COLPO DI MARTELLI! - IL 76ENNE CLAUDIO MARTELLI E LA SUA COMPAGNA, LA 37ENNE PIDDINA LIA QUARTAPELLE, POTREBBERO SPOSARSI PRESTO A TEL AVIV - I DUE STANNO INSIEME DA TEMPO E ORA POTREBBERO RITROVARSI ALL'ALTARE...

-

Condividi questo articolo

Da http://www.affaritaliani.it/

 

claudio martelli claudio martelli

Sarà il ventennale della morte di Bettino Craxi. Sarà la rinnovata attenzione al Partito Socialista. Oppure sarà forse solo il coronamento di un sogno d’amore. Fatto è che – secondo indiscrezioni non confermate ad Affaritaliani.it Milano – pare che Claudio Martelli e Lia Quartapelle, parlamentate dem, dovrebbero convolare a nozze a breve in quel di Tel Aviv. I due vivono ormai felicemente una storia da diversi mesi e non è raro vederli pubblicamente insieme. L’ex ministro socialista è stato il protagonista, l’altra sera della presentazione del libro "L’antipatico", dedicato a Bettino Craxi. Per lei invece sempre di più si intensificano le voci di un nuovo protagonismo a livello nazionale e da più parti si dice che dovrebbe concorrere a ruoli di primo piano nel Partito Democratico.

LIA QUARTAPELLE LIA QUARTAPELLE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

LA SQUADRA NON SEGUE PIU’ SARRI. IL TECNICO AMMETTE: “NON RIESCO A FAR PASSARE CERTI CONCETTI” – J’ACCUSE DI SCONCERTI: "NON PREOCCUPA IL RISULTATO MA LA PRESTAZIONE. SI PENSAVA CHE LA CHAMPIONS AVREBBE TRATTO DAL SONNO ANARCHICO LA SQUADRA, COSÌ NON È STATO. QUESTO È IL VERO PROBLEMA. LA JUVE GIOCA ORMAI MALE PER PROCEDURA, SPONTANEAMENTE. L' INVOLUZIONE È EVIDENTE E SENZA PIÙ GIUSTIFICAZIONI. NON C' È PIÙ UN COLLETTIVO. CREDO SIA IL TEMPO DI UN INTERVENTO DELLA SOCIETÀ, C'È UN' ARIA STABILE DI SBANDAMENTO"

cafonal

viaggi

salute

UNA VECCHIA STORIA, COSÌ ''MODERNA'': LA CASA FARMACEUTICA CHE HA ANNUNCIATO DI AVER UN VACCINO DA TESTARE CONTRO IL CORONAVIRUS HA VISTO I SUOI TITOLI SCHIZZARE DEL 22% IN UN GIORNO (MA CI VORRANNO FINO A 18 MESI) - LA COLLABORAZIONE TRA L'AZIENDA, IL NIAD (ISTITUZIONE PUBBLICA AMERICANA) E IL SOGGETTO CHE HA FINANZIATO TUTTO LO SFORZO: LA  ''COALITION FOR EPIDEMIC PREPAREDNESS INNOVATIONS'' NATA A DAVOS NEL 2017 COME PARTNERSHIP PUBBLICO-PRIVATA CHE DESTINA A VARIE ORGANIZZAZIONI FONDI DI GOVERNI E RICCHI FILANTROPI