Mario Brega. Tomas qui, come saprete sicuramente, è Sergio Marazzi detto Monnezza, capo della finissima associazione battezzata F.I.G.A. (Federazione Italiana Gratta Antiviolenza) , ha una moglie che chiama Moby Dick aspirante attrice, Nicoletta Piersanti, che accetta il ruolo di scorreggiona in “Torna a casa Spermula”, e un figlio, Monnezzino.

 

murderock uccide a passo di danza 2 murderock uccide a passo di danza 2

Ha pure un simpatico localino, “La pernacchia”: “Je piace er locale? E’ piccolo, ma ringrazziando Iddio è pure zozzo! A Yul Brynner: accompagna la signora cor marchese ar tavolo vicino ar cesso!”. Finissimo.

 

manuela arcuri bagnomaria 2 manuela arcuri bagnomaria 2

Quanto a battute e situazione di cacca se la batte col divertente, ma sguiatissimo “Ace Ventura – Missione Africa” di Steve Oedekerk, Paramount alle 21, 10, con Jim Carrey alla ricerca dell’animale sacro della tribù dei Wakhati, un pipistrello che caca guano a più non posso, se non sbaglio. Più elegante, ma anche più antiquato, “Ci vediamo in galleria” di Mauro Bolognini con Alberto Sordi, Nilla Pizzi, Carletto Dapporto, Mario Carotenuto, Sophia Loren dedicato all’avanspettacolo, TV2000 alle 21.

sabrina ferilli ferie d’agosto sabrina ferilli ferie d’agosto

 

Correte qualche rischio col thriller con Salma Hayek informatrice FBI che ha problemi con boss della droga che la vogliono morta, “Everly” di John Lynch, Cielo alle 21, 15.

 

Non sono un fan del thriller tutto costruito in uno studio televisivo sui disastri della finanza americana “Money Monster”, diretto da Jodie Foster (proprio lei) con un ottimo George Clooney nei panni del telegiornalista piacione che si ritrova una brutta gatta da pelare in diretta, Julia Roberts come la sua regista, e Jack O’Connell come il pazzo che tiene in ostaggio lo showman, Rai Movie. Si vede con piacere, certo.

 

 

giorgio panariello mario cipollini bagnomaria giorgio panariello mario cipollini bagnomaria

Si vede anche, ma si capisce davvero poco, il più noto “Inception” di Christopher Nolan con Leonardo Di Caprio, Joseph Gordon Levitt, Ellen Page oggi Elliott Page, Marion Cotillard e Cillian Murphy, canale 20 alle 21, 05. Se mi chiedete la storia, non ve la so dire.

 

margin call. margin call.

Vi so dire però quella di “Bagnomaria”, opera prima di Giorgio Panariello, tutto girato nello stabilimento di Viareggio dove andavano i Cecchi Gori al mare, Rete 4 alle 21, 25. E’ terribile, lo so, e penso lo sappia anche Panariello, ma ci sono Manuela Arcuri come bombolonaio bona che non si batte, la prima apparizione al cinema di Lillo e Greg, il grande Andrea Cambi. E, magari, oggi è più divertente di quando l’ho visto. Ci rimasi malissimo.

 

leonardo dicaprio the aviator leonardo dicaprio the aviator

In seconda serata aggiungiamo alla lista iniziale il teatrale, difficile, perché tutto giocato sul disastro della finanza americana del 2008, ma piuttosto riuscito, “Margin Call”, scritto e diretto da John C. Chandor con Kevin Spacey, Paul Bettany, Jeremy Irons, Demi Moore, Stanley Tucci. Grande cast. Oggi i titoli tossici sembrano nulla rispetto al problema del Covid.

 

apache in agguato 1 apache in agguato 1

Nella notte aggiungerei uno dei film meno noti, ma piuttosto divertente, di Gianni Di Gregorio, “Buoni a nulla”, Rai Uno all’1, 35. Scombinato, magari, visto che nella seconda parte non sa proprio che direzione prendere, dopo una prima parte fantozziana deliziosa dominata da attori meravigliosi, da Gianfelice Imparato a Marco Mazzocca, da Valentina Lodovini a Anna Bonaiuto con i grandi cammei di Giovanna Cau e Ugo Gregoretti come condomino rompicoglioni, ma sempre leggero, frizzante, pieno di ironia.

 

everly everly

 

Gianni, ovviamente Gianni Di Gregorio, è il tipico impiegato statale romano fannullone. Ha una bella casa in centro, dalle parti di Via Giulia ci sembra, una moglie che se ne è andata da tempo e vive con un dentista psicologo, Marco Messeri, una figlia.

 

la banda del trucido. la banda del trucido.

Sul lavoro passa il suo tempo leggendo il giornale e fumando la sigaretta elettronica in mancanza di altro preparandosi all’imminente pensione.

 

Ma il suo megadirettore, che è poi il suo produttore Angelo Barbagallo, lo avvisa (“Legge lei o leggo io?”) che per legge dovrà passare nell’azienda statale altri tre anni. Non solo.

il vizio ha le calze nere 4 il vizio ha le calze nere 4

 

E’ stato spostato nella sede distaccata verso Fiumicino, località Torrino.

 

Un disastro. Il primo giorno arriva sul posto di lavoro alle 11 e mezzo. Coi mezzi… Lì Gianni si ritrova nella più pura delle situazioni fantozziane.

 

 

C’è una megadirettrice con cagnolino, interpretata da Anna Bonaiuto con un po’ di ricordi della mitica Silvani, c’è il collega Christian, una specie di Calboni di Giuseppe Anatrelli che Gianfelice Imparato recita da quel grande attore di tradizione napoletana, la bonissima Valentina Lodovini dal seno straripante che fa impazzire il suo vicino di banco, Marco, cioè Marco Mazzocca, l’unico attivo e capace sul lavoro, ma incapace di ribellarsi alla prepotenza del mondo e dei compagni di lavoro.

 

 

 

baleari operazione oro baleari operazione oro

Seguendo il consiglio del dentista Messeri, Gianni per la prima volta in vita sua si incazza col mondo e affronta delle decisioni.

 

Nella seconda parte del film, ricordo, Marco Mazzocca diventa protagonista assoluto e, per la prima volta, ha modo di farci ridere come i grandi comici italiani storici.

 

murderock uccide a passo di danza murderock uccide a passo di danza

Ci sarebbero anche il buon western di Harry Keller con Audie Murphy, l’idolo di Ciro Ippolito, “Apache in agguato”, Iris all’1, 55.

 

Ci sono anche Dan Duryea e Bob Steele, il ritorno dello stra-stra-stracult di Tano Cinarosa “Il vizio ha le calze nere”, Rete 4 alle 3, 25, con John Richardson, Dagmar Lassander e Ninetto Davoli. Chiudo con il rarissimo euro-spy “Baleari operazione oro” di José Maria Forqué con Jacques Sernas , Daniela Bianchi, Mireille Darc, Harold Sakata, Rai Movie alle 5.

baleari operazione oro baleari operazione oro l’esecutrice l’esecutrice ferie d'agosto ferie d'agosto buoni a nulla. buoni a nulla. apache in agguato apache in agguato murderock uccide a passo di danza 4 murderock uccide a passo di danza 4 murderock uccide a passo di danza 3 murderock uccide a passo di danza 3 ferie d agosto 6 ferie d agosto 6 ferie d agosto 4 ferie d agosto 4 ferie d agosto 2 ferie d agosto 2 ferie d agosto 3 ferie d agosto 3 money monster money monster murderock uccide a passo di danza 2 murderock uccide a passo di danza 2 manuela arcuri bagnomaria 3 manuela arcuri bagnomaria 3 manuela arcuri bagnomaria manuela arcuri bagnomaria murderock uccide a passo di danza murderock uccide a passo di danza ace ventura – missione africa ace ventura – missione africa tomas milian la banda del trucido tomas milian la banda del trucido salma hayek everly salma hayek everly ace ventura – missione africa 2 ace ventura – missione africa 2 l’esecutrice 2 l’esecutrice 2 il vizio ha le calze nere 2 il vizio ha le calze nere 2 salma hayek everly salma hayek everly murderock uccide a passo di danza murderock uccide a passo di danza il vizio ha le calze nere il vizio ha le calze nere buoni a nulla buoni a nulla la banda del trucido 2 la banda del trucido 2 ci vediamo in galleria ci vediamo in galleria il vizio ha le calze nere 3 il vizio ha le calze nere 3 giorgio panariello bagnomaria giorgio panariello bagnomaria ace ventura – missione africa. ace ventura – missione africa. gente comune gente comune baleari operazione oro 2 baleari operazione oro 2 gente comune 5 gente comune 5 murderock uccide a passo di danza 11 murderock uccide a passo di danza 11 murderock uccide a passo di danza 12 murderock uccide a passo di danza 12 piero natoli sabrina ferilli ferie d’agosto piero natoli sabrina ferilli ferie d’agosto leonardo dicaprio the aviator leonardo dicaprio the aviator buoni a nulla. buoni a nulla.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute