"MERCOLEDÌ ADDAMS È LA RAGAZZINA GLORIOSAMENTE STRONZA CHE TANTI ASPETTAVANO" - GIANLUCA NICOLETTI IN LODE DELLA PROTAGONISTA DELLA SERIE TV DI TIM BURTON TARGATA NETFLIX: "NON LA SI CONFONDA CON UNA PSICOPATICA SADICA E CRUDELE. MERCOLEDÌ È ANIMATA DA UN PROFONDO E SINCERO SENTIMENTO DI GIUSTIZIA. È L'UNIVERSO DEI 'NORMALI' AD ESSERE IN REALTÀ POPOLATO DA VERI MOSTRI, LEI NON CHIEDEREBBE DI MEGLIO CHE BEARSI NELLA SUA ABISSALE ASOCIALITÀ..." - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Gianluca Nicoletti per “La Stampa”

 

MERCOLEDI MERCOLEDI

Mercoledì risolve le angosce di chi deve nascondere il suo essere fuori standard. La protagonista della serie tv di Tim Burton sulla famiglia Addams, è la ragazzina gloriosamente stronza che tanti aspettavano. Sarà lei a far giustizia per ogni adolescenza che si senta divergente, rispetto alla banalità dell'idolatria di umanità "nella regola". Sarà anche una dolorosa spina nel fianco (per modo di dire) per gli "irregolari normati", come bulletti e bullette, influencer e tiktoker ma persino per gli intangibili figli e figlie di mamma e papà, politicamente corretti e di ogni genere possibile.

 

MERCOLEDI MERCOLEDI

Mercoledì risolve in maniera definitiva, più che umiliante, i conflitti tra ragazzi; se lo segni il neo ministro all'Istruzione e Merito. A scuola le bullizzano il fratellino? Lei butta due buste di piranha affamati nella piscina dove stanno nuotando i belli, forti e vincenti. Ha un problema con un suo giovane innamorato? Anche se è un povero barista, bello umile e orfanello, lei lo incatena a una sedia, lo frigge con due pungoli elettrici e si appresta a rompergli le rotule a martellate.

 

MERCOLEDI MERCOLEDI

Non la si confonda però con una psicopatica sadica e crudele. Mercoledì è animata da un profondo e sincero sentimento di giustizia. È l'universo dei "normali" ad essere in realtà popolato da veri mostri, lei non chiederebbe di meglio che bearsi nella sua abissale asocialità, vivere nel profondo la sua attrazione per la penombra, il suo interesse scientifico e filosofico nel sondare ogni possibile declinazione del lato oscuro dell'esistere.

 

mercoledi 2 mercoledi 2

Il mondo della sorridente mistificazione del bene però la tampina, le impedisce di applicarsi come vorrebbe alle sue macchine da tortura, ai suoi scorpioni da passeggio, alle sue piante velenose.

Così, per istruirla a convivere con la bella società prevalente, che al massimo la considera una sfigata, sociopatica e dark, i suoi genitori, sempre in crescente foia da arrapati cronici pur ormai segnati dall'età in rughe e pinguedine, la mandano a farsi le ossa alla Nevermore Academy della cittadina di Jerico. Un'ennesima tetra citazione della scuola di magia di Hogwarts, con la differenza che invece che formare aspiranti maghi istruisce giovani "mostri" alla sopravvivenza dalle insidie della gente perbene.

MERCOLEDI MERCOLEDI

 

Mercoledì qui si allena alla tolleranza, accetta di condividere la stanza con una piccola figlia di licantropi che ama i pupazzi di peluche, le sfumature dal rosa confetto al fuxia, i trucchi e le scempiaggini dolciastre da ragazzina coccolosa. Ha però un'inquietudine tipica di molte adolescenti, che, nella sua condizione, è declinata nel non cedere al fascino della luna. Rifiuta di farsi crescere peli, zanne e smettere di fare la bambina per diventare una lupa mannara adulta.

 

mercoledi 4 mercoledi 4

Però anche Mercoledì cede alla tentazione dell'altruismo, accetta di far combutta con giovani sirene, vampire, gorgoni. Il fine giustifica la sua uscita dalla beatitudine della penombra; la sua guerra è proprio con il massimo rappresentante simbolico dell'intolleranza e del pregiudizio verso ogni creatura difforme. Qui è la cruda metafora della società attuale; in nome di un predicatore di moralismo bigotto e ottuso, proprio in quella Jerico, da secoli, una setta di fanatici religiosi lavora per lo sterminio purificatore di ogni umano difforme al loro modello di integrità.

MERCOLEDI MERCOLEDI

 

Capiamo così come mimetizzata tra la "brava gente" agisca ogni sentinella del più puzzolente girone infernale, questa è la bandiera che sventola la silenziosa Mercoledì, lei difende ciò che la civilizzazione associa al "bene", anche se all'apparenza il suo personaggio storicamente incarna ogni possibile stereotipo della rappresentazione gotica del nefando.

 

mercoledi 1 mercoledi 1

Verso la decima puntata viene forse troppo facilmente dato per scontato che i quelli che sembrano buoni sono perfidi e viceversa. In linea di principio potrebbe essere anche una lezione edificante, in un tradizionale universo di fiction alla frenetica ricerca di proclamare santi fanciulli, vittime innocenti dell'ingiustizia, martiri di genitori incompetenti e di una società disattenta. Ben venga allora Mercoledì, perché il domani apparterrà solo agli gnocchi.

MERCOLEDI MERCOLEDI mercoledi 3 mercoledi 3 mano nella serie mercoledi di tim burton 2 mano nella serie mercoledi di tim burton 2 mano nella serie mercoledi di tim burton 5 mano nella serie mercoledi di tim burton 5 MERCOLEDI MERCOLEDI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

COSTACURTA E L'INESORABILE LEGGE DELLA MANIGLIA: FECE COLPO PRIMA SULLA MAMMA E POI SULLA FIGLIA – LA COLOMBARI RACCONTA IL PRIMO INCONTRO CON “BILLY”: “LUI ERA CON PANUCCI E 7 MODELLE. AL TAVOLO ACCANTO C’ERAVAMO IO, MAMMA E ZIA. MIA MADRE LO INDICO’ COL DITO. “MA LUI È QUEL BEL GIOCATORE DEL MILAN?” – COSTACURTA: “DOPO QUELLA SERA CHIAMAI GIORGIO ARMANI ALLA CUI SFILATA MARTINA AVREBBE PARTECIPATO PER AVERE UN POSTO IN PRIMA FILA. IL RESTO È STORIA” – LEI: LE ALTRE COMPAGNE DEI CALCIATORI ALL’INIZIO MI SNOBBAVANO. ERO VISTA COME QUELLA CHE..."

cafonal

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…