“HO SPERATO NELL’IMPOSSIBILE MA ALLA FINE QUESTO MALEDETTO VIRUS È VENUTO A BUSSARE ALLA PORTA”- IL DOLORE DI ROVAZZI PER LA MORTE DEL NONNO: “HO CREDUTO FINO ALL’ULTIMO CHE FOSSI L’UNICO IN GRADO DI SCAMPARE A QUELLA MALEDETTA FIGURA OSCURA CON LA FALCE IN MANO. NON TE LO MERITAVI” – FIORDALISO: “TI SEI PORTATO VIA LA MAMMA, MA NON IL PAPÀ. E ANCH’IO SONO GUARITA, VAFFANCULO CORONAVIRUS”

-

Condividi questo articolo

Da ilfattoquotidiano.it

 

rovazzi e il nonno rovazzi e il nonno

“Ho sperato nell’impossibile, ho creduto fino all’ultimo che fossi l’unico in grado di scampare a quella maledetta figura oscura con la falce in mano. Mi sbagliavo. La morte piano piano prende tutti, non capisco perchè debba prendere sempre prima del dovuto tutti quelli a cui tengo”. Inizia così il toccante messaggio pubblicato su Instagram da Fabio Rovazzi per annunciare la morte del nonno a causa del coronavirus.

 

Il cantante condivide alcuni scatti della sua infanzia, che li ritraggono insieme, e sfoga la sua rabbia e il suo dolore per questo virus che si è portato via quel nonno che per lui è stato come un padre. “Ho fatto il possibile, l’impossibile e l’impensabile…. ma alla fine questo maledetto virus ti è venuto a bussare alla porta. E fidati quando ti dico che non te lo meritavi – scrive Rovazzi nel lungo post – . Con te ho passato gran parte della mia infanzia e credo che tutto quello che sono oggi per la stragrande maggioranza lo devo a te. Sei l’uomo che mi ha insegnato tutto. Mi hai insegnato che la fortuna non esiste. Mi hai insegnato che la tenacia e la forza di volontà sono alla base di tutto”.

 

 

rovazzi e il nonno rovazzi e il nonno

“Sei partito da gommista e sei volato in Argentina diventando dirigente di una delle più grosse multinazionali del mondo. Sei sempre stato il mio esempio di vita e lo sarai sempre nonostante l’assenza di quest’ultima – ha iniziato a ricordare Rovazzi, rimasto orfano di padre anni addietro – . Dentro di me sapevo che prima o poi questo giorno sarebbe arrivato ma… scusami non riuscirò mai ad abituarmi a queste cose. Ogni volta che succede una parte di me crolla e un altra diventa più forte perchè sa che dovrà andare avanti sempre più sola.

 

fabio rovazzi con la fidanzata karen fabio rovazzi con la fidanzata karen

Ne hai passate tante negli ultimi anni, ti ho visto sparire a poco a poco nella nebbia e nell’ultimo periodo sono venuto a trovare solo il tuo ricordo… – ha rivelato, lasciando intendere che il nonno fosse malato da tempo – .Tramandare i ricordi è stato fondamentale per te: penso che tu sia l’unico nonno al mondo che in eredità mi ha lasciato terabyte di video storici di famiglia, con annesse lettere e spiegazioni di ogni situazione”.

 

fabio rovazzi passa una notte in albergo con will smith 3 fabio rovazzi passa una notte in albergo con will smith 3

 

“Hai sempre filmato tutto, chissà da chi ho preso la passione per i video – ha concluso Rovazzi – . Sei sempre stato orgoglioso di me, ma non ti sei mai reso conto che quello che sono diventato è solo grazie a te. Grazie di cuore, sei stato il miglior nonno che si possa desiderare”.

 

 

FIORDALISO E IL POST CHE COMMUOVE

Francesca Angeleri per corriere.it

fiordaliso e la mamma fiordaliso e la mamma

Fiordaliso ha iniziato la mattinata di giovedi postando sui suoi social un cuore con i colori dell’Italia e dentro la sagoma del nostro stivale. Nel testo, però, c’era tutta la sua sofferenza. Infatti, termina con: «Vaff… Coronavirus».

 

La cantante, il cui vero nome è Marina Fiordaliso, scrive di aver perso la sua cara mamma proprio a causa del Covid-19. L’artista 64 enne, che recentemente abbiamo visto impegnata nella pièce teatrale tratta dal film premio Oscar «Sul lago dorato» insieme a Corinne Clery e Gianfranco D’Angelo, è originaria di Piacenza. L’Emilia Romagna è, tra le regioni italiane, una delle prime a essere stata ferita dall’incubo del Coronavirus e anche una con il più alto numero di vittime.

 

La partecipazione a Bake off Italia

fiordaliso fiordaliso

Con la mamma Carla, l’artista aveva un rapporto stretto e complice, come avevano dimostrato partecipando insieme a «Bake Off Italia-Celebrity Edition» nel 2017. La cantante dall’animo sempre rock è la prima di sei figli. Dall’inizio dell’incubo virus del che ha sconvolto il mondo intero, aveva da subito iniziato a fare post su Instagram per sensibilizzare i suoi fan in merito all’emergenza. L’ultimo risaliva al 12 marzo. Poi quello di oggi in cui svela di essersi ammalata anche lei: «Ti sei portato via la mia mamma. Io mi sono ammalata (ora guarita), mia sorella ammalata ((ora guarita). Ma la roccia (mio padre) ti ha sconfitto. È guarito. Vaff Coronavirus». Le condoglianze stanno arrivando in moltissime da parte dei suoi follower e colleghi.

pupo e fiordaliso durante un tour in russia pupo e fiordaliso durante un tour in russia fiordaliso fiordaliso FIORDALISO FIORDALISO FIORDALISO FIORDALISO FIORDALISO FIORDALISO fiordaliso (1) foto di luciano di bacco fiordaliso (1) foto di luciano di bacco fiordaliso (2) foto di luciano di bacco fiordaliso (2) foto di luciano di bacco FIORDALISO FIORDALISO FIORDALISO FIORDALISO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNO SPUTO CI SALVERÀ! – FINALMENTE ARRIVA L’OK AI TEST SALIVARI. LO ANNUNCIA IL DIRETTORE SANITARIO DELLO SPALLANZANI, FRANCESCO VAIA: “DAREMO IL VIA LIBERA ENTRO QUESTO FINE SETTIMANA. È POCO INVASIVO E ASSOLUTAMENTE AFFIDABILE PER L’ATTIVITÀ DI SCREENING, STIAMO LAVORANDO ANCHE A LABORATORI MOBILI SUL CAMPO” - SPERIAMO VADANO NELLE SCUOLE DOVE I BAMBINI VENGONO SPEDITI A CASA PER UN COLPO DI TOSSE E COSTRINGONO LE FAMIGLIE A RIMANERE IN ISOLAMENTO PER GIORNI IN ATTESA DEL RISULTATO DEL TAMPONE