“HO CREDUTO FOSSE DAMIANO A SOFFRIRE DI VULVODINIA” - GLI INDIGNADOS DEL WEB SCATENATI DOPO LO SFOGO DI GIORGIA SOLERI, L’INFLUENCER E ATTIVISTA FIDANZATA  DI DAMIANO DEI MANESKIN CHE CI È RIMASTA MALE PERCHÈ VIENE INTERVISTATA SU RAI1 COME FIDANZATA DI DAMIANO -  UNA FAN SCIOCCATA: “MI HA DISTURBATO TANTO LA FOTO GIGANTE DI DAMIANO AL CENTRO DELLO STUDIO. HO PROVATO DISAGIO E FORTE IRRITAZIONE”

Condividi questo articolo


SIMONA MARCHETTI per il Corriere della Sera

 

 

IL SOTTOPANCIA DI STORIE ITALIANE SU GIORGIA SOLERI IL SOTTOPANCIA DI STORIE ITALIANE SU GIORGIA SOLERI

Questa volta «la femminista guastafeste», come lei stessa si presenta sui social, si è davvero arrabbiata. D'accordo che il suo libro di poesie appena uscito s' intitola La signorina Nessuno , ma lei un nome e un cognome ce li ha comunque: si chiama Giorgia Soleri e, incidentalmente, è «anche» la fidanzata di Damiano David, il cantante dei Måneskin. Ed è proprio quella congiunzione a fare tutta la differenza del mondo.

 

giorgia soleri 23 giorgia soleri 23

A maggior ragione quando t' invitano in tv per parlare del tuo libro e del progetto di legge per il riconoscimento della vulvodinia come patologia cronica e ti ritrovi invece a rispondere a domande sulla tua vita privata e nel sottopancia ti identificano «solo» in base al tuo legame sentimentale, dimenticandosi del resto.

 

Non stupisce dunque che Soleri se la sia presa parecchio con quelli di Storie italiane , su Rai 1, per la virata inattesa dell'intervista. Ma più ancora di lei sono stati i suoi follower a riversare sulle tastiere tutta l'indignazione per il trattamento riservato alla 26enne, soprattutto quando hanno iniziato a scorrere le immagini dei Måneskin all'Eurovision o le foto di coppia. E quei messaggi arrabbiati sono stati poi pubblicati dall'influencer in una serie di Ig Stories, accompagnati da commenti ironici e dal brano Ripetutamente dei 99 Posse, quasi a sottolineare che definirla come la fidanzata di Damiano sia ormai diventata una (brutta) consuetudine.

giorgia soleri 36 giorgia soleri 36

 

«Ma non sono senza nome! Mi chiamo "la fidanzata" di nome e "di Damiano dei Måneskin" di cognome! Come fate a non saperlo!?!», ha scritto lei a corredo dello screenshot della foto tratta dal canale Instagram «Una donna a caso», dove venivano riportati i sottopancia contestati.

 

«Mi ha disturbato tanto la foto gigante di Damiano al centro dello studio... Ho provato disagio e forte irritazione», ha commentato un fan.

 

giorgia soleri 22 giorgia soleri 22

«A dir poco raccapricciante. Intervista di valore, sincera e interessante. Purtroppo sminuita dall'eccessiva celebrazione della tua relazione, di Damiano e dei Måneskin», gli ha fatto eco un secondo follower. E un altro: «Ho pensato, leggendo la didascalia durante il servizio, "ma con tutto l'amore per Damiano, ma sta meraviglia avrà un nome?"». C'è poi chi ha puntato sull'ironia e ha detto di aver creduto che fosse Damiano a soffrire di vulvodinia e che quindi i riferimenti a lui fossero dovuti. «Oggi buttiamola in caciara e la chiudiamo così - ha concluso Giorgia- perché sono troppo stanca fisicamente e mentalmente. Ma presto riaffrontiamo l'argomento, che di cose da dire ne ho fin troppe». Signorina Nessuno a chi?

giorgia soleri 34 giorgia soleri 34 giorgia soleri 21 giorgia soleri 21 giorgia soleri 35 giorgia soleri 35 giorgia soleri 31 giorgia soleri 31 giorgia soleri 24 giorgia soleri 24 giorgia soleri 25 giorgia soleri 25 giorgia soleri 19 giorgia soleri 19 giorgia soleri 18 giorgia soleri 18 giorgia soleri 5 giorgia soleri 5 giorgia soleri 8 giorgia soleri 8 damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia giorgia soleri 9 giorgia soleri 9 giorgia soleri 30 giorgia soleri 30 damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia giorgia soleri 2 giorgia soleri 2 damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia damiano david e giorgia soleri a montecitorio per la proposta di legge sulla vulvodinia chiara con damiano dei maneskin e giorgia soleri chiara con damiano dei maneskin e giorgia soleri giorgia soleri 20 giorgia soleri 20

