I PERVESTITI DI SANREMO - “IO MINACCIATO DI MORTE PER COME MI VESTO” – SANGIOVANNI SI SFOGA ALLA VIGILIA DEL SUO DEBUTTO ALL'ARISTON E RACCONTA DI UN’ASSURDA AGGRESSIONE PER I COLORATISSIMI ABITI INDOSSATI. “IO HO RICEVUTO INSULTI DI OGNI GENERE SUI SOCIAL PER COME MI VESTO: MA PERCHÉ? È COME SE CI FOSSE UN PEZZO DI MONDO ALLA RICERCA DI QUALCUNO A CUI DARE LE COLPE DI QUALCOSA…."

-

Condividi questo articolo


Da corrieredellosport.it

 

sangiovanni sangiovanni

Sangiovanni sta per debuttare sul palco dell’Ariston. Al Festival di Sanremo, il cantante ex Amici presenterà il brano Farfalle. Un testo che parla di rinascita, sensazione provata dal 19enne dopo il successo travolgente con le sue hit estive.

sangiovanni sangiovanni

 

Tuttavia la popolarità ha avuto i suoi lati negativi, come un’assurda aggressione per i coloratissimi abiti indossati dalla popstar. “Io ho ricevuto tantissimo affetto - ha confidato a Vanity Fair -, ma anche tanto odio. Insulti di ogni genere sui social per come mi vesto, per quello che scrivo. Mi hanno anche minacciato di morte e io mi sono fermato e mi sono chiesto: ma perché? È come se ci fosse un pezzo di mondo alla ricerca di qualcuno a cui dare le colpe di qualcosa. I cambiamenti che ho vissuto mi hanno dato moltissimo, però mi hanno anche fatto sentire più fragile. Ho dovuto cercare un nuovo equilibrio”.

sangiovanni giulia stabile sangiovanni giulia stabile sangiovanni sangiovanni sangiovanni alla finale di amici 20 1 sangiovanni alla finale di amici 20 1 sangiovanni alla finale di amici 20 4 sangiovanni alla finale di amici 20 4 sangiovanni alla finale di amici 20 5 sangiovanni alla finale di amici 20 5 sangiovanni sangiovanni sangiovanni roma film fest sangiovanni roma film fest

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

SIAMO ALLE SOLITE: I TEDESCHI BLOCCANO L’INTESA SUI DAZI AL PETROLIO RUSSO! - IL GOVERNO DI BERLINO È SCETTICO (EUFEMISMO) RISPETTO ALLA PROPOSTA AMERICANA, PORTATA DAL SEGRETARIO AL TESORO USA, JANET YELLEN, AL G7 DEI MINISTRI DELLE FINENZE - È STATA LA STESSA YELLEN AD AMMETTERE: “NON È EMERSA UNA STRATEGIA CHIARA SUI DAZI” - LO STALLO CONTINUA ANCHE IN EUROPA, CON L’UNGHERIA CHE SI OPPONE AL SESTO ROUND DI SANZIONI CHE COLPIREBBERO IL GREGGIO (E SCHOLZ NON È COSÌ DISPIACIUTO)

cronache

“È UN DOLORE PRIVATO, AL DI SOPRA DI OGNI SOPPORTAZIONE” - LA DISPERAZIONE DELLA MAMMA DEL PICCOLO TOMMASO, IL BAMBINO MORTO NELL’INCIDENTE ALL’ASILO DELL’AQUILA: “IO E PATRIZIO DOVEVAMO SPOSARCI A LUGLIO, MA TOMMASO NON C’È E NON CI SARÀ NESSUN MATRIMONIO” - “VOGLIAMO VIVERE IL NOSTRO DOLORE PER CONTO NOSTRO. QUELLO CHE STANNO FACENDO È OSCENO. SI È SCATENATA UNA CACCIA SU FACEBOOK. A OGNUNO DEI NOSTRI CONTATTI CHIEDONO IL MIO NUMERO DI TELEFONO. MI SENTO OGGETTO DI UNA “CACCIA ALLA VOLPE” ORRENDA. NON CI SI FA A SOPPORTARE TUTTO QUESTO…”

sport

VINCERE AIUTA A VINCERE (E ANCHE AD ARRICCHIRSI) - NON SOLO LA GLORIA E IL PRIVILEGIO DI SFOTTERE I RIVALI PER ALMENO UN ANNO: CHI VINCE LO SCUDETTO INCASSA 25,6 MILIONI DI EURO (CONTRO I 18,7 DEL SECONDO), SENZA CONTARE I PREMI DEGLI SPONSOR, LA VENDITA DELLE MAGLIETTE, LA PRIMA FASCIA IN CHAMPIONS E NEL CASO DEL MILAN, LA PARTECIPAZIONE ALLA SUPERCOPPA - UN EVENTUALE VITTORIA DEI ROSSONERI AIUTEREBBE ANCHE AD AUMENTARE IL VALORE DEL MARCHIO E DELLA ROSA, UN TOCCASANA VISTO L'INTERESSE DI REDBIRD E INVESTCORP…

cafonal

viaggi

salute