CARA, MI SI È BRUCIATA CASA – LA VILLA DI LOS ANGELES DELLA MODELLA CARA DELEVINGNE È ANDATA A FUOCO QUESTA NOTTE – LE FIAMME SAREBBERO PARTITE DALLA SOFFITTA DELLA SOBRIA DIMORA DI STUDIO CITY, COSTRUITA NEL 1941 E GRANDE PIÙ DI 700 METRI QUADRATI. LA TOP MODEL NON ERA IN CASA (È A LONDRA PER LAVORO), MA IN CASA C’ERANO ALTRE PERSONE – CI SONO VOLUTI 94 POMPIERI E 4 AMBULANZE PER DOMARE IL ROGO… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

 

Da https://whoopsee.it/

 

los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 6 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 6

Una brutta sorpresa per Cara Delevingne. Nel bel mezzo di questa notte, 15 marzo 2024, infatti, la dimora di più di 700 metri quadrati del 1941 di Studio City a Los Angeles appartenente alla modella e attrice ha preso fuoco, richiedendo l’intervento da parte dei vigili del fuoco.

 

Sono stati proprio loro a riferire a ”TMZ” dell’accaduto, raccontando di aver ricevuto la chiamata intorno alle ore 3:57 di questa notte, e che, almeno per ora, non è chiaro il motivo dell’incendio. Nonostante Cara Delevingne si trovi attualmente a Londra per uno spettacolo teatrale al Playhouse Theater, dove si è esibita nel corso di tutta la settimana, la casa ospitava altre persone che avrebbero infatti prontamente chiamato soccorsi per spegnere l’incendio, che ha impiegato ben 94 vigili del fuoco e 4 ambulanze.

 

cara delevingne cara delevingne

Secondo quanto riportato il fuoco si sarebbe diffuso in soffitta e le fonti affermano che parte del tetto sarebbe addirittura crollato. I vigili del fuoco avrebbero inoltre impiegato più di 2 ore per spegnere completamente l’incendio che avrebbe causato, purtroppo, “alcuni infortuni”, tra cui un vigile del fuoco caduto da una scala che sarebbe rimasto ferito e anche un occupante avrebbe avuto problemi a causa dell’inalazione di fumo.

los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 5 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 5 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco los angeles la casa di cara delevingne a fuoco los angeles la casa di cara delevingne a fuoco. los angeles la casa di cara delevingne a fuoco. los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 3 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 3 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 4 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 4 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 2 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 2 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 7 los angeles la casa di cara delevingne a fuoco 7

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?