DA DOMATORE DI LEONI A HOLLYWOOD, IL PASSO E' BREVE - COSA FACEVANO BRAD PITT, JOHNNY DEPP, RIHANNA PRIMA DI DIVENTARE FAMOSI? - CHI ERA CADETTO DELL’ESERCITO, CHI FACEVA L’OPERATORE DI CALL CENTER E CHI SI VESTIVA DA POLLO PER PUBBLICIZZARE UN RISTORANTE - LA MEJO? DANNY DE VITO ERA UN PARRUCCHIERE PER DEFUNTI...

-

Condividi questo articolo

Da Boredpanda.com

 

Ecco cosa facevano questi attori prima di diventare famosi. 

 

Steve Buscemi è stato un pompiere. Durante l’11 settembre 2001 ha anche aiutato i vigili del fuoco.

 

steve buscemi steve buscemi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Christopher Walken era un domatore di leoni quando aveva 16 anni.

 

christopher walken christopher walken

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Danny DeVito era un parrucchiere per defunti: voleva rendere belle le donne anche sotto terra.

 

 

danny de vito danny de vito

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Harrison Ford era un carpentiere.

 

harrison ford harrison ford

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Christopher Lee lavorava per l’Intelligence.

 

christopher lee christopher lee

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Johnny Depp lavorava come operatore di call center ma era un mestiere che odiava.

 

 

jhonny depp jhonny depp

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pierce Brosnan era un mangiafuoco.

 

 

pierce brosnan pierce brosnan

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Jim Carrey lasciò la scuola per aiutare a mantenere la sua famiglia e iniziò a lavorare come bidello.

 

 

jim carrey jim carrey

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rihanna era una cadetta dell’esercito.

 

 

rihanna rihanna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brad Pitt si vestiva da pollo per un ristorante chiamato “El Pollo Loco” a Hollywood. 

 

 

brad pitt brad pitt

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

L’INFORMAZIONE È SFATTA - URBANO CAIRO SI PORTA AVANTI COL LAVORO E PRENDE LA TESSERA NUMERO UNO DEL FUTURO PARTITO DI CONTE: “LA CRISI NON CI VOLEVA E CONTE FA BENE A CERCARE I RESPONSABILI. IO ANDREI AVANTI FINO A FINE LEGISLATURA” – VI SEMBRA NORMALE CHE L’EDITORE DEL PRIMO QUOTIDIANO ITALIANO E DELL’EMITTENTE LA7 SI SCHIERI IN MANIERA COSÌ SFACCIATA VERSO IL CAZZARO CON LA POCHETTE? IMMAGINATE ORA I NOTISTI DI POLITICA DI VIA SOLFERINO E I CONDUTTORE DE LA7 QUANDO DOVRANNO SPARARE CRITICHE A CONTE…

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute