CAPITALE CRIMINALE - RAID ARMATO ALL'AURELIO, DIPENDENTI DI UNA SALA SCOMMESSE IN OSTAGGIO: TRE CRIMINALI IN FUGA CON 32.000 EURO IN CONTANTI - GLI INVESTIGATORI STANNO BATTENDO DIVERSE PISTE NELLA MALA ROMANA PER ARRIVARE AD INDIVIDUARE I RESPONSABILI CHE POTREBBERO METTERE A SEGNO ALTRI COLPI

-

Condividi questo articolo

Marco De Risi per ilmessaggero.it

 

sala slot sala slot

Raid armato all'Aurelio, dipendenti di una sala scommesse in ostaggio: fuga con 32.000 euro in contantiUna rapina rocambolesca, dal maxi bottino, in un salone di un centro scommesse all’Aurelio. Tre criminali, armati di pistole, hanno fatto irruzione, verso la mezzanotte, nei locali scommesse di circonvallazione Cornelia 112, prendendo in ostaggio i dipendenti e clienti. Momenti di terrore durante l’agire dei banditi che avevano il volto coperto da passamontagna. Il gruppo armato ha distrutto una vetrata che li divideva dai cassieri e che poi ha minacciato pistola in pugno.

 

polizia polizia

Un rapinatore ha tirato ad un cassiere un sacco di tela dove l’ha obbligato a riporre i soldi: oltre 32.000 euro in contanti. Poi i tre sono fuggiti con il bottino a bordo di un’auto che è risultata rubata. Sul posto sono intervenuti diversi equipaggi della polizia che hanno cercato di braccare i banditi ma che, invece, sono riusciti a fuggire. Avrebbero parlato in dialetto romanesco. Gli investigatori stanno battendo diverse piste nella mala romana per arrivare ad individuare i responsabili che potrebbero mettere a segno altri colpi.

sala slot sala slot

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

IL PIANO DI MACRON, SANCHEZ, CONTE, ETC.: EUROBOND CON LA GARANZIA DELL'EUROPA FINALIZZATI SOLO ALL’EMERGENZA DEL CORONAVIRUS CON UNA COMMISSIONE CHE VERIFICHERÀ L’UTILIZZO DEI FONDI DEI VARI PAESI - LA SITUAZIONE È NELLE MANI DI TRE TEDESCHI (HOYER, URSULA E REGLING) DA UNA PARTE, DALL’ALTRA IL PRESIDENTE DELLA BCE CHRISTINE LAGARDE CON FABIO PANETTA CHE LA CONTROLLA (A LUI SI DEVE IL CAMBIO DI ROTTA DELLA FRANCESE), PIÙ DAVID SASSOLI - IL PROSSIMO PASSO DI CONTE: LO STATO GARANTIRA' I PRESTITI DELLE BANCHE ALLE IMPRESE - SI STA STUDIANDO L'ALLENTAMENTO DEL LOCKDOWN: SECONDO GLI ESPERTI IL 16 APRILE DOVREBBE FERMARSI L’ECATOMBE E DAL 18 SI POTREBBE PARTIRE CON UNA CAUTA RIAPERTURA

 

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute