PRENDI I LIKE E SCAPPA – DOPO AVERCI INFLITTO IL PIPPOTTO SULL’ANSIA, L’ACNE E LA FRAGILITA’ E AVERE INCASSATO MIGLIAIA DI LIKE, MATILDA DE ANGELIS CANCELLA IL POST – “NON VOGLIO FINIRE NEL VORTICE DEL PIETISMO E DELLA COMPASSIONE, IL MIO POST NON AVEVA ASSOLUTAMENTE QUELLO SCOPO” – POI FA LA FINTA INGENUA E GETTA VELENO SULLA STAMPA: “TROVO FASTIDIOSO MA INEVITABILE CHE UN QUALSIASI GIORNALE POSSA PRENDERE UN MIO POST SENZA ALCUN CONSENSO E FARNE UN ARTICOLO DA CLICKBAIT” (ARIPIJATE!)

-

Condividi questo articolo


Da www.repubblica.it

POST DI MATILDA DE ANGELIS POST DI MATILDA DE ANGELIS

 

Il post pubblicato ieri da Matilda De Angelis ha fatto il giro del web: l’attrice bolognese aveva consegnato a Instagram un importante messaggio sul tema dell’ansia, di cui ha raccontato di soffrire da tre anni, e sull’importanza di ammettere le proprie fragilità, chiedere aiuto, lavorare su sé stessi e ritornare a sorridere, accompagnato ad una serie di scatti che la ritraevano in lacrime.

 

I like sono piovuti, così come i commenti degli utenti che la ringraziavano per le belle parole e per la possibilità di potersi identificare in esse, ma assieme al successo social è arrivato anche il clamore mediatico, che l’attrice sembra non aver gradito perché le avrebbe fatto ottenere un risultato non desiderato.

 

Ed ecco che nel tardo pomeriggio di ieri il post era sparito, e al suo posto i followers hanno trovato stories in cui Matilda De Angelis spiega che si era rivelato “un’arma a doppio taglio”.

 

matilda de angelis matilda de angelis

Da un lato, l’affetto, la dolcezza, la comprensione di moltissime persone: “È bello trovare una piccola comunità virtuale pronta ad ascoltarci”, scrive l’attrice. Dall’altro, il “fastidioso ma inevitabile” meccanismo per cui le testate giornalistiche avrebbero ripreso il post per farne “un articolo da clickbait”.

 

“Ho avuto voglia di cancellare tutto per non finire nel vortice del pietismo e della compassione, il mio post non aveva assolutamente quello scopo”, puntualizza l'attrice.

 

Non è la prima volta che una persona nota utilizza i social per mostrare le proprie fragilità. Prima di Matilda De Angelis lo hanno fatto molti altri, in situazioni analoghe o completamente differenti: da Bella Hadid a Chiara Ferragni, da Fedez a Giorgia Soleri. Un gesto molto apprezzato da chi ha le stesse difficoltà, proprio per la pubblica risonanza e la capacità di alzare l'attenzione su determinate problematiche, ma spesso un'arma a doppio taglio, proprio a causa della pressione mediatica.

matilda de angelis. matilda de angelis. matilda de angelis 1 matilda de angelis 1 matilda de angelis matilda de angelis matilda de angelis youtopia matilda de angelis youtopia matilda de angelis youtopia 1 matilda de angelis youtopia 1 matilda de angelis youtopia matilda de angelis youtopia matilda de angelis youtopia 2 matilda de angelis youtopia 2 matilda de angelis matilda de angelis matilda de angelis 1 matilda de angelis 1 matilda de angelis 5 matilda de angelis 5

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

LUCIO FOREVER – ARRIVA A ROMA LA MOSTRA ITINERANTE “LUCIO DALLA. ANCHE SE IL TEMPO PASSA” NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA DEL CANTAUTORE – ESPOSTI APPUNTI, DIARI, CAPPELLI, OCCHIALI, IL MITICO CLARINETTO, POSTER, DISCHI – ALLA PRESENTAZIONE CARLO VERDONE HA RICORDATO L’AMICIZIA NATA CON “BOROTALCO” E RENZO ARBORE HA RACCONTATO DI QUANDO, A 7 ANNI, HA FATTO DA BALIA  A DALLA: “SONO IL PIÙ ANTICO AMICO DI LUCIO. PER ME È STATO IL FIGLIO DELLA SIGNORA MELOTTI, LA MODISTA AMATA DA MIA MADRE...”

viaggi

salute