MARCOLINO VIENE DALLE ALPI - TRAVAGLIO FA OUTING: “ANCH’IO SONO UN EX ALPINO” - LA “CONFIDENZA” E’ STATA DATA A UN LETTORE CHE, SCRIVENDO AL “FATTO”, MOSTRAVA PERPLESSITA’ VERSO I CASI DI MOLESTIE DENUNCIATE DA ALCUNE RAGAZZE DURANTE IL RADUNO DEGLI ALPINI A RIMINI - TRAVAGLIO: “CREDO CHE MOLTE DI QUELLE DENUNCE SIANO PURTROPPO FONDATE”

-

Condividi questo articolo


Lettera di un lettore al “Fatto quotidiano”

 

MARCO TRAVAGLIO MARCO TRAVAGLIO

Le molestie degli Alpini all’adunata di Rimini Nei primi anni Settanta ero un giovane Auc (allievo ufficiale di complemento) presso la Scuola Militare Alpina di Aosta. La mitica Smalp, per molti giovani italiani. Tra le tantissime cose che mi sono state insegnate (che già comunque molti di noi conoscevano) c’erano proprio le lezioni sui nostri sottoposti, sul rispetto e sul Comando che su di essi dovevamo avere. Ho conosciuto migliaia di miei sottoposti e, personalmente, mi riesce difficile credere ciò che viene raccontato da tante ragazze su quanto è accaduto a Rimini.

alpino chi la da m'aspetti alpino chi la da m'aspetti

 

Non che gli Alpini siano diversi da altre componenti della società. Se, come successo al sottoscritto, si è avuta la fortuna e il privilegio di frequentare gli Alpini, su questo caso non si darebbero giudizi così trancianti e umilianti. Vorrei ricordare le migliaia di Alpini morti in terra di Russia, in Grecia e in Albania per delle guerre folli e fasciste. Vorrei ricordare le migliaia di Alpini, in armi e in congedo, che hanno partecipato e partecipano quando, in Italia, ci sono purtroppo calamità di ogni genere.

 

alpini maglietta alpini maglietta

Ho partecipato a decine di nostre adunate e mai (mai!) sono venuto a conoscenza di fatti simili a quelli che avrebbero avuto luogo all’adunata di Rimini, anche perché chi si fosse mai macchiato di tali condotte sarebbe stato subito espulso dall’Ana. Gli alpini non hanno nulla di cui vergognarsi. Anzi. Possibile che con centinaia di raduni annuali (di sezione e/o di gruppo) non ci sia mai stato alcunché da dire sui toni scherzosi e amicali che li hanno contraddistinti? Personalmente ho forti dubbi sui racconti che vengono esposti. Se fossero veri non dovrà esserci clemenza per nessuno.

 

maglietta alpini maglietta alpini

Mi auguro, per la scelta di vita che ho fatto e per ciò che ho insegnato ai miei sottoposti, che le accuse non siano veritiere e che si siano scambiati dei complimenti (seppure inutili) per delle violenze. Se qualche imbecille ha usato il cappello alpino per commettere illegalità, ne risponderà e sarà portato al ludibrio dei veri alpini.

Antonio Barzan

 

Risposta di Marco Travaglio

Caro Antonio, anch’io sono un ex alpino ma credo che molte di quelle denunce siano purtroppo fondate.

alpini 5 alpini 5 alpini 2 alpini 2 alpini 4 alpini 4 alpini 6 alpini 6 allo vin alpini allo vin alpini

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO D'ARGENTO - LA LUNGA NOTTE DEI NASTRI D'ARGENTO CONSEGNATI AL MAXXI DI ROMA: GRANDE RESSA NEL GIARDINO DEL RISTORANTE MEDITERRANEO, PER INGOZZARSI CON L'APERITIVO PRIMA DEL VIA ALLA CONSEGNA DEI PREMI ASSEGNATI DAL SINDACATO NAZIONALE GIORNALISTI CINEMATOGRAFICI ITALIANI - OLTRE ALLA PADRONA DI CASA, GIOVANNA MELANDRI, HANNO SFILATO UNA DRUSILLA FOER IN GRANDE FORMA, PAOLO SORRENTINO, EDOARDO LEO, MIRIAM LEONE, TERESA SAPONANGELO, L'ASSESSORE ALLA CULTURA DI ROMA MIGUEL GOTOR E… - FOTO

viaggi

salute

CHI SONO I RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA DELLA NUOVA ONDATA DI COVID? HANNO IN MEDIA PIÙ DI 75 ANNI, NOVE VOLTE SU DIECI SONO VACCINATI CON ALMENO DUE DOSI E OTTO SU DIECI SONO RICOVERATI IN INTENSIVA PER “ALTRO” – I PAZIENTI CON POLMONITE SONO MOLTO RARI E LA GRANDE MAGGIORANZA ARRIVA PER ALTRE PATOLOGIE CHE COMPROMETTONO LE FUNZIONI VITALI, COME ICTUS, IPERTENSIONE POLMONARE, INSUFFICIENZA CARDIACA O TRAUMI E INTERVENTI: IN CERTI CASI IL VIRUS FAVORISCE GLI SCOMPENSI E…