BOLLETTINIAMOCI! – OGGI 44.878 NUOVI CASI (IERI ERANO STATI 10.008) E 64 MORTI (IERI 32), CON 243.421 TAMPONI PROCESSATI E IL TASSO DI POSITIVITÀ È SALITO AL 18,4% – I POSTI LETTO OCCUPATI NEI REPARTI COVID ORDINARI AUMENTANO DI 192 UNITÀ, QUELLI IN TERAPIA INTENSIVA SONO 2 IN MENO – DA SABATO STOP ALL’OBBLIGO DI MASCHERINE PER I TRASPORTI PUBBLICI E NEGLI OSPEDALI

-

Condividi questo articolo


Da www.tg24.sky.it

 

medici covid medici covid

In netta risalita la curva epidemica in Italia. Sono 44.878 i nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, quanti non se ne vedevano da due mesi, contro i 10.008 di ieri e soprattutto i 28.395 di martedì scorso. I tamponi processati sono 243.421 (ieri 65.697) con un tasso di positività che dal 15,2 schizza al 18,4%. I decessi di oggi sono 64 (ieri 32), per un totale da inizio pandemia di 176.976. Le terapie intensive scendono di 2 unità (ieri +5) ed ora sono 128 con 14 ingressi del giorno; i ricoveri ordinari sono 192 in più (ieri +140), per un totale di 3.653.

 

vaccino covid vaccino covid

L'agenzia europea per il farmaco (Ema) ha iniziato a valutare la domanda di autorizzazione della versione adattata di Spikevax, il vaccino di Moderna contro il Covid, mirata al virus originale e alle sue sottovarianti Omicron Ba4 e 5. A fine mese via l'obbligo di mascherina quasi ovunque. Non sarà più necessario indossarle le mascherine su bus, metro e treni, ma anche dentro ospedali, ambulatori medici e Rsa. La seconda scadenza arriverà invece il 31 ottobre, quando cesseranno i protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute