L'UCRAINA CHIAMA, DJOKOVIC RISPONDE - IL NUMERO 2 AL MONDO HA INVIATO UN MESSAGGIO DI SOSTEGNO ALL'EX TENNISTA UCRAINO SERGIY STAKHOVSKY, RIENTRATO NEL SUO PAESE PER COMBATTERE CONTRO I RUSSI - "STAKO, COME STAI AMICO? SEI IN CAMPO? PENSO A TE, SPERANDO CHE TUTTI SI CALMI PRESTO" - "PER FAVORE FATEMI SAPERE QUALE E' L'INDIRIZZO MIGLIORE PER INVIARE AIUTO, AIUTO FINANZIARIO, ANCHE QUALSIASI ALTRO AIUTO..."

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Daily Mail

 

Sergiy Stakhovsky Sergiy Stakhovsky

Novak Djokovic ha inviato un toccante messaggio al tennista ucraino Sergiy Stakhovsky, offrendogli il suo sostegno e il suo aiuto finanziario. Stakhovsky, 36 anni, nato a Kiev, vive in Ungheria. È tornato nel suo paese natale per difenderlo dall’invasione della Russia, e da lì ha contattato numerosi colleghi. Stakhovsky ha poi pubblicato un post su Instagram per condividere il messaggio WhatsApp ricevuto da Djokovic.

 

«Stako, come stai amico? Sei in campo? Penso a te, sperando che tutto si calmi presto», gli ha scritto il serbo. «Per favore fatemi sapere quale è l'indirizzo migliore per inviare aiuto, aiuto finanziario, anche qualsiasi altro aiuto...».

 

Il messaggio di Djokovic a Stakhovsky Il messaggio di Djokovic a Stakhovsky

Parlando ad ABC News all'inizio di questa settimana, Stakhovsky ha detto che entrare nell'esercito ucraino è stata «una delle decisioni più difficili».

 

«Ho solo avuto questa forte sensazione di doverlo fare», ha detto. «Non ho davvero detto addio ai bambini. Li ho salutati con un bacio e ho detto che tornerò presto. Stavano guardando cartoni animati e leggendo libri, senza prestare molta attenzione a me. Se fossi rimasto mi sarei sentito in colpa per aver lasciato mio padre e mio fratello in Ucraina».

 

«Attraversare il confine è stata una scelta difficile perché sapevo che era il punto in cui, sai, non si torna indietro. Ma guidare attraverso l'Ucraina, guidare attraverso il paese, vedere tutte le persone che si raggruppano, fare le proprie unità di resistenza con fucili da caccia, barricare le strade, è davvero fonte di ispirazione».

 

«Sento di non essere abbastanza preparato, questo è certo. Ma suppongo che nessuno sia abbastanza preparato». Stakhovsky, che si è ritirato dal tennis professionistico agli Australian Open di gennaio, è meglio conosciuto per aver battuto Roger Federer al secondo turno a Wimbledon nel 2013 e per aver posto fine al record della stella svizzera di 36 quarti di finale consecutivi del Grande Slam.

 

Novak Djokovic Novak Djokovic

Ha vinto quattro titoli di singolare in carriera e quattro titoli di doppio e nel 2010 si è piazzato al numero 31 della classifica mondiale.

SERGIY STAKHOVSKY SERGIY STAKHOVSKY SERGIY STAKHOVSKY 3 SERGIY STAKHOVSKY 3 SERGIY STAKHOVSKY 66 SERGIY STAKHOVSKY 66 SERGIY STAKHOVSKY 77 SERGIY STAKHOVSKY 77 Sergiy Stakhovsky 2 Sergiy Stakhovsky 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute