“SONO STATO UN CRETINO MA SONO NERVOSO PERCHE' DA 40 GIORNI NON TOCCO UNA GOCCIA DI ALCOL” - MAURO CORONA SI SCUSA CON BIANCA BERLINGUER PER LE OFFESE IN DIRETTA A “CARTABIANCA” (“STAI ZITTA, GALLINA!”): “SONO STATO MALEDUCATO E CAFONE. SONO STATO INTERROTTO PIÙ VOLTE MA HO AGITO SEGUENDO L'ISTINTO E NON HO ALCUNA GIUSTIFICAZIONE. NON CHIEDO SCUSA PERCHÉ…” - VIDEO CON TUTTE LE LITI CORONA-BERLINGUER

-

Condividi questo articolo

 

 

 

 

MAURO CORONA CHIEDE SCUSA A BIANCA BERLINGUER: "SONO STATO UN CRETINO"

Da https://video.repubblica.it/

 

Intervistato da Daria Bignardi ne Le mattine di Radio Capital - L'intrusa, lo scrittore si scusa con la conduttrice, a cui aveva urlato "Stia zitta, cretina!" in diretta tv, sulla Rai. "Sono stato maleducato e cafone - ha ammesso Corona - sono stato interrotto più volte ma ho agito seguendo l'istinto e non ho alcuna giustificazione"

 

DOPO L’OFFESA A BIANCA BERLINGUER (“STAI ZITTA, GALLINA!”), MAURO CORONA RISCHIA DI ESSERE SILURATO DALLA RAI - CATERINA SOFFICI: “SMETTETELA DI INVITARE I CORONA. E GLI SGARBI. E LE SANTANCHÉ. E I BRIATORE. E TUTTA L'ALTRA GENIA URLANTE. FATE UN PATTO, VOI CONDUTTORI. CHIUDETE IL RUBINETTO DI QUESTE INCANDESCENZE” - ALDO GRASSO: “IL GRANDE ERRORE È QUELLO DI UTILIZZARE CORONA COME ESPERTO SU MATERIE CHE VISIBILMENTE IGNORA. È UN FURBO MONTANARO CHE FA IL BUFFONE PER AVERE VISIBILITÀ E PER VENDERE PIÙ LIBRI” - VIDEO

https://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/dopo-rsquo-offesa-bianca-berlinguer-ldquo-stai-zitta-247922.htm

 

“STIA ZITTA, GALLINA!”, “MALEDUCATO E SGRADEVOLE” - LITE IN DIRETTA A "CARTABIANCA" TRA MAURO CORONA E BIANCA BERLINGUER - I DUE BISTICCIANO COME PICCIONCINI IMBIZZARRITI PER IL RIMPROVERO DELLA CONDUTTRICE ALLO SCRITTORE MONTANARO CHE AVEVA NOMINATO UN ALBERGO FACENDO PUBBLICITÀ - VIDEO

https://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/ldquo-stia-zitta-gallina-rdquo-ldquo-maleducato-sgradevole-rdquo-247831.htm

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute