“MIA FIGLIA E’ STATA ARRESTATA PER LA SECONDA VOLTA, SO CHE FA USO DI DROGHE” – L’EX MISS ITALIA NADIA BENGALA RACCONTA IL SUO DRAMMA A MONICA SETTA, NELLA TRASMISSIONE "GENERAZIONE Z": “MIA FIGLIA ERA IN STATO CONFUSIONALE PER VIA DEI FARMACI CHE LE AVEVANO DATO E PER LE SOSTANZE DI CUI FA USO E SI È INFILATA IN UNA MACCHINA CHE HA TROVATO APERTA. È ARRIVATO IL PROPRIETARIO, COSÌ SI È..."

-

Condividi questo articolo


Simona Marchetti per corriere.it - Estratti

 

 

NADIA BENGALA CON LA FIGLIA DIANA SCHIVARDI NADIA BENGALA CON LA FIGLIA DIANA SCHIVARDI

È stata arrestata per la seconda volta lo scorso marzo ma, a differenza dell’agosto del 2023, quando finì in manette per il furto di alcuni capi di abbigliamento in un grande magazzino di Roma, in questo caso le accuse mosse alla 28enne Diana Schivardi, figlia dell’ex Miss Italia 1988, Nadia Bengala, sono molto più pesanti: si parla infatti di tentata rapina impropria, tentato furto aggravato e lesioni aggravate.

 

«Mia figlia ora è a piede libero, in attesa del processo», ha raccontato la Bengala, ospite di Monica Setta a “Generazione Z”, precisando però che la ricostruzione degli eventi che hanno portato all’arresto della ragazza non sarebbe stata accurata. A quanto detto dalla showgirl, infatti, Diana si trovava in ospedale, dov’era stata sedata, ma sarebbe riuscita a uscire.

 

Diana Schivardi la figlia di nadia bengala Diana Schivardi la figlia di nadia bengala

«Era in stato confusionale per via dei farmaci che le avevano dato e per le sostanze di cui fa uso e girava lì intorno, non sapendo cosa fare e si è infilata in una macchina che ha trovato aperta. È arrivato il proprietario, così si è infilata in un’altra… È accusata di tentato furto, furto con cosa? Con le chiavi di casa con cui provava ad accendere le auto?», ha detto la donna che, in ogni caso, si sente in colpa per le sofferenze che sta vivendo la figlia. «È cresciuta con me, mi sono separata dal padre che aveva quasi 4 anni - ha spiegato la Bengala, che oggi ha 61 anni - .

 

nadia bengala nadia bengala

Sono stata abbastanza da sola. Ha cominciato a essere un po’ più ribelle crescendo, do la colpa anche a me, forse sono stata troppo severa, si sentiva repressa da molte cose. Me l’ha anche detto: “Ora mi devo rifare, stavo sempre a casa a studiare”. Ma non è che la obbligassi. Ha avuto delle sue fasi, si creava dei complessi…Si tagliò la gamba e smise di fare danza. A causa di questo stop improvviso, ingrassò, poi stava sempre a casa e questo non è stato d’aiuto per la sua serenità in una fase di crescita».

 

Il trasferimento a Londra dopo il diploma è stato la chiave di volta, in negativo. «Lì non avevo più il controllo - ha ammesso l’es Miss Italia - e quindi stato più facile per lei sperimentare varie cose, senza magari confrontarsi. Aveva problemi di tossicodipendenza la prima volta che è tornata? No, l’ho vista molto bella, molto serena, soddisfatta. Stava bene. Ma indubbiamente c’è stata una carenza affettiva paterna, tanto è vero che dieci anni fa si era messa con un uomo molto più grande, un 50enne, mio coetaneo all’epoca. Per noi era strano, la scelta non ci piaceva. Questa cosa ci ha fatto distaccare molto. Lei è andata via, non si è fatta più sentire per un lungo periodo».

nadia bengala. nadia bengala.

 

(...)

«Mi ha detto che non dovevo più pensare a lei - ha concluso sconfortata la donna - e che la sua vita era la sua vita. Ha un’insofferenza totale verso qualsiasi cosa che tu le possa dire. Se ho visto della droga a casa? Io so che ne fa uso. Prima era molto più equilibrata. Ho capito che per lei è un rifugio.

 

Lei dice che vuole curarsi, poi in altri momenti no, ma non si rende conto della gravità delle sue azioni e io devo fare in modo che lo faccia, che si curi. Passo le giornate a mettere a posto la sua camera, perché non ha più la cognizione di come si vive, non sembra più la stessa ragazza… La faccio parlare, sfogare, cosa devo fare? Io voglio solo che lei stia bene».

nadia bengala miss italia 88 nadia bengala miss italia 88 nadia bengala arianna david nadia bengala arianna david nadia bengala virginia raggi nadia bengala virginia raggi nadia bengala. nadia bengala. nadia bengala 3 nadia bengala 3 nadia bengala2 nadia bengala2 nadia bengala foto di bacco nadia bengala foto di bacco nadia bengala 8 nadia bengala 8 nadia bengala 4 nadia bengala 4 nadia bengala 16 nadia bengala 16 nadia bengala nadia bengala

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA RUOTA DELLA FORTUNA INIZIA A INCEPPARSI PER MARTA FASCINA. CAPITO CHE TAJANI LA CONSIDERA UN DEPUTATO ABUSIVO, LA “VEDOVA” HA CONFIDATO ALL'AMICO MARCELLO DELL’UTRI CHE AL TERMINE DELLA LEGISLATURA NON SI RICANDIDERÀ IN FORZA ITALIA - ‘’MARTA LA MUTA’’, DOPO AVER INNALZATO ALESSANDRO SORTE A COORDINATORE DELLA LOMBARDIA, SE L'E' RITROVATO COINVOLTO (MA NON INDAGATO) NEL CASO TOTI PER I LEGAMI CON DUE DIRIGENTI DI FORZA ITALIA, A LUI FEDELISSIMI, I GEMELLI TESTA, INDAGATI PER MAFIA - C’È POI MEZZA FAMIGLIA BERLUSCONI CHE SOGNA CHE RITORNI PRESTO A FARE I POMODORINI SOTT’OLIO A PORTICI INSIEME AL DI LEI PADRE ORAZIO, UOMO DI FLUIDE VEDUTE CHE AMMINISTRA IL MALLOPPONE DI 100 MILIONI BEN ADDIVANATO NEGLI AGI DOVIZIOSI DI VILLA SAN MARTINO - SI MALIGNA: FINCHÉ C’È MARINA BERLUSCONI CI SARÀ FASCINA. MA LA GENEROSITÀ DELLA PRIMOGENITA, SI SA, NON DURA A LUNGO... (RITRATTONE AL CETRIOLO DI MARTA DA LEGARE)

DAGOREPORT - RINNEGANDO LE SVASTICHELLE TEDESCHE DI AFD, MARINE LE PEN SPERAVA DI NON ESSERE PIU' DISCRIMINATA DAGLI EURO-POTERI: MA CONTRO DI LEI C’È MACRON, CHE LA DETESTA - IL TOYBOY DELL’ELISEO HA LA LEADERSHIP DELL'UNIONE EUROPEA E DARÀ LE CARTE DOPO IL 9 GIUGNO. INSIEME CON SCHOLZ E IL POLACCO TUSK NON VUOLE LE DESTRE TRA LE PALLE: UNA SCHICCHERA SULLE RECCHIE DI GIORGIA MELONI, CHE, CON LA SUA ECR, SARÀ IRRILEVANTE E DOVRA' ACCONTENTARSI, AL PARI DI LE PEN, DI UN COMMISSARIO DI SERIE B – LA FUSIONE A FREDDO TRA GLI “IDENTITARI” DI LE PEN E I “CONSERVATORI” DELLA “SÒLA GIORGIA” POTREBBE AVVENIRE, MA SOLO DOPO LE ELEZIONI EUROPEE. MA TRA LE DUE CI SONO SOLO OPPORTUNISMI