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

DAGO-RETROSCENA! – DURANTE LE SETTIMANALI TELEFONATE CON DRAGHI, IL TORMENTONE DI GRILLO E' DI PERCULARE "LA POCHETTE CHE CAMMINA", FINCHE' MARIOPIO UN BEL GIORNO SBOTTA: “MA SE LO RITIENI INADEGUATO, PERCHÉ NON LO MANDI VIA? BUTTALO FUORI!” - LA BATTUTA INOPPORTUNA DI DRAGHI E' STATO POI GIRATA DA GRILLO A SUO MERITO, DAVANTI A CONTE: "MA COME, TI HO PURE DIFESO DA DRAGHI CHE VOLEVA CHE TI CACCIASSI!" - E SCATTA LA VENDETTA DI TRAVAGLIO E DEI COLONNELLI DEI 5STELLE (TAVERNA, FICO, CRIMI) SU GRILLO CHE NON VUOLE L'ADDIO A DRAGHI NE' LA DEROGA AL SECONDO MANDATO - ALL’INSIPIENZA POLITICA DI DRAGHI E GRILLO, ALLA FINE CI METTE UNA PEZZA MATTARELLA.... 

business

cronache

DATECE UBER! – CHE VERGOGNA: ALL’AEROPORTO DI ROMA FIUMICINO I TASSISTI SI RIFIUTANO DI ACCOMPAGNARE I PASSEGGERI NEI QUARTIERI VICINI COME OSTIA, ACILIA, CASAL PALOCCO O SPINACETO. LA SPIEGAZIONE È SEMPLICE: INCASSANO TROPPO POCO RISPETTO AI CLIENTI CHE VANNO IN CENTRO, COSTRETTI A SGANCIARE ALMENO 50 EURO - LA TESTIMONIANZA DI UN UOMO CHE SI È VISTO RIFIUTARE DA TUTTI GLI AUTISTI: “ALLA FINE MI SONO RIVOLTO A DUE FINANZIERI CHE HANNO INTIMATO A UN TASSISTA DI FARMI SALIRE. MA UNA VOLTA A BORDO…” - VIDEO

sport

“A PENSAR MALE SI FA PECCATO, MA SPESSO CI SI AZZECCA” – UNA LETTRICE MALIZIOSA SCRIVE A FRANCESCO MERLO: “IL GESTO DI BERRETTINI NON MI PARE COMMOVENTE. NON ERA TENUTO A FARE IL TAMPONE, E NE HA FATTI DUE, TANTO PER ESSERE SICURO DI ESSERE POSITIVO. VIENE IL SOSPETTO CHE VOLESSE TROVARE UNA SCUSA PER NON SCENDERE IN CAMPO” – RISPOSTA: “C'È UN CONCENTRATO DI ARCITALIANO, CHE SICURAMENTE BERRETTINI NON MERITA. SI COMINCIA CON IL MALANNO COME VIRTÙ. C'È IL BORGHESE STANCO DI LONGANESI, QUINDI IL MORETTI DI 'MI SI NOTA DI PIÙ'. INFINE C'È..."

cafonal

CAFONALINO PALLONARO - SI STAVA MEGLIO QUANDO C'ERA MATARRESE? L'EX PRESIDENTE DELLA SERIE A E DELLA FIGC HA PRESENTATO AL SALONE D'ONORE DEL CONI IL SUO LIBRO "E ADESSO PARLO IO": "SONO RATTRISTATO NEL CONSTATARE IL MOMENTO CRITICO CHE STA VIVENDO IL CALCIO ITALIANO. NON VOGLIO FARE PROCESSI, MA VI SIETE INCATTIVITI" - AD ASCOLTARLO C'ERANO I PRESIDENTI DELLA LAZIO, CLAUDIO LOTITO, E DELLA LEGA DI A, LORENZO CASINI. PRESENTI ANCHE GABRIELE GRAVINA, LUCA PANCALLI, VITO COZZOLI, GIANCARLO ABETE E FRANCESCO GHIRELLI, OLTRE AL PADRONE DI CASA GIOVANNI MALAGÒ E… - FOTO

viaggi

salute