O TEMPORA, O MORA - ''TRA ME E FABRIZIO CORONA UNA GRANDE PASSIONE E AMORE. HA FATTO DI TUTTO PER LAVORARE CON ME. ERA BELLO, PULITO. NON VOGLIO RIPARLARE DI QUELLO CHE FACEVAMO. L'HO AIUTATO, GLI HO COMPRATO UNA CASA. LA MIA FAMIGLIA SAPEVA'' - A ''NON È LA D'URSO'' L'EX AGENTE: ''L'ULTIMA DIVA DA ME LANCIATA FU BELEN. E DA ALLORA NON NE È ARRIVATA UN'ALTRA COSÌ…''. E A COSTANTINO, CHE ERA IN STUDIO, DICE…

-

Condividi questo articolo

 

Da www.blitzquotidiano.it

 

corona lele mora corona lele mora

Protagonista dell’uno contro tutti nella puntata di Live Non è la D’Urso, Lele Mora ha avuto modo di confrontarsi con chi ha avuto qualcosa a che fare nella sua vita professionale. In particolare alle accuse di Costantino Vitagliano.

 

“Se mi avesse seguito un po’ di più e mi avesse ascoltato, forse ancora oggi sarebbe il Costantino di prima”, ha affermato Lele Mora: “Insieme abbiamo guadagnato molti soldi. Ma a volte certi legami si distruggono… Eravamo come un papà e un figlio”.

 

Allora Costantino ha espresso tutta la sua amarezza per il modo in cui i loro rapporti lavorativi si sono interrotti in seguito a un periodo difficile: “Mi sono trovato sdraiato per terra, svenuto… Un padre può abbandonare così un figlio? Il sistema LM non mi ha tutelato perché io ero considerato un figlio. Per cinque anni ho avuto bloccato tutto quello che con te avevamo guadagnato. Mi hai promesso delle cose che non hai mai mantenuto”.

 

Parole anche su Fabrizio Corona da parte di Lele Mora. “Tra me e Fabrizio c’è stata una grande passione e amore. Era bello, pulito. Ha fatto di tutto per lavorare con me. Era molto sveglio. Non tornerei a parlare di cose stupide. Ha un figlio di 16 anni. Le mie cose le faccio a casa mia, non vado a raccontarle al mondo intero. L’ho aiutato, gli ho comprato una casa. La mia famiglia lo sapeva. Sono molto dispiaciuto che sia in carcere. In alcune cose ha esagerato credendo di essere onnipotente”.

Presepe Mora Corona e Nina Moric jpeg Presepe Mora Corona e Nina Moric jpeg Lele Mora e Fabrizio Corona Lele Mora e Fabrizio Corona costantino vitagliano costantino vitagliano mora e corona mora e corona Fabrizio Corona e Lele Mora Fabrizio Corona e Lele Mora Fabrizio Corona e Lele Mora Fabrizio Corona e Lele Mora Belen Rodriguez Lele Mora Nora Amile l autista e Fabrizio Corona Dal Corriere della Sera Belen Rodriguez Lele Mora Nora Amile l autista e Fabrizio Corona Dal Corriere della Sera MORA & CORONA MORA & CORONA COSTANTINO VITAGLIANO 4 COSTANTINO VITAGLIANO 4 costantino vitaliano 7 costantino vitaliano 7 COSTANTINO VITAGLIANO COSTANTINO VITAGLIANO Costantino Vitagliano Costantino Vitagliano COSTANTINO CORONA MORA COSTANTINO CORONA MORA

 

Condividi questo articolo

media e tv

CHRISTIAN RACCONTA VITTORIO DE SICA – “IL GIORNO DEL SUO FUNERALE AL VERANO C’ERA UNA “BUZZICONA”. SI È GIRATA E AVEVA LA MIA FACCIA. MI DISSE CHE ERA LA FIGLIA DI INES, LA SARTA DI MIO PADRE. CHIESI SPIEGAZIONI A MIA MADRE: “E QUESTA CHI È?”. E LEI MI DISSE…” - E POI QUEL “VECCHIO SCEMO” DI CHARLIE CHAPLIN, IL FILM DI ANDY WARHOL E QUEI “QUATTRO FROCI AMERICANI” – ROSSELLINI MI DISSE: “MEGLIO CHE CONTINUI A STUDIARE. FARE L’ATTORE È UN MESTIERE DA FANNULLONE” – LO SHOW DA FAZIO – VIDEO

politica

business

cronache

sport

“LE REGOLE SI APPLICANO ANCHE AGLI ATLETI, NON CI SONO TRATTAMENTI SPECIALI PERCHÉ IL VIRUS NON FA DIFFERENZA” - LE RICHIESTE DI DJOKOVIC PER 72 TENNISTI DELL'AUSTRALIAN OPEN IN QUARANTENA VENGONO RESPINTE DALLE AUTORITA’. NOLE AVEVA CHIESTO UN ISOLAMENTO PIU’ BREVE E L’ACCESSO AI CAMPI DA TENNIS MA LA REPLICA E’ STATA TRANCHANT: “NON METTEREMO A RISCHIO LA SICUREZZA DELLA COMUNITÀ” – PER MANTENERSI ATTIVA LA BRITANNICA HEATHER WATSON CORRE NELLA SUA STANZA D'ALBERGO, GLI SQUAT DI MARIA SAKKARI - VIDEO

cafonal

viaggi

salute