È ARRIVATO IL BOLLETTINO! – OGGI 26.662  NUOVI CASI (IERI SONO STATI 35.004) E 74 MORTI (IERI 158), CON 166.481.852 TAMPONI PROCESSATI E IL TASSO DI POSITIVITÀ AL 16% – I POSTI LETTO OCCUPATI NEI REPARTI COVID ORDINARI DIMINUISCONO DI 97 UNITÀ, MENTRE QUELLI IN TERAPIA INTENSIVA SONO 6 IN PIÙ DI IERI – LA REGIONE CON IL MAGGIOR NUMERO DI NUOVI CONTAGI È LA LOMBARDIA, SEGUITA DA VENETO, CAMPANIA ED EMILIA-ROMAGNA…

-

Condividi questo articolo


Paola Caruso per www.corriere.it

 

bollettino 7 agosto 2022 bollettino 7 agosto 2022

Sono 26.662 i nuovi casi di Covid in Italia (ieri sono stati 35.004). Sale così ad almeno 21.313.427 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 74 (ieri 158), per un totale di 173.136 vittime da febbraio 2020.

 

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 20.045.335 e 37.084 quelle che sono diventate negative nelle ultime 24 ore (ieri 76.560). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 1.094.956, pari a -10.502. rispetto a ieri (-41.721 il giorno prima).

 

tamponi 2 tamponi 2

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) processati sono 166.481, ovvero 62.699 in meno rispetto a ieri quando erano stati 229.180. Il tasso di positività è al 16% (l'approsssimazione 16,01%); ieri era 15,3%.

 

È la Lombardia ad avere il maggior numero di contagi (+3.145 casi). Seguono: Veneto (+2.943), Campania (+2.698), Emilia-Romagna (+2.467) e Lazio (+2.461).

ospedali covid 6 ospedali covid 6

 

Il sistema sanitario

I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -97 (ieri -374), per un totale di 8.926 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva sono +6 (ieri -15) — si tratta del saldo tra le persone entrate e uscite in un giorno — per un totale di 342 malati gravi, con 25 ingressi in rianimazione (ieri 26).

 

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, suddiviso per regione, riguarda il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. 

 

Lombardia: +3.145 casi (ieri +4.328)

Campania: +2.698 casi (ieri +3.246)

Veneto: +2.943 casi (ieri +4.169)

Lazio: +2.461 casi (ieri +2.799)

Emilia-Romagna: +2.467 casi (ieri +2.713)

Sicilia: +1.920 casi (ieri +2.931)

Puglia: +1.763 casi (ieri +2.404)

Piemonte: +1.304 casi (ieri +1.943)

Toscana: +1.329 casi (ieri +1.777)

Marche: +1.079 casi (ieri +1.127)

Liguria: +839 casi (ieri +1.154)

Abruzzo: +1.034 casi (ieri +1.351)

Calabria: +962 casi (ieri +1.357)

Friuli Venezia Giulia: +555 casi (ieri +960)

Sardegna: +530 casi (ieri +848)

Umbria: +603 casi (ieri +690)

P. A. Bolzano: +234 casi (ieri +360)

P. A. Trento: +287 casi (ieri +391)

Basilicata: +192 casi (ieri +288)

Molise: +249 casi (ieri +100)

Valle d’Aosta: +68 casi (ieri +68)

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

MYRTA MERLINO, CHE CARATTERINO: FA INCAZZARE TUTTI QUELLI CHE LAVORANO CON LEI – IL DURISSIMO COMUNICATO SINDACALE CONTRO LA CONDUTTRICE: “HA COMPORTAMENTI INCIVILI E MALEDUCATI; INFLUENZA LA POSSIBILITÀ DI PROLUNGARE CONTRATTI DI PERSONALE SPECIALIZZATO CHE LAVORA PROFESSIONALMENTE NELLA NOSTRA AZIENDA E CONDIZIONA LE TURNAZIONI DEL PERSONALE INTERNO CON MOTIVAZIONI CHE NON POSSONO ESSERE CONSIDERATE NÉ DI TIPO PROFESSIONALE E NÉ DI TIPO ETICO” – CHI HA LAVORATO CON LEI SNOCCIOLA RICORDI VELENOSI, DAL LANCIO DI UNO SGABELLO AGLI ASSISTENTI DI STUDIO “USATI” PER PRENOTARE LA CERETTA – E C’E’ CHI LE SPALMA LA CREMA AI PIEDI…

politica

DAGOREPORT! - NELLA GIUNGLA DEI SONDAGGI, QUELLO CHE È CERTO È CHE IL CARROCCIO NON TIRA AL NORD COME UNA VOLTA E OGGI SALVINI HA IL SUO BACINO DI CONSENSI NEL CENTROSUD, ABBANDONATO DALLA VECCHIA LEGA DI ZAIA E FEDRIGA - L’ATTIVISMO SFRENATO DEL CAPITONE, CHE TANTO IRRITA SIA LA MELONI CHE IL QUIRINALE, È MOTIVATO DALLA SFIDA CHE VEDE CONTRAPPOSTI ATTILIO FONTANA E LETIZIA MORATTI. L’EROE DEL PAPEETE SA BENISSIMO CHE SE PERDE LA LOMBARDIA, E’ FINITO. IN SOCCORSO DI SALVINI, È SPUNTATO IL MINORINO MAJORINO, APICE DEL TAFAZZISMO DEL PD….

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO NO "PUBLISPEI" NO PARTY! – PER FESTEGGIARE I 50 ANNI DELLA CASA DI PRODUZIONE, FESTONE NEL CAFÉ DI VIA DELLA CONCILIAZIONE A ROMA – CON LINO BANFI, SCORTATO DALLA FIGLIA ROSANNA E DA ELEONORA GIORGI, C'ERA IL TRIO DI TESTE D'ARGENTO CHRISTIAN DE SICA, GIULIO SCARPATI E NINETTO DAVOLI – E POI ARISA CON UN “PAGLIA E FIENO” CHE SI FA A MIAMI DI VERDONIANA MEMORIA E UN INGELATINATO EDOARDO PESCE CON I CALLI SULLE MANI (È TORNATO AL PUB DI SAN LORENZO O FA SOLO BOXE?)

viaggi

salute