L'ALFREDINO RAMPI DEL MAROCCO - DA TRE GIORNI I SOCCORRITORI STANNO CERCANDO DI TIRARE FUORI DA UN POZZO PROFONDO 32 METRI UN BAMBINO DI 5 ANNI - DOPO AVER PROVATO SENZA SUCCESSO A TIRARLO FUORI CALANDOSI NELLO STRETTO BUCO, HANNO DECISO DI SCAVARE UNA BUCA ACCANTO AL POZZO - INTANTO GLI HANNO FATTO ARRIVARE ATTRAVERSO UN TUBO CIBO E OSSIGENO E...

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Guardian

 

salvataggio del piccolo rayan in marocco salvataggio del piccolo rayan in marocco

I soccorritori nel nord del Marocco sono entrati nel terzo giorno di scavi per raggiungere un bambino di cinque anni intrappolato in un pozzo profondo 32 metri (105 piedi). Il ragazzo è rimasto bloccato nel pozzo, situato nel villaggio settentrionale di Ighran, nella provincia marocchina di Chefchaouen, martedì sera. Giovedì i soccorritori hanno detto di essere riusciti a portargli ossigeno e acqua e hanno ricevuto una risposta da lui.

 

«Prego e imploro Dio che esca da quel pozzo vivo e al sicuro», ha detto sua madre, Wassima Kharchich, alla televisione locale 2M. «Ti prego Dio, allevia il mio dolore e il suo, in quel buco di polvere». Khalid Agoram, il padre del ragazzo, ha detto a un'altra emittente locale che martedì stava cercando suo figlio per ore prima di scoprire che era caduto nel pozzo.

 

salvataggio del piccolo rayan in marocco 10 salvataggio del piccolo rayan in marocco 10

I soccorritori hanno utilizzato una corda per fornire un tubo di ossigeno e acqua al ragazzo, ma non sono riusciti a raggiungere il buco in cui è intrappolato. Hanno anche inviato una telecamera a circuito chiuso per monitorarlo, secondo l'agenzia di stampa ufficiale MAP del Marocco.

 

Hanno usato cinque bulldozer per scavare una buca parallela al pozzo nel tentativo di raggiungere il ragazzo, identificato come Rayan, ha detto MAP. Funzionari locali hanno detto che i soccorritori hanno finora raggiunto i 19 metri.

 

salvataggio del piccolo rayan in marocco 11 salvataggio del piccolo rayan in marocco 11

«Sono riuscito a comunicare con il bambino e gli ho chiesto se poteva sentirmi. C'è stata una risposta. Ho aspettato un minuto e ho visto che ha iniziato a usare l'ossigeno», ha detto a 2M il volontario della Mezzaluna Rossa Imad Fahmy.

 

Il personale medico è sul posto per assistere il ragazzo, con un elicottero pronto a trasportarlo all'ospedale più vicino. Il portavoce del governo Mustapha Baytas ha dichiarato giovedì che il governo sta monitorando da vicino la situazione, studiando diversi modi per aiutare a salvare il bambino.

 

salvataggio del piccolo rayan in marocco 12 salvataggio del piccolo rayan in marocco 12

Migliaia di marocchini si sono rivolti ai social media per esprimere la loro solidarietà al ragazzo e alla sua famiglia. L'hashtag #SaveRayan è di tendenza da ore in Marocco e i post su Twitter hanno attirato l'attenzione globale sugli sforzi di salvataggio.

salvataggio del piccolo rayan in marocco 9 salvataggio del piccolo rayan in marocco 9 salvataggio del piccolo rayan in marocco 7 salvataggio del piccolo rayan in marocco 7 salvataggio del piccolo rayan in marocco 6 salvataggio del piccolo rayan in marocco 6 salvataggio del piccolo rayan in marocco 4 salvataggio del piccolo rayan in marocco 4 salvataggio del piccolo rayan in marocco 5 salvataggio del piccolo rayan in marocco 5 salvataggio del piccolo rayan in marocco 2 salvataggio del piccolo rayan in marocco 2 salvataggio del piccolo rayan in marocco 3 salvataggio del piccolo rayan in marocco 3 salvataggio del piccolo rayan in marocco 8 salvataggio del piccolo rayan in marocco 8 salvataggio del piccolo rayan in marocco 13 salvataggio del piccolo rayan in marocco 13

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

LUCIO FOREVER – ARRIVA A ROMA LA MOSTRA ITINERANTE “LUCIO DALLA. ANCHE SE IL TEMPO PASSA” NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA DEL CANTAUTORE – ESPOSTI APPUNTI, DIARI, CAPPELLI, OCCHIALI, IL MITICO CLARINETTO, POSTER, DISCHI – ALLA PRESENTAZIONE CARLO VERDONE HA RICORDATO L’AMICIZIA NATA CON “BOROTALCO” E RENZO ARBORE HA RACCONTATO DI QUANDO, A 7 ANNI, HA FATTO DA BALIA  A DALLA: “SONO IL PIÙ ANTICO AMICO DI LUCIO. PER ME È STATO IL FIGLIO DELLA SIGNORA MELOTTI, LA MODISTA AMATA DA MIA MADRE...”

viaggi

salute