“FATE LE BARRICATE, AVETE RAGIONE A RIBELLARVI” - ''STIFFELIO'' A PARMA CON IL PUBBLICO SUL PALCO, IL MAESTRO RICCARDO MUTI AI LOGGIONISTI: “INCREDIBILE. MA CHI È IL DIRETTORE D'ORCHESTRA CHE ACCETTA QUESTA COSA?”

Condividi questo articolo


 

Da la Stampa

 

MUTI MUTI

«Fate le barricate, avete ragione a ribellarvi». È l' invito indirizzato da Riccardo Muti ai loggionisti del teatro Regio di Parma. Secondo la rivista Classic Voice, il maestro ha ricevuto sabato scorso una delegazione di loggionisti che gli hanno spiegato come nella regia progettata dall'inglese Graham Vick dello Stiffelio, annunciato per il prossimo Festival Verdi al Teatro Farnese, il pubblico dovrà assistere all' opera in piedi, libero di muoversi all' interno dello spazio scenico tra i cantanti. Un progetto che ha irritato i loggionisti.

mahagonny di graham vick 3 mahagonny di graham vick 3

 

«Incredibile. Ma chi è il direttore d' orchestra che accetta questa cosa?», si è chiesto Muti che ha aggiunto: «Ho lavorato con Vick alla Scala per Macbeth e Otello, due esperienze positive. Ma a Salisburgo aveva rovinato il Flauto magico e io poi diressi l' opera con un altro regista, Pierre Audi. Avete ragione a ribellarvi».

 

Muti ha inaugurato sabato sera al Teatro Regio le celebrazioni per il 150 o anniversario della nascita di Arturo Toscanini.

STIFFELIO STIFFELIO

Affiancato da Harvey Sachs, autore di importanti studi su Toscanini e di una monumentale biografia di prossima uscita.

TEATRO REGIO DI PARMA TEATRO REGIO DI PARMA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

COALIZIONE DI TRAVERSO – FORZA ITALIA E LEGA LITIGANO SUGLI EMENDAMENTI ALLA MANOVRA (E LA MELONI GONGOLA): IL SOTTOSEGRETARIO LEGHISTA AL LAVORO, CLAUDIO DURIGON, DERUBRICA L’AUMENTO DELLE PENSIONI, CAVALLO DI BATTAGLIA DI MINIME: “SE NON CI SARANNO LE RISORSE IN QUESTA FINANZIARIA, LO FAREMO DURANTE LA LEGISLATURA”. E I FORZISTI SI INCAZZANO E ACCUSANO IL CARROCCIO: “HANNO FATTO LE BARRICATE SU QUOTA 103, SCEGLIENDO DI MANDARE IN PENSIONE GENTE CHE POTREBBE BENISSIMO CONTINUARE A LAVORARE AL POSTO DI CHI PRENDE UNA MISERIA…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute