CANAL GLANDE! – VIDEO DA VENEZIA: UNA COPPIA SI FERMA A METÀ DEL PONTE DEGLI SCALZI E COMINCIA A FARE SESSO! – DOPO LA SCOPATA SUL BALCONE IN GALLERIA A MILANO E “L’APERITIVO COL NEGRONE” A NAPOLI, POSSIAMO DICHIARARE UFFICIALMENTE APERTA LA STAGIONE DELLE COPPIETTE ESIBIZIONISTE! – IL FILMATO È STATO GIRATO IN PIENA NOTTE: NON PASSAVA NESSUNO E I DUE AMANTI HANNO PENSATO BENE DI APPROFITTARE DELLA SPLENDIDA VISTA SUL CANALE PER UNA PECORINA…

-

Condividi questo articolo


VENEZIA, UNA COPPIA FA SESSO SUL PONTE DAVANTI A TUTTI

 

Matteo Riberto per www.corriere.it

 

venezia sesso sul ponte degli scalzi 3 venezia sesso sul ponte degli scalzi 3

Si sono fermati a metà del ponte degli Scalzi e hanno iniziato a fare sesso. Il fatto sarebbe avvenuto in piena notte, tra martedì e mercoledì 1 giugno. La focosa coppia è stata ripresa da un passante che, vista la scena, ha subito preso in mano lo smartphone puntando la telecamera sui due. Il video dura qualche secondo ed è stato condiviso dalla pagina Facebook Venice Goldon Awards che denuncia vandalismi e azioni che non rispettano il decoro della città (attualmente il video risulta rimosso).

 

Pioggia di commenti

Sotto il video, la cui veridicità è assicurata dagli stessi amministratori della pagina, sono comparsi una pioggia di commenti. Alcune battute, ma anche critiche e messaggi di frustrazione per l’ennesima azione che «ha superato il limite della decenza». «Scandaloso», «Non ne possiamo più», il tenore di gran parte dei commenti.

venezia sesso sul ponte degli scalzi venezia sesso sul ponte degli scalzi

 

Non è chiaro se la focosa coppia fosse composta da residenti ma il sospetto, forte, è che si tratti di turisti. Il video sarebbe stato girato in piena notte. E’ buio e sul ponte, in quel momento, non sta passando nessu-no. Proprio la mancanza di occhi indesiderati avrebbe spinto i due a perdere qualsiasi freno inibitore decidendo di consumare il proprio amore su uno dei ponti più amati e famosi di Venezia incuranti del fatto che, in quel momento, sarebbe potuto passare chiunque.

 

Dal video, sfuocato, non si riesce a cogliere l’età. Immagini più nitide dovrebbe essere state catturate dalle tante telecamere presenti in quella zona che, attive 24 ore su 24, sono collegate alla smart control room del Tronchetto.

 

Se la coppia fosse individuata, non dovrebbe essere una impresa complicata visto che entrambi sono palesemente a volto scoperto, per loro scatterebbe una multa salata e il daspo da Venezia.

 

ARTICOLI CORRELATI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

venezia sesso sul ponte degli scalzi 2 venezia sesso sul ponte degli scalzi 2 venezia sesso sul ponte degli scalzi venezia sesso sul ponte degli scalzi

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - CONTINUA L’IMBROGLIO-SCHLEIN: ELLY RINCULA SUL NOME NEL SIMBOLO DANDO LA COLPA A BONACCINI (SIC!) E SI RIMANGIA ''CAPOLISTA OVUNQUE": LO SARA' SOLO AL CENTRO E NELLE ISOLE - ALLA DIREZIONE NAZIONALE DEL PD DI IERI LA SVALVOLATA MULTIGENDER HA PERSO LA MAGGIORANZA DEL PARTITO. I VENTI DI RIVOLTA INVESTONO TUTTE LE VARIE ANIME DEL PD - ELLY SI È RIMBOCCATA LA LAPIDE QUANDO HA DETTO: O IL MIO NOME NEL SIMBOLO O MI METTETE CAPOLISTA IN TUTTE LE CIRCOSCRIZIONI. DI TALE PROPOSTA, LA ZARINA DEL PD NE AVEVA PARLATO SOLO CON BONACCINI. IL PRESIDENTE DEL PD HA ACCONSENTITO IN CAMBIO DELLA CANDIDATURA NEL SUD DEL RAS DELLE PREFERENZE, RAFFAELE “LELLO” TOPO, FIGLIO DELL’AUTISTA DI GAVA, CHE OVVIAMENTE FA PARTE DELLA SUA CORRENTE (AH! I CACICCHI…) - ALLA FINE VICINO A SCHLEIN RESTANO SOLO IN DUE, IL MULTI-TRASFORMISTA ZINGAR-ELLY E FRANCESCO BOCCIA, IL VERO ARTEFICE DEL SISTEMA PUGLIA, GARANTE DI DECARO ED EMILIANO - ANCHE SE ALLE EUROPEE IL PD GALLEGGERA' AL 20%, SINESTR-ELLY DOVRA' FARE LE VALIGE...

DAGOREPORT: 100 SCALFARI MENO UNO - NON È SOLTANTO TELE-MELONI A CENSURARE GLI SCRITTORI: C'E' ANCHE IL GRUPPO GEDI – IL LIBRO SUL CENTENARIO DI SCALFARI CURATO DA SIMONE VIOLA, NIPOTE DI EUGENIO, IN EDICOLA INSIEME A ‘’REPUBBLICA’’, SQUADERNA CENTO INTERVENTI DI ALTRETTANTI TESTIMONIAL, TRANNE QUELLO INNOCUO E DEL TUTTO PERSONALE DI GIOVANNI VALENTINI, EX DIRETTORE DELL’ESPRESSO - LE SUE CRITICHE, MANIFESTATE SUL "FATTO QUOTIDIANO" SULL’OPERAZIONE “STAMPUBBLICA” E POI NEL SUO LIBRO SULLA PRESA DI POSSESSO DEL GIORNALE DA PARTE DI ELKANN, GLI VALGONO L’OSTRACISMO E LA DAMNATIO MEMORIAE – IL TESTO CENSURATO…

DAGOREPORT –  PER SALVARE IL "CAMERATA" ROSSI, PROSSIMO A.D. RAI, UNA MELONI INCAZZATISSIMA VUOLE LA TESTA DEL COLPEVOLE DEL CASO SCURATI PRIMA DEL 25 APRILE: OGGI SI DECIDE IL SILURAMENTO DI PAOLO CORSINI, CAPO DELL'APPROFONDIMENTO (DESTINATO AD ESSERE SOSTITUITO DOPO LE EUROPEE DA ANGELA MARIELLA, IN QUOTA LEGA) – SERENA BORTONE AVEVA PROVATO A CONTATTARE CORSINI, VIA TELEFONO E MAIL, MA SENZA RICEVERE RISPOSTA - ROSSI FREME: PIÙ PASSA IL TEMPO E PIU’ SI LOGORA MA LA DUCETTA VUOLE LE NOMINE RAI DOPO IL VOTO DEL 9 GIUGNO SICURA DEL CROLLO DELLA LEGA CON SALVINI IN GINOCCHIO…)