GASPARRI LA DICE TUTTA SUL FILM-FLOP DI “WALTERLOO”: “SIAMO STATI BOMBARDATI DAL LANCIO DEL NUOVO FILM DI VELTRONI. PAGINATE SUI GIORNALI, TV IN GINOCCHIO, PRESENTAZIONI VIP. E POI? PROIETTATO IN 92 SALE HA INCASSATO 104 MILA EURO. UN FLOP DA GUINNESS”

Gasparri: "Roba da Guinness dei primati negativi. Segnaliamo la notizia rammaricati. La propaganda è stata tanta. Le sale in quantità ma vuote, manco si trattasse di un filmetto per pochi intimi come quelli della Guzzanti. Paese sventurato l'Italia. Ha Veltroni sotto casa, non ne approfitta”… -

Condividi questo articolo


i bambini sanno documentario di walter veltroni i bambini sanno documentario di walter veltroni

(ANSA) - "Dispiace che tanto talento vada sprecato. Tutti sono stati bombardati dal lancio del nuovo film di Veltroni. Paginate sui giornali, tv in ginocchio, presentazioni con vippaio da prima Repubblica, giuste lodi per l'attenzione ai bambini. Spese faraoniche della tromboneggiante nomenklatura di Sky. Sembrava fosse uscito nelle sale Via col Vento. Poi il silenzio. E già. Dura la realtà. Primo fine settimana: l'opera veltroniana proiettata in 92 sale incassa 104.206 euro. Ora gli incassi totali si aggirano attorno ai duecentomila euro. Sono state più le bocche lodanti che gli spettatori. Un flop record di cui nessuno parla". Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri.

i bambini sanno documentario di walter veltroni i bambini sanno documentario di walter veltroni

 

"Roba da Guinness dei primati negativi - aggiunge -. Segnaliamo la notizia rammaricati. La propaganda è stata tanta. Le sale in quantità ma vuote, manco si trattasse di un filmetto per pochi intimi come quelli della Guzzanti. Paese sventurato l'Italia. Ha Veltroni sotto casa, non ne approfitta. Sky per riprendersi dalla botta farà un'altra fiction spazzatura tipo '1992'".

i bambini sanno documentario di walter veltroni i bambini sanno documentario di walter veltroni i bambini sanno documentario di walter veltroni i bambini sanno documentario di walter veltroni

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IL POLITICAMENTE CORRETTO? IL TUMORE MALIGNO DELLA CULTURA OCCIDENTALE” - LUCA BARBARESCHI PRONTO A FAR INCAZZARE TUTTI CON IL PROGRAMMA SU RAI 3 “IN BARBA A TUTTO”: “OLTRE AL COVID ESISTE UN ALTRO VIRUS, PER IL QUALE NON C'È ANCORA VACCINO: LA STUPIDITÀ. INTERNET? IN ALTRI PAESI VIENE CHIAMATO RUTTO LIBERO, NOI LO ABBIAMO CONFUSO CON UN LUOGO DI INFORMAZIONE" - "LE NUOVE GENERAZIONI SONO MOLTO PIÙ SERENAMENTE BISESSUALI MA BISOGNA DISTINGUERE TRA SCELTE PERSONALI E GENETICA: PUOI ANCHE METTERTI LE TETTE O RIFARTI, MA GENETICAMENTE RESTI UN UOMO…”

politica

IL CASO SALVINI - PERCHÉ LA PROCURA DI CATANIA CHIEDE L'ARCHIVIAZIONE, MENTRE QUELLA DI PALERMO LO RINVIA A PROCESSO, SU CASI CHE MAGARI NON SONO MA APPAIONO SIMILI? IL CASO OPEN ARMS NON SI PUÒ ADDEBITARE SOLO AL TRUCE, VISTO CHE È STATO DECISO ANCHE DA CONTE E TONTINELLI - PER SALVINI IL PROCESSO SARÀ UN PROBLEMA PERSONALE E INSIEME UN'OPPORTUNITÀ POLITICA PER TENERE A BADA L’EMERGEMTE MELONI: QUELLA DI ERGERSI A DIFENSORE UNICO DELL'ITALIA CONTRO L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute