CI RISIAMO, SUI GIORNALI È RIAPPARSA L’ENNESIMA STORIA DI UN IMPRENDITORE CHE CERCA DEI LAVORATORI MA NON TROVA NESSUNO CHE ABBIA VOGLIA DI SBATTERSI - MA INVECE DI LAMENTARSI PERCHÉ NON OFFRE UNO STIPENDIO PIÙ ALTO? – IL CASO DELL’AZIENDA “PLASTIC PUGLIA” CHE CERCA CAMIONISTI UNDER 35 CON ESPERIENZA E PATENTE SPECIALE MILLANTANDO STIPENDI DA CAPOGIRO QUANDO IN REALTÀ IL SALARIO OFFERTO È IL MINIMO SINDACALE...

-

Condividi questo articolo


 

1. THREAD DI CHARLOTTE MATTEINI SU TWITTER

 

Vitantonio Colucci Vitantonio Colucci

Che palle. Ennesimo articolo su un imprenditore che non riesce a trovare camionisti. Dice che non sa il motivo perché offre fino a 2200 euro al mese. Allora, ve lo spiego io: gli stipendi che offre il signore sono quelli imposti da ccnl, né più né meno

 

Non cifre stellari, ma la normalità. In Italia effettivamente non si trovano camionisti per due motivi: la patente necessaria, la C+CQC costa un sacco di soldi, fino a 6000 euro, e l'investimento non vale più la candela.

 

Il secondo motivo sono le condizioni lavorative: in media un camionista dovrebbe guidare 9 ore al giorno, il cosiddetto "impegno" però arriva fino a 12/13 ore quando sono è fortunati. Perché? Perché viene chiesto di non conteggiare le operazioni di carico e scarico richieste.

 

Le condizioni professionali dei camionisti sono al limite dello schiavismo, molte ditte infilano nello stipendio lordo mensile 13sima,14sima, tfr e ferie per aumentare fittizziamente il netto. Trovare un contratto applicato in maniera davvero regolare è utopia nel settore.

 

PLASTIC PUGLIA PLASTIC PUGLIA

Gli straordinari sono spesso retribuiti in maniero forfettizzata. Lavori 12/13 ore al giorno ma ne retribuiscono 8,5. Ci sono ditte che scaricano pure le spese di usura del mezzo e multe sui camionisti.

 

Capitolo trasferte: in questo modo si può arrivare a 2.000 e oltre euro al mese. Peccato che a fronte di questo stipendio si rinunci alla propria vita e si lavori anche 15 ore al giorno spesso dormendo e vivendo sul camion, senza tornare a casa.

 

Ma veniamo al caso specifico: non si trovano annunci in giro se non le interviste del tipo su giornali di provincia, ho chiesto informazioni in un gruppo di camionisti e mi hanno spiegato che il tipo cerca personale under 35 con esperienza, con la relativa patente.

PLASTIC PUGLIA 1 PLASTIC PUGLIA 1

 

E nei gruppi di Monopoli e provincia molti commentatori sotto ai post relativi a questa vicenda raccontano di aver più volte provato a candidarsi dopo aver letto interviste sui giornali e di non aver mai ricevuto risposta.

 

Se cerchi personale e non lo trovi, dovresti aumentare l'offerta per renderti appetibile sul mercato, non offrire il minimo sindacale. È una banale legge di mercato, peccato piaccia agli imprenditori solo quando va a loro favore e non quando tocca mettere mano al portafoglio.

 

2. «OFFRO FINO A DUEMILA EURO DI STIPENDIO, MA NON TROVO PERSONALE» MONOPOLI, L’APPELLO DELL’IMPRENDITORE

 

Monopoli AAA manodopera cercasi. È l’appello della Plastic Puglia, azienda leader mondiale nel settore dell’irrigazione a goccia con sede a Monopoli. Da sei mesi il fondatore dell’impresa, il barone Vitantonio Colucci, lancia offerte di lavoro, alle quali non risponde praticamente nessuno. […]

camionisti 4 camionisti 4

 

«Non conosco i motivi precisi di questa situazione, ma evidentemente c’è qualcosa che non funziona - spiega Colucci -. Da una parte ci sono gli imprenditori che offrono lavoro, dall’altra c’è chi lo cerca, ma queste due categorie non si incontrano. Lo Stato dovrebbe attivarsi e fare in modo che ci sia un punto di contatto». […]

 

Quella della Plastic Puglia, dice, è una realtà solida e radicata. «Offriamo un regolare contratto di lavoro, previsto dalla normativa nazionale, ed inserimento immediato, ma nonostante ciò non riusciamo a trovare personale», aggiunge l’imprenditore che comunica anche a quanto ammonta lo stipendio di un autista: si parla di 1.600-1.700 euro al mese. Ma la paga può arrivare fino a 2.200 euro se ci sono straordinari o trasferte.

camionisti camionisti

 

Stesso discorso e stessi importi per le altre figure professionali richieste. «L’ultima volta abbiamo assunto 10 giovani - prosegue Colucci - In azienda ne servirebbero almeno altri 10. Siamo alla ricerca prevalentemente di autisti in possesso di patenti C+CQC, disponibili alla mobilità nazionale per trasportare le merci fino al luogo di destinazione. […]».

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - UN PUCCINI ALL’IMPROVVISO! – SCOOP! UN BRANO INEDITO DI GIACOMO PUCCINI SARA’ ESEGUITO PER LA PRIMA VOLTA AL LUCCA CLASSICA MUSIC FESTIVAL, IL PROSSIMO 28 APRILE – COMPOSTO NEL 1877 DA UN GIOVANE PUCCINI, S’INTITOLA “I FIGLI DELL’ITALIA BELLA – CESSATO IL SUO DELL’ARMI”: ERA RIMASTO A LUNGO “NASCOSTO”, POI DISPONIBILE SOLO IN FORMA INCOMPIUTA E, INFINE, RIPORTATO ALLA LUCE NELLA SUA INTEGRITA’ GRAZIE AL CENTRO STUDI PUCCINI – IL MISTERO DIETRO ALLA PARTITURA E I DIRITTI ACQUISITI ORA DAL CONSERVATORIO “LUIGI BOCCHERINI” DI LUCCA...

DAGOREPORT – IL DIAVOLO TRA DUE FUOCHI. IL MATRIMONIO TRA LOPETEGUI E IL MILAN È A UN PASSO. L’ACCORDO ECONOMICO È STATO TROVATO. MA PER L’ARRIVO DEL BASCO AL POSTO DI STEFANO PIOLI MANCA L'OK DI IBRAHIMOVIC, NOMINATO DA CARDINALE SUO PLENIPOTENZIARIO NEL CLUB – ZLATAN SPINGE PER ANTONIO CONTE, SOLUZIONE PIÙ GRADITA ALLA PIAZZA, IN CERCA DI UN MISTER CON GLI ATTRIBUTI (E LOPETEGUI IN SPAGNA È DETTO “EL CAGON”…) – RIUSCIRÀ IBRA A CONVINCERE LA SOCIETÀ A PUNTARE SU UN TECNICO DALLA PERSONALITÀ STRARIPANTE E MOLTO COSTOSO?

MADONNA? EVITA-LA! – QUELLA VOLTA CHE MADONNA VENNE A ROMA PER LA PRIMA DI “EVITA’’ E SI INCAZZÒ FACENDO ASPETTARE IL PUBBLICO PER UN’ORA E MEZZO - IL PATTO ERA CHE SUA FIGLIA, LOURDES, VENISSE BATTEZZATA NEGLI STESSI GIORNI DAL PAPA ALLA PRESENZA DEL PADRE, CHE SI CHIAMAVA JESUS - IL PRODUTTORE VITTORIO CECCHI GORI CONOSCEVA UN CARDINALE: “PRONTO, AVREI MADONNA, L’ATTRICE, CHE VORREBBE BATTEZZARE LA FIGLIA, LOURDES, COL PADRE, JESUS… E SE FOSSE DISPONIBILE IL PAPA…” – VIDEO

DAGOREPORT - CON AMADEUS, DISCOVERY RISCHIA: NON È UN PERSONAGGIO-FORMAT ALLA STREGUA DI CROZZA E FAZIO. È SOLO UN BRAVISSIMO CONDUTTORE MA SENZA UN FORMAT FORTE CHE L’ACCOMPAGNI, SARÀ DURISSIMA FAR DIGITARE IL TASTO 9. NELLA TV DI OGGI I PRODUTTORI DI CONTENUTI VENDONO CHIAVI IN MANO IL PACCHETTO FORMAT+CONDUTTORE ALLE EMITTENTI - ALLA CRESCITA DI DISCOVERY ITALIA, NEL 2025 SEGUIRA' ''MAX'', LA PIATTAFORMA STREAMING DI WARNER BROS-HBO CHE PORTERÀ A UNA RIVOLUZIONE DEL MERCATO, A PARTIRE DALLA TORTA PUBBLICITARIA. E LE RIPERCUSSIONI RIMBALZERANNO SUI DIVIDENDI DI MEDIASET E LA7 - A DIFFERENZA DI RAI E IN PARTE DI MEDIASET, DISCOVERY HA UNA STRUTTURA SNELLA, SENZA STUDI DI REGISTRAZIONE, SENZA OBBLIGHI DI ASSUNZIONI CLIENTELARI NÉ DI FAR TALK POLITICI - LIBERI DI FARE UN CANALE5 PIÙ GIOVANE E UN’ITALIA1 PIÙ MODERNA, IL PROSSIMO 9 GIUGNO DOVRANNO DECIDERE SE FARE O MENO UNO SPAZIO INFORMATIVO. NEL CASO IN CUI PREVARRA' IL SÌ, SARÀ UN TG MOLTO LEGGERO, UNA SORTA DI ANSA ILLUSTRATA (E QUI RICICCIA L'OPZIONE ENRICO MENTANA)    

DAGOREPORT – L’INTELLIGENCE DI USA E IRAN HANNO UN PROBLEMA: NETANYAHU - L'OPERAZIONE “TERRORISTICA” CON CUI IL MOSSAD HA ELIMINATO IL GENERALE DELLE GUARDIE RIVOLUZIONARIE IRANIANE NELL'AMBASCIATA IRANIANA A DAMASCO E LA SUCCESSIVA TENSIONE CON TEHERAN NON È SPUNTATA PER CASO: È SERVITA AL PREMIER ISRAELIANO A "OSCURARE" TEMPORANEAMENTE LA MATTANZA NELLA STRISCIA DI GAZA, CHE TANTO HA DANNEGGIATO L'IMMAGINE DI ISRAELE IN MEZZO MONDO - NETANYAHU HA UN FUTURO POLITICO (ED EVITA LA GALERA) SOLO FINCHÉ LA GUERRA E LO STATO D'ALLARME PROSEGUONO...