PADELLARO FRIGGE CALENDA: "NON SEI CHURCHILL, VALI IL 2%" – SUPER SCAZZO DA FORMIGLI TRA L’EDITORIALISTA DEL FATTO E L’EX MINISTRO CHE VA GIU’ PIATTO: "NON FARE MADRE TERESA DI CALCUTTA PERCHÉ LAVORI IN UN GIORNALE CHE HA FATTO DEL DILEGGIO LA SUA RAGIONE DI ESISTENZA. IO NON FACCIO IL MORALISTA IPOCRITO" (IPOCRITO? SIC!) – PADELLARO DEFINITIVO: "DALLA MATTINA ALLA SERA NON FAI ALTRO CHE DARE LEZIONI AGLI ALTRI, OGNI TANTO PUOI DARE  UNA LEZIONE ANCHE A TE STESSO?” – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

padellaro calenda padellaro calenda

Da https://www.la7.it/piazzapulita/video

 

 

Carlo Calenda: "Non venire a fare Madre Teresa di Calcutta perché lavori in un giornale che ha fatto del dileggio la sua ragione di esistenza...". La risposta di Antonio Padellaro: "Io non so Madre Teresa ma tu non sei Churchill, vali il 2%"

padellaro calenda padellaro calenda

 

padellaro calenda padellaro calenda

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL RESTO? "MANK"! - CHI SCRISSE DAVVERO "QUARTO POTERE", CONSIDERATO IL FILM PIU' BELLO IN ASSOLUTO? – DOMANI SU NETFLIX LO STUPENDO FILM DI DAVID FINCHER SUL COMPLESSO RAPPORTO FRA DUE GENI NELLA HOLLYWOOD DEGLI ANNI '30: ORSON WELLES E LO SCENEGGIATORE HERMAN MANKIEWICZ  – AGLI OSCAR A MANK SAREBBE PIACIUTO RINGRAZIARE COSI': "SONO MOLTO LIETO DI ACCETTARE QUESTO PREMIO IN ASSENZA DEL SIGNOR WELLES, PERCHÉ LA SCENEGGIATURA È STATA SCRITTA IN ASSENZA DEL SIGNOR WELLES" – VIDEO

politica

ATTENTI, GHEDINI È NERVOSO! - “SUL SITO DAGOSPIA È APPARSO UN ARTICOLO DOVE SI PROSPETTA FALSAMENTE DI UN MIO ASSERITO INTERVENTO SULLA DECISIONE DEL PRESIDENTE BERLUSCONI IN MERITO AL VOTO SUL MES - È RISIBILE OLTRE CHE DIFFAMATORIO PROSPETTARE UNA MIA SUDDITANZA NEI CONFRONTI DEL SEN. SALVINI O UNA CONTRAPPOSIZIONE CON IL DR. LETTA - IL CONTINUO TENTATIVO DI CREARE DISSIDI ALL’INTERNO DI FORZA ITALIA PER EVIDENTEMENTE FAVORIRE ALTRI È DAVVERO DIVENUTO INTOLLERABILE E DIFFAMATORIO E AGIRÒ NELLE SEDI COMPETENTI”

business

cronache

sport

DIEGO, MI MANCHI - FAUSTO LEALI RACCONTA L'AMICIZIA CON MARADONA E IL SUO MATRIMONIO DA FAVOLA: "IO E CALIFANO ERAVAMO GLI UNICI MUSICISTI INVITATI. TUTTA BUENOS AIRES ERA PER STRADA PER SALUTARE DIEGO, IN CHIESA CI TROVAMMO IMMERSI NEL LUSSO PIÙ SFRENATO. 200 MUSICISTI E 200 CORISTI A SUONARE LA NONA DI BEETHOVEN, CLAUDIA VESTITA DAI MIGLIORI STILISTI DEL MONDO. E IL PRANZO SUCCESSIVO… - MARADONA IMPAZZIVA PER ME. IN ARGENTINA GUARDAVA UNA TELENOVELA SOLO PERCHE’ LA SIGLA ERA MIA. POI VENNE IN ITALIA E…"

cafonal

viaggi

salute