L'AMICIZIA, PRIMA DI TUTTO! - UN TUNISINO HA BLOCCATO UN TRENO ALLA STAZIONE TERMINI DI ROMA PER EVITARE CHE L’AMICO IN RITARDO LO PERDESSE: HA AZIONATO I SISTEMI D'EMERGENZA PER LA RIAPERTURA DELLE PORTE, CAUSANDO UN RITARDO DI OLTRE QUINDICI MINUTI – È INTERVENUTA LA POLIZIA CHE HA SCOPERTO CHE ENTRAMBI I TUNISINI ERANO…

-

Condividi questo articolo

Da "www.ilmessaggero.it"

 

treno al volo 2 treno al volo 2

L'amico era in ritardo, così ha deciso di bloccare il treno facendo scattare l'allarme. Ne ha rimediato, però, una denuncia per interruzione di pubblico servizio. È successo lo scorso 11 settembre, alla stazione Termini di Roma.

 

Il convoglio regionale stava partendo, così per evitare che il connazionale restasse a terra, un tunisino ha azionato i sistemi d'emergenza per la riapertura delle porte. Il treno ha accusato un ritardo di oltre quindici minuti. 

 

treno al volo 1 treno al volo 1

Sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria, che hanno scoperto che entrambi i tunisini erano irregolari, così è stato notificato loro un decreto di espulsione dal territorio nazionale. 

treno al volo 3 treno al volo 3 perdere il treno perdere il treno polizia stazione polizia stazione

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

È VERO CHE C’È UNO SPRAY ANTICOVID CHE COSTA 3 EURO E SI POTRÀ COMPRARE IN FARMACIA COME DICE “LIBERO”? È UN PO’ PIÙ COMPLICATO DI COSÌ - L’ENDOVIRSTOP PROMETTE MIRACOLI: NE BASTANO 4-5 SPRUZZATE IN GOLA AL GIORNO PER PREVENIRE IL CORONAVIRUS E CURARNE LE FORME INIZIALI, MA È STATO BOCCIATO DALL’AIFA PER BEN DUE VOLTE - IN REALTÀ È UN INTEGRATORE ALIMENTARE A BASE DI CICLODESTRINA, CHE SECONDO GLI ESPERTI NON È IN GRADO DI CURARE MALATTIE, MA SOLO CONTRIBUIRE A PRESERVARE UNO STATO DI BENESSERE…

sport

TOP OF THE “POZ” – "IO COCAINOMANE? MI SONO GODUTO LA VITA MA NON MI SONO MAI DROGATO" – POZZECCO SI RACCONTA IN UN LIBRO – I FLIRT CON CACCIATORI E DE GRENET, LE SBRONZE OMERICHE (“MA SEI GIORNI SU SETTE ERO IN PALESTRA A FARMI IL CULO”), LE 22 VITTORIE CONSECUTIVE SULLA PANCHINA DI SASSARI (“HO AVUTO CULO”) E QUELLA VOLTA CHE CON LA CACCIATORI TIRARONO NOCCIOLINE AD ALBERTO SORDI – “SONO STATO UN CRETINO? IO SONO ANCHE IL CRETINO CHE ERO. NON E’ CHE SEI SEMPRE LO STESSO…” – VIDEO

cafonal

viaggi

salute