MALGIOGLIO E PREGIUDIZIO - “NO A MATRIMONI E ADOZIONI GAY: UN BAMBINO DEVE CRESCERE CON UNA DONNA. LA PAROLA MAMMA È TROPPO IMPORTANTE” - “GAY PRIDE? UN CARNEVALE, PER STRADA CI VUOLE PUDORE. SUI DIRITTI MEGLIO CUBA DELL’ITALIA”

Malgioglio controcorrente: “Matrimoni gay? Ma se oggi non durano neanche i matrimoni etero” - “I gay non devono baciarsi per strada, ci sono i bambini” - L’omofobia invece è una cosa orribile. Io ogni anno vado a Cuba con Mariela Castra, nipote di Fidel e figlia di Raul: lei sta facendo cose meravigliose contro l’omofobia’’….

Condividi questo articolo


Da “La Zanzara - Radio 24

 

malgioglio malgioglio

“Il matrimonio gay mi sembra una battaglia antica, vecchia. Io non mi sposerei mai e non adotterei mai dei bambini. Un bambino deve crescere con una donna, la parola mamma è troppo importante. Però due uomini e due donne possono dare un affetto enorme a un piccolo”.

 

A la Zanzara su Radio 24 va controcorrente, Cristiano Malgioglio, gay dichiarato da tempo e uomo di spettacolo. “Ma non durano neanche i matrimoni etero – dice Malgioglio a La Zanzara - ma quale matrimonio gay…”. Che attacca anche i Gay Pride:  “Mi sembra una cosa da carnevale, li trovo confusi questi gay e trans  in costume da bagno. Vadano a Cuba, dove c’è una marcia diversa senza tutto questo clamore.  Bisogna avere anche un po’ di pudore”.

 

fidel castro fratello raul fidel castro fratello raul

E se la prende con i gay che si baciano per strada: “Due uomini che si baciano per strada non va bene, bisogna avere pudore e riservatezza. Anche i bambini camminano per strada. Se noi gay avessimo più pudore potremmo ottenere  tantissimi risultati”. “L’omofobia invece è una cosa orribile – aggiunge Malgioglio, che festeggia in questi giorni i 40 anni di carriera – e  io ogni anno vado a Cuba con Mariela Castro, la nipote di Fidel e figlia di Raul. Lei sta facendo cose meravigliose contro l’omofobia. Sui diritti a Cuba sono molto più avanti di noi”.

MARIELA CASTRO MARIELA CASTRO

 

Condividi questo articolo

media e tv

A COSA SERVE DAGOSPIA - QUESTO DISGRAZIATO SITO, ACCUSATO DI OGNI BESTIALITA’, ALLA FINE FA QUELLO CHE DOVREBBERO FARE I GIORNALI: DARE NOTIZIE - QUEST’ANNO, COME ACCADDE PER PAMELA PRATI-MARK CALTAGIRONE NEL 2019, HA FORNITO LA STORIA DELL’ANNO: IL TRIANGOLONE TRA TOTTI, ILARY BLASI E NOEMI BOCCHI - STORIA SU CUI GLI OPINIONISTI SENZA NOTIZIE DISCUTONO, PARLANO E SI FANNO LE SEGHE - COME FA “IL FOGLIO” (SENZA CITARE, OVVIAMENTE) ELEVANDO LA TOTTEIDE DI AMORE E CORNA A GIALLO DELL’ESTATE: “CI SI APPASSIONA A QUESTA VICENDA. MA CHE TRAMA! CHE PLOT!”

politica

business

cronache

COME STA SALMAN RUSHDIE? LO SCRITTORE, DOPO ESSERE STATO ACCOLTELLATO AL COLLO, È STATO TRASPORTATO IN UN OSPEDALE LOCALE, NELLO STATO DI NEW YORK.  SAREBBE RIUSCITO AD ALZARSI DA SOLO DAL PALCO DOPO L’AGGRESSIONE - LA GOVERNATRICE DI NEW YORK: "È VIVO E STA RICEVENDO LE CURE DI CUI HA BISOGNO" - L'UOMO CHE LO HA AGGREDITO INDOSSAVA UNA MASCHERINA NERA. SI È ALZATO DALLA PLATEA E SI È AVVENTATO SULLO SCRITTORE, PRIMA CHE LE PERSONE ACCORRESSERO IN AIUTO - NEL 1989 RUSHDIE FU DESTINATARIO DI UNA FATWA DELL'AYATOLLAH KHOMEINI, E DA ALLORA IL SUO TRADUTTORE IN GIAPPONE È STATO ASSASSINATO; QUELLO ITALIANO ACCOLTELLATO E IL SUO EDITORE NORVEGESE FUCILATO -  VIDEO + FOTO

sport

cafonal

viaggi

salute