VIAGGIARE SICURI - TUTTI I NUOVI GADGET PER AFFRONTARE LE VACANZE COMODI E SICURI, TRA GIARRETTIERE E REGGISENI CON TASCHINI NASCOSTI, SCIARPE-CUSCINO, SPAZZOLINI A ENERGIA SOLARE, SACCHI ANTIFURTO E ANTITAGLIO CON LUCCHETTO, E ALLARMI CHE RITROVANO GLI OGGETTI PERDUTI

-

Lo “Zolt”, piccolo come un rossetto, sostituisce tre caricatori (88 euro) ed è perfetto per i viaggiatori più tecnologici. “LifeVenture” ha poi una lunga lista di detergenti, dallo shampoo al detersivo per il bucato, in salviette, che si attivano quando entrano in contatto con l’acqua... - - -

Condividi questo articolo


Annabel Fenwick Elliot per Mail On Line

 

trtl travel pillow la sciarpa cuscino trtl travel pillow la sciarpa cuscino

Mettere in valigia la nostra roba essenziale per una lunga vacanza, portare a bordo una borsa con il necessario, o anche solo stare comodi in aereo, tutto può farci infuriare prima di arrivare a destinazione. Per fortuna c’è un’esplosione di nuovi gadget e aggeggi che renderci le cose più semplici.

 

Partiamo dal “Trtl Travel Pillow” (22 euro), cuscino per il collo però a forma di sciarpa, meno ingombrante, più ergonomico e anche esteticamente gradevole. Si può aggiustare a seconda della vostra misura e, aderendo, tiene il collo nella posizione che desiderate.

flack sack sacco antifurto flack sack sacco antifurto

 

Il “Flack Sack” (150 euro) è il sacco antifurto, resistente e con lucchetto. Anche i lacci sono in acciaio, difficili da tagliare, e lo “strap” indistruttibile permette di attaccare lo zainetto alla vostra sedia o alle ringhiere. E’ fatto con un materiale che resiste ai tagli e che protegge carte e passaporti dai ladri che rubano informazioni attraverso dispositivi tecnologici.

maschera glo to sleep maschera glo to sleep

 

Qualche compagnia aerea fornisce le mascherine per riposare ma se avete gli occhi particolarmente sensibili alla luce, ora è in vendita la maschera “Glo to Sleep” (17 euro), ideata per isolarvi totalmente e con strisce per aggiustare la misura senza provocarvi mal di testa. Basta guardare le luci blu e vi rilassate fino ad addormentarvi.

 

il kit asobu il kit asobu mobile foodie survival kit mobile foodie survival kit

Il kit “Asobu” contiene bottiglietta d’acqua e un capiente portapillole per una settimana di rifornimento (40 euro), il “Mobile Foodie Survival Kit” invece vi permette di portare fino a 16 erbe e spezie (23 euro), se non vi piacciono i piatti monotoni. Lo “XY Smart Item Finder” (43 euro) potrebbe cambiarvi la vita: è un piccolo dispositivo da attaccare agli oggetti più cari che si sintonizza con il vostro telefono. Se perdete qualcosa, la ritrova. Se vi allontanate troppo dall’oggetto in questione, vi dà un allarme.

 

Il “Silk Bra Stash” (11 euro) è un borsellino in seta che si aggancia al centro del reggiseno mentre la “Sassy Stash” (25 euro) è la giarrettiera in pizzo con taschini per portare telefono, chiavi, e contanti. Fatta in silicone, non scivola giù per la gamba.

borsellino silk bra stash borsellino silk bra stash

 

Le “Snoozies” sono a metà fra i calzini e le ciabatte (11 euro), la “Patrona Shirt Skuttle” (35 euro) è un guscio leggero ma resistente per mantenere intatte camice e abiti fino a mezzo chilo di peso. Lo “Zolt”, piccolo come un rossetto, sostituisce tre caricatori (88 euro)ed è perfetto per i viaggiatori più tecnologici. “LifeVenture” ha poi una lunga lista di detergenti, dallo shampoo al detersivo per il bucato, in salviette, che si attivano quando entrano in contatto con l’acqua.

 

biolite base lantern biolite base lantern sassy stash giarrettiera portatutto sassy stash giarrettiera portatutto

Interessante particolarmente per i campeggiatori e i saccopelisti, è la “BioLite Base Lantern”(87 euro), lanterna fortissima al buio e che funge da caricatore. Lo spazzolino elettrico per il perfetto viaggiatore è il “Philips DiamondClean” (116 euro), scomponibile, ma esiste anche il “Solday” ( 40 euro)che si ricarica a energia solare e non avete nemmeno bisogno di portarvi il dentifricio. Basta l’acqua, gli ioni attivati dal sole uccideranno placca e batteri.

flack sack flack sack guscio patrona per camicia e abiti guscio patrona per camicia e abiti detersivi portatili detersivi portatili snoozies fra i calzini e le ciabatte snoozies fra i calzini e le ciabatte spazzolino a energia solare spazzolino a energia solare xy smart item finder xy smart item finder spazzolino elettrico da viaggio spazzolino elettrico da viaggio minicaricatore zolt minicaricatore zolt

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – FU ENRICO LETTA A CONSIGLIARE GIORGIO NAPOLITANO DI NOMINARE MARIO MONTI A CAPO DEL GOVERNO, METTENDO ALLA PORTA SILVIO BERLUSCONI. QUANDO LA SITUAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DEL PAESE PRECIPITÒ, IL COLLE AVREBBE PREFERITO UN PASSO INDIETRO DEL SATRAPO DI ARCORE A FAVORE DEL SUO MINISTRO DEL TESORO, GIULIO TREMONTI - MA IL DECISIONISMO DI RE GIORGIO NON AVEVA FATTO I CONTI CON L’EGO ESPANSO DI RE SILVIO, INCAPACE DI CEDERE LA SCENA - “BRUCIATA” L’IPOTESI TREMONTI PREMIER, CHE FARE? SCIOGLIERE LE CAMERE E ANDARE AL VOTO, SAREBBERO PASSATI ALMENO SEI MESI E CON LO SPREAD ARRIVATO A 550, L’ITALIA RISCHIAVA LA BANCAROTTA. A QUEL PUNTO…

25 ANNI FA SPUNTÒ A ROMA UN CLUB IN MODALITÀ DARK-ROOM: AL "DEGRADO" SI FACEVA SESSO SENZA REMORE, IN MEZZO A TUTTI. UNO ‘’SBORRIFICIO” CHE NON HA AVUTO EGUALI E CHE DEMOLÌ I MURI DIVISORI TRA I GENERI SESSUALI: ETERO-BI-GAY-LESBO-TRANS-VATTELAPESCA - PER 9 ANNI, “CARNE ALLEGRA” PER TUTTI. OGNUNO VENIVA E SI FACEVA I CAZZI SUOI, E QUELLI DEGLI ALTRI. IL "DEGRADO'' POTEVA ESSERE RIASSUNTO IN UNA DOMANDA: CHI È NORMALE? - DAGO-INTERVISTA ALL’ARTEFICE DEL BORDELLO: “SCORTATA DA MATTEO GARRONE, UNA NOTTE È APPARSA PINA BAUSCH IMPEGNATA IN UNO SPETTACOLO AL TEATRO ARGENTINA. SI ACCENDONO LE LUCI E UNA TRAVESTITA URLA: “AO' SPEGNETELE!”. E IO: “MA SEI MATTO, C'È PINA BAUSCH...”. E LEI: “MA IO STAVO A FA’ UN BOCCHINO. NUN ME NE FREGA ‘N CAZZO DE 'STA PINA!”

DAGOFILOSOFIA: ‘’IL PENSIERO DEBOLE” SPIEGATO AL POPOLO - ADDIO SCUDO CROCIATO, IN SOFFITTA FALCE E MARTELLO, BENVENUTI NEGLI ANNI OTTANTA. SI È CHIUSO IL CICLO DELLA POLITICIZZAZIONE. A CHE SERVE, ARMATI DI SACRA IDEOLOGIA, SCAVARE ALLA RICERCA DELLA “VERITÀ” QUANDO POI, UNA VOLTA RISALITI IN SUPERFICIE, QUELLA “VERITÀ” NON CI SERVE A UN CAZZO, VISTO LA VELOCITÀ DEI CAMBIAMENTI NELLA SOCIETÀ? LA REALTÀ VA FRONTEGGIATA CON “DEBOLEZZA”, A MO’ DI UN SURFISTA CHE SA BENE CHE AFFRONTANDO L’ONDA FINIRÀ A GAMBE ALL’ARIA, MEGLIO CAVALCARLA E ARRIVARE ALLA RIVA…