LE CASALINGHE DI VOGHERA HANNO DI CHE LAMENTARSI - UN'ALTRA INCHIESTA COLPISCE LA (EX) TRANQUILLA CITTADINA IN PROVINCIA DI PAVIA, DOPO L'ASSESSORE LEGHISTA ADRIATICI CHE HA UCCISO UN MIGRANTE E IL CASO DELLA CHAT DELLA GIUNTA CON LE BATTUTINE RAZZISTE, ORA SI PARLA DI CONCORSI TRUCCATI ALL'AZIENDA DEL COMUNE, TRA GLI INDAGATI C'È ANCHE UNA CONSIGLIERA - NELLE INTERCETTAZIONI UNA COMPONENTE DELLA COMMISSIONE ESAMINATRICE DICEVA: "LA STRONZA È FUORI! ERA IL NOSTRO OBIETTIVO"

-

Condividi questo articolo


Andrea Galli per il "Corriere della Sera"

 

inchiesta sui concorsi truccati a voghera 5 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 5

Così ossessiva da queste parti, la res publica, o meglio la volontà di farne un affare privato, da contaminare perfino i momenti di coppia se è vero che, alle 22.16 di una sera di dicembre, pioggia e sette gradi, intercettati senza saperlo Daniela Bruni e il compagno parlavano di quella cosa lì, del concorso (truccato) per assumere impiegati all'Asm, promossi scarsi concorrenti e spediti a casa meritevoli candidati.

 

Lui: «La stro… è fuori?». Lei, componente della commissione esaminatrice: «La stro… è fuori! Era il nostro obiettivo». Bruni, 36 anni, è fra gli otto indagati (compresa la consigliera comunale di Forza Italia Laura Anselmi) dell'inchiesta della Procura di Pavia che ha coordinato le scoperte della Guardia di finanza: abuso d'ufficio, turbativa d'asta, falso ideologico...

 

la sindaca di voghera paola garlaschelli la sindaca di voghera paola garlaschelli

Vien da dire che succede tutto a Voghera, quarantamila abitanti, discreta qualità della vita, assenza di problemi di sicurezza, un costante alto livello dei vertici delle forze dell'ordine.

 

massimo adriatici ex assessore di voghera 4 massimo adriatici ex assessore di voghera 4

Eppure: l'assessore leghista Massimo Adriatici che a luglio ha ucciso un migrante, le chat razziste della sua giunta con poche parole e parecchi emoticon a riderci sopra, e adesso quest'altra storia che in fondo in fondo ci fa tornare all'autodichiarazione di Giovanni Alpeggiani, deceduto nel 2019, quando disse appunto di sé: «Io sono un puparo», nel senso che muoveva i burattini.

 

le chat di voghera le chat di voghera

Alpeggiani era un grande vecchio della politica pavese assieme a Giampiero Rocca, anch'egli venuto a mancare (l'anno scorso). Non è un caso che entrambi siano citati nelle 106 pagine dell'ordinanza del gip Luigi Riganti quali influenzatori delle manovre centrate sull'Asm, azienda di proprietà del Comune e base di potere occupandosi di igiene urbana, trasporti, depurazione, spurgo, parcheggi, onoranze funebri, farmacie.

 

la sindaca di voghera paola garlaschelli 3 la sindaca di voghera paola garlaschelli 3

Chi sta in Asm, insomma, controlla il territorio. Monica Sissinio, altra indagata, era presidente del Cda. Fra le intercettazioni, ecco questa, a suo modo simbolica e riassuntiva: «Allora, il programma nuovo in se stesso costa 240 mila euro più 190 o 185 ogni anno dei vari cosi che dobbiamo comprare... Io me lo sono fatto dividere in due anni in maniera tale che l'altro lo fatturiamo nell'altro anno... Loro mi hanno detto tenetevi il costo a 225, mi assumete questo qua e me lo date in distacco qua, poi nel frattempo faccio il concorso per uno che... lui entra perché stavolta il concorso glielo facciamo pennellato...».

la sindaca di voghera paola garlaschelli 2 la sindaca di voghera paola garlaschelli 2

 

E avanti, in un'abbondanza di penosi insulti (quelli dichiarati nemici sono definiti «mongoloidi») e in una generale superbia per la quale il prossimo anche se ha ragione tiene torto. Sicché appare inevitabile ricordare le posizioni della sindaca e dei suoi assessori nei mesi antecedenti il proiettile sparato da Adriatici contro Youns El Boussettaoui, quando dalla Prefettura si ripeteva di stare attenti al leghista in quanto girava di ronda col colpo in canna.

 

inchiesta sui concorsi truccati a voghera 4 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 4

Invece la sindaca forse perché, come ripetono in Comune, Alpeggiani e Rocca sono stati sostituiti da nuovi registi, da nuovi «pupari», nulla fece. D'altra parte, obietterà magari qualcuno a Voghera, il tempo scorre, la gente dimentica e personaggi come l'allora direttore generale dell'Asm Piero Magnaschi, che con la sua denuncia diede inizio all'inchiesta, vengono apostrofati in tal maniera, come da puntuale intercettazione: «Siete in mano a un cogl... che non ha un neurone».

 

inchiesta sui concorsi truccati a voghera 6 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 6 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 2 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 2 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 1 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 1 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 3 inchiesta sui concorsi truccati a voghera 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“DI MAIO DICE UNA BUGIA E MERITEREBBE UNA QUERELA” - VITTORIO SGARBI SI È INCAZZATO PER LA PAGINE DEL LIBRO DI LUIGINO A LUI DEDICATE: “IO NON HO MAI MALTRATTATO LE DONNE, COME DICHIARA LUI. LA MIA VIOLENZA VERBALE NON È DIRETTA ALLE DONNE IN PARTICOLARE. IO INSULTO TUTTI, SENZA DISTINGUERE UOMINI O DONNE. E POI NON ESISTE NEPPURE UNA FRASE IN CUI IO ABBIA DETTO A DI MAIO CHE È OMOSESSUALE O GAY. PER DI PIÙ IO NON HO MAI USATO LA PAROLA OMOSESSUALE IN SENSO NEGATIVO E TANTO MENO VERSO LUIGI DI MAIO"

business

RETROSCENA SUL NAUFRAGIO MPS-UNICREDIT – CON IL SUO “VAFFA” AL TESORO ANDREA ORCEL AVRA' SALVATO UNICREDIT MA SI È GIOCATO, DOPO MILANO, ANCHE LA BENEVOLENZA DEI PALAZZI ROMANI PER EVENTUALI ACQUISIZIONI, A PARTIRE DA BPM. NON È UN CASO CHE ORCEL ABBIA SPOSTATO ALL’ESTERO LE SUE BRAME: LA FRANCESE SOCIÉTÉ GENERALE E LA SPAGNOLA BBVA – L’IRA DI DRAGHI: IL DG DEL TESORO RIVERA DOVEVA ACCORGERSI PRIMA DEGLI OSTACOLI CHE HANNO FATTO SALTARE LA TRATTATIVA - PATETICO INCONTRO TRA RIVERA E CASTAGNA PER SPINGERE BPM A SCIROPPARSI GLI SCARTI DI MPS RIFIUTATI DA ORCEL - SI APRE LA VIA DEL TERZO POLO?

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute