AD ANDRIA LA 42ENNE VINCENZA ANGRISANO È STATA UCCISA A COLTELLATE DAL MARITO, LUIGI LEONETTI, DAVANTI AI DUE FIGLI DI 6 E 11 ANNI – L'OMICIDIO È AVVENUTO AL TERMINE DELL’ENNESIMA LITE: LEI AVEVA DECISO DI LASCIARLO MA LUI NON LO ACCETTAVA – A CHIAMARE LA POLIZIA È STATO LO STESSO MARITO, DOPO AVER INFIERITO SULLA DONNA CON DIVERSI COLPI AL TORACE E ALL’ADDOME – TRE GIORNI FA LA ANGRISANO, COMMENTANDO IL CASO DI GIULIA CECCHETTIN, AVEVA SCRITTO SU FACEBOOK: “DOBBIAMO ALZARE LA VOCE” 

-

Condividi questo articolo


DONNA UCCISA AD ANDRIA, SOTTOPOSTO A FERMO IL MARITO

Vincenza Angrisano con il marito Luigi Leonetti e i figli Vincenza Angrisano con il marito Luigi Leonetti e i figli

(ANSA) - È stato sottoposto a fermo nella notte con l'accusa di omicidio volontario Luigi Leonetti, l'uomo di 51 anni che ieri pomeriggio ad Andria ha ucciso a coltellate la moglie, Vincenza Angrisano di 42 anni.

 

Il 51enne si trova in carcere mentre sul corpo della donna sarà disposta l'autopsia. Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri coordinati dalla Procura di Trani, il delitto sarebbe avvenuto al culmine dell'ennesima lite tra la coppia. I due erano in casa con i loro figli quando l'uomo ha impugnato un'arma da taglio colpendo più volte al torace e all'addome la moglie senza lasciarle scampo.

 

Sarebbe stato lui a chiamare il 118 confessando l'omicidio tra le urla dei figli. I piccoli, che hanno 6 e 11 anni, sono stati assistiti dal centro del trauma della Asl Bat e affidati ad alcuni parenti.

 

2 - SCRIVEVA: “DONNE, ALZIAMO LA VOCE” E IL MARITO DUE GIORNI DOPO LA UCCIDE A COLTELLATE

Estratto dell’articolo di Chiara Spagnolo per “la Repubblica”

 

Vincenza Angrisano 2 Vincenza Angrisano 2

Appena tre giorni fa scriveva su Facebook che contro la violenza di genere è necessario «alzare la voce» ma a Vincenza Angrisano alzare la voce non è bastato per fermare la mano del marito, che l’ha accoltellata a morte nella loro casa di Andria. È morta a 42 anni e l’uomo con cui era sposata da nove anni e aveva due figli, Luigi Leonetti, poco dopo, ha chiamato il 118: «Venite ho accoltellato mia moglie».

 

Gli operatori, dall’altro capo del filo, hanno sentito le urla dei bambini (di 6 e 11 anni) e hanno allertato i carabinieri. Quando gli investigatori sono arrivati nell’abitazione, i figli erano lì e uno dei due potrebbe aver assistito all’omicidio della madre.

 

Leonetti faceva il custode del rimessaggio vicino la casa, la moglie lavorava per un’azienda che vende prodotti per l’igiene. Amava il suo lavoro, lo considerava la strada del riscatto e dell’indipendenza. Che il matrimonio fosse in crisi non era un segreto: «Le cose tra loro non andavano bene — ha raccontato una collega — Lui la trattava male, lei voleva cambiare casa». Lui, a quanto pare, non si rassegnava e le liti erano quotidiane.

 

Vincenza Angrisano 1 Vincenza Angrisano 1

Anche ieri pomeriggio, quando ha colpito ripetutamente Vincenza con un coltello, al torace e all’addome. La donna è morta sul colpo e il marito ha confessato, senza provare ad allontanarsi dopo aver chiamato il 118. […]

Vincenza Angrisano Vincenza Angrisano Luigi Leonetti e Vincenza Angrisano Luigi Leonetti e Vincenza Angrisano

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO