"CERCHIAMO RAGAZZE CON DISTURBI ALIMENTARI" - L'ANNUNCIO È STATO POSTATO SUI SOCIAL DALLA MANAGER DI UNA NOTA SOCIETÀ DI PRODUZIONE TELEVISIVA, CHE DICE DI ESSERE CASTING DIRECTOR DI "FORUM": È STATO RIMOSSO DOPO UN PAIO D'ORE, QUANDO ORMAI IL CASINO ERA SCOPPIATO E MEDIASET SI ERA CHIAMATA FUORI - LA DENUNCIA DI MARUSKA ALBERTAZZI, REGISTA E ATTIVISTA DEL MOVIMENTO CHE LOTTA CONTRO QUEL TIPO DI PROBLEMATICHE: "È ISTIGAZIONE AI DISTURBI ALIMENTARI" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Carlotta Lombardo per www.corriere.it

 

IL POST SUI DISTURBI ALIMENTARI IL POST SUI DISTURBI ALIMENTARI

«Per una nota trasmissione televisiva stiamo cercando ragazze dai 20 ai 25 anni che soffrono di disturbi alimentari. Se avete queste caratteristiche scrivetemi subito». Il messaggio, pubblicato sui social da Giada Massara sul suo profilo Instagram dove segnala di essere casting director di «Forum», è sparito in un paio d’ore ma non è sfuggito all’attenzione di Maruska Albertazzi, giornalista, attrice e regista bolognese attiva nella lotta ai disturbi alimentari e autrice del documentario «Hangry Butterflies. La rinascita delle farfalle» in cui racconta la lotta contro l’anoressia di giovani ragazze tra i 14 e i 22 anni.

 

anoressia anoressia

Visto l’annuncio, la regista ha subito fatto partire l’allarme salvando e rilanciando sulla sua pagina Instagram l’inquietante messaggio. «Ma secondo voi, no, ma può mai essere normale che si facciano i casting per chi soffre di DCA (Disturbo comportamento alimentare, ndr)?!? — scrive l’attivista del movimento del Fiocchetto Lilla, l’associazione simbolo della lotta contro i Disturbi del Comportamento Alimentare —. Ma non ci pensate che così non fate che promuovere i disturbi alimentari?!».

 

«Un’istigazione ai disturbi alimentari» e la posizione di Mediaset

La mail fornita nell’annuncio della Massara richiama a Corìma, società di produzione della trasmissione fondata nel 2007 da Marina Donato, vedova di Corrado Mantoni, e Massimiliano Lancellotti.

 

anoressia copia anoressia copia

Nel catalogo della società sono presenti alcuni tra i più popolari programmi televisivi italiani, i game show «Il Pranzo è Servito» e «Tira&Molla», e il varietà «La Corrida». Dal 2008 Corìma produce insieme a Mediaset «Forum», il tribunale televisivo in onda su Canale 5 e Rete 4 ora condotto da Barbara Palombelli.

 

Sull’iniziativa, la rete televisiva per la quale Giada Massara è casting director di «Forum», trasmissione per la quale è stata anche valletta nel 2013, ha replicato di non sapere niente perché gestita da una società esterna che non doveva usare il nome della rete.

 

«La trasmissione è “Forum” dove, notoriamente, chi partecipa in video come contendente è spesso un attore ma più spesso una persona con un vissuto simile a quello della storia in causa — denuncia ancora Maruska Albertazzi, questa volta su Facebook — . Bene, qui si cercano ragazze malate di DCA che interpretino ragazze malate di DCA.

 

anoressia anoressia

Senza pensare che fare un casting per malate di disturbi alimentari è un trigger terribile per la malattia. Senza pensare che interpretare un ruolo per una non-attrice significa non avere gli strumenti di difesa che si imparano nelle accademie e nelle scuole di recitazione.

 

Senza pensare che poter andare in tv grazie alla propria malattia fornisce un rafforzo non indifferente alla malattia stessa. Senza un supporto clinico. Questa per me è istigazione ai disturbi alimentari bella e buona».

 

anoressia anoressia

Una malattia grave, in aumento dopo la pandemia

Rifiutare il cibo, nasconderlo, sputarlo. Abbuffarsi e vomitare. Per controllare il peso. Compensando un senso di fragilità interiore e di impotenza nelle relazioni con gli altri e verso la realtà esterna che non si è in grado di controllare. Con la pandemia i disturbi del comportamento alimentare sono esplosi, colpendo ragazzi di età sempre minore, sotto i 14 anni, nel 90% dei casi di sesso femminile.

 

Ancora oggi questo problema sopporta il peso di pregiudizi che mortificano chi ne soffre e rendono difficile l’organizzazione delle cure. Vanno considerati per quello che sono: una malattia grave e cronica, con sintomi complessi e molte cause.

 

anoressia 1 anoressia 1

«No, non sono una cosa passeggera che si risolve da sola. No, non sono un capriccio o una richiesta di attenzioni. No, non sono un modo di mettere sotto scacco mamma e papà, o di punirli. No, non sono questione di vanità. Le malattie del comportamento alimentare sono vere e proprie patologie psichiatriche e non hanno nulla di “glamour” — si legge sulla pagina Facebook di Maruska Albertazzi —. Le malattie del comportamento alimentare sono brutte e cattive. E sono malattie. Lo ripeterò fino allo sfinimento. Malattie».

 

L’Istituto superiore di sanità (Iss) ha mappato 91 centri pubblici su tutto il territorio nazionale: 48 al Nord, 14 al Centro e 29 tra Sud e Isole. La mappa è disponibile online (piattaformadisturbialimentari.iss.it) e riporta anche i contatti per poter chiamare e la tipologia di interventi proposti in ogni struttura.

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - IN CHIARO STASERA VEDO UNA MAREA DI REPLICHE E POCHE NOVITÀ. IN PRIMA SERATA AVETE "MATRIMONIO ALL’ITALIANA" ULTRACLASSICO DI VITTORIO DE SICA CON SOPHIA LOREN, MARCELLO MASTROIANNI, ALDO PUGLISI, MARILÙ TOLO E TECLA SCARANO - IN SECONDA SERATA TROVATE JAVIER BARDEM E VICTORIA ABRIL COME SESSODIPENDENTI IN CURA NEL FILM “TRA LE GAMBE”: ASSOLUTAMENTE DA RECUPERARE. C'E' PURE "LA RIPETENTE FA L’OCCHIETTO AL PRESIDE” DI MARIANO LAURENTI CON LINO BANFI, ALVARO VITALI, CARLO SPOSITO… - VIDEO

politica

MANOVRA DELLE MIE BRAME: CHI HA SBAGLIATO DI PIU’ NEL REAME? MELONI E SALVINI - LE BOCCIATURE DI BANKITALIA, CNEL E CORTE DEI CONTI ALLA FINANZIARIA DEL CENTRODESTRA VERTONO SU QUATTRO PUNTI (POS E CONTANTE, FISCO, REDDITO DI CITTADINANZA E RIDUZIONE DEL DEBITO), TRE DEI QUALI HANNO LE IMPRONTE DIGITALI DI SALVINI (E GIORGIA NON SI SMARCA) - FITTO, IN ROTTA CON SALVINI, NON SA COME SPIEGARE A BRUXELLES CHE IL PNRR E’ IN ALTO MARE - BISOGNA SEMPLIFICARE IL CODICE DEGLI APPALTI: DRAGHI AVEVA MOBILITATO IL CONSIGLIO DI STATO, IL CAPITONE VUOLE RISOLVERE “CON L’ACCETTA” (ED E' FINITA A SCHIFIO)

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

COPRITEVI, STA ARRIVANDO UN'ONDATA DI INFLUENZA “AUSTRALIANA”: NELLA SETTIMANA DAL 20 AL 27 NOVEMBRE, E' STATO COLPITO IL 13% DEGLI ITALIANI COME CI PROTEGGE? CON I FARMACI ANTIPIRETICI, PER FAR ABBASSARE LA FEBBRE. NON SONO INDICATI GLI ANTIBIOTICI PERCHÉ L'INFLUENZA È UNA MALATTIA VIRALE, NON BATTERICA. POSSONO ESSERE UTILI SEDATIVI PER LA TOSSE E AEROSOL - I SINTOMI TIPICI DELL'INFLUENZA SONO TRE: FEBBRE ALTA, TOSSE E DOLORI MUSCOLARI - LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE GUARISCE IN 7-10 GIORNI…