L'AMICIZIA, PRIMA DI TUTTO! - UN TUNISINO HA BLOCCATO UN TRENO ALLA STAZIONE TERMINI DI ROMA PER EVITARE CHE L’AMICO IN RITARDO LO PERDESSE: HA AZIONATO I SISTEMI D'EMERGENZA PER LA RIAPERTURA DELLE PORTE, CAUSANDO UN RITARDO DI OLTRE QUINDICI MINUTI – È INTERVENUTA LA POLIZIA CHE HA SCOPERTO CHE ENTRAMBI I TUNISINI ERANO…

-

Condividi questo articolo

Da "www.ilmessaggero.it"

 

treno al volo 2 treno al volo 2

L'amico era in ritardo, così ha deciso di bloccare il treno facendo scattare l'allarme. Ne ha rimediato, però, una denuncia per interruzione di pubblico servizio. È successo lo scorso 11 settembre, alla stazione Termini di Roma.

 

Il convoglio regionale stava partendo, così per evitare che il connazionale restasse a terra, un tunisino ha azionato i sistemi d'emergenza per la riapertura delle porte. Il treno ha accusato un ritardo di oltre quindici minuti. 

 

treno al volo 1 treno al volo 1

Sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria, che hanno scoperto che entrambi i tunisini erano irregolari, così è stato notificato loro un decreto di espulsione dal territorio nazionale. 

treno al volo 3 treno al volo 3 perdere il treno perdere il treno polizia stazione polizia stazione

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute