FAZIO È GIÀ FUORI DAI PALINSESTI RAI? - LO SCRIVE ''CHI'' NEL NUMERO OGGI IN EDICOLA: IL PRESENTATORE CHE INCASSA OLTRE TRE MILIONI L'ANNO PER FARE IL 15% IN PRIMA SERATA SU RAI1, SAREBBE GIÀ STATO CASSATO PER LA PROSSIMA STAGIONE DALLA RAI GIALLOVERDE - E ORA STAREBBE VAGLIANDO PROPOSTE ALTERNATIVE DA LA7 E DISCOVERY. CAIRO È OCULATO E GLI AMERICANI GIÀ DANNO 3,3 MILIONI L'ANNO A CROZZA PER ASCOLTI NON CERTO STELLARI…

-

Condividi questo articolo

 

https://tvzap.kataweb.it

 

FABIO FAZIO E ALESSANDRO DI BATTISTA FABIO FAZIO E ALESSANDRO DI BATTISTA

Che Fabio Fazio possa lasciare definitivamente la Rai? Il presentatore di origini savonesi al momento non sarebbe previsto dai palinsesti autunnali dell’azienda di stato, il che, secondo quanto ipotizzato da Chi, il magazine diretto da Alfonso Signorini, starebbe a significare che il suo Che tempo che fa (di cui sono emersi i costi, di recenti) potrebbe subire il taglio da parte del nuovo consiglio d’amministrazione. Pare che il conduttore stia vagliando delle proposte alternative che gli sono arrivate da La7 e da Discovery: se con i secondi sarebbe un matrimonio inedito, a La7 è già invece stato nel lontano 2001, quando il canale era appena sorto, e ha sempre mantenuto dei buoni rapporti.

 

salvini fazio salvini fazio

Fabio Fazio lascia la Rai, nel suo futuro Discovery o La7

È Chi a sganciare la bomba secondo il conduttore potrebbe lasciare il suo posto sulla rete ammiraglia del servizio pubblico. Secondo il numero del settimanale diretto da Alfonso Signorini in edicola da mercoledì 23 gennaio, Fazio sarebbe in procinto di lasciare mamma Rai dopo trentasei anni di collaborazione praticamente ininterrotti (l’unica pausa è stata tra il 2000 e il 2003).

 

Infatti, Che tempo che fa al momento non sarebbe stato riconfermato nel palinsesto autunnale, il che significherebbe che il presentatore è libero di cercarsi una nuova sistemazione per la stagione televisivia 2019/2020. Alla finestra restano La7, che lo accolse la prima volta che il conduttore decise di lasciare la Rai (anche se, al tempo, il canale aveva un’altra proprietà rispetto a oggi), e Discovery, che parrebbe intenzionata a fare una proposta concreta al conduttore ligure.

fabio fazio maurizio crozza fabio fazio maurizio crozza

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute