LE CONSEGUENZE DEL #METOO - UNA RAGAZZA ACCUSÒ DI MOLESTIE IL COLLEGA PIZZAIOLO PER UN BACIO - ORA SARÀ LEI, A FINIRE A PROCESSO CON L'ACCUSA DI CALUNNIA: IL BACIO È STATO CONSIDERATO UN APPROCCIO E NON UN ABUSO - L'ALLARME CHE HA SCATENATO, CHE HA PORTATO ALL'ARRESTO DEL GIOVANE, È STATO CONSIDERATO FALSO - INTANTO IL POVERO PIZZAIOLO SI E’ FATTO 5 GIORNI DI CARCERE E 40 AI DOMICILIARI - SI E’ SALVATO GRAZIE A…

-

Condividi questo articolo

Adelaide Pierucci per “il Messaggero”

 

BACIO NEGATO BACIO NEGATO

Aveva fatto finire in galera un collega, un pizzaiolo, accusandolo di averle rubato un bacio nel retrobottega, riservandole anche carezze inopportune. Ora sarà lei, la denunciante, a finire a processo e con l' accusa di calunnia. Il bacio è stato considerato un approccio, non un abuso. L' allarme scatenato, con la richiesta della polizia, che ha portato all' arresto del giovane, è stato considerata una falsa accusa.

 

Nel frattempo Valerio Cesarini, il 25enne accusato ingiustamente, per il bacio non corrisposto è rimasto cinque giorni in galera e 40 ai domiciliari. A scagionarlo dopo l'arresto un video portato in aula dalla difesa, e fornito dal proprietario della pizzeria. Il sistema di videosorveglianza interno infatti aveva registrato per intero la scena. E l' approccio più che violento è apparso a tutto scherzoso. Una volta a processo così il piazzaiolo era stato assolto.

 

BACIO NEGATO BACIO NEGATO

Il fatto risale all' ottobre del 2017 in una pizzeria a Villa Gordiani. La presunta vittima, una collega di 19 anni, addetta al bancone, è invece finita iscritta nel registro degli indagati per calunnia, e ieri, il gip ne ha disposto il rinvio a giudizio. I difensori del pizzaiolo, Marianna Rociola e Gabriele Vescio, avevano basato la loro arringa sulla insussitenza dell' accusa, come provato dal video: «In assenza di quel video discolparsi sarebbe stato quasi impossibile». In una serata di ordinario lavoro nel bar-forno La Merendina, al Prenestino, mentre stendeva una pizza dopo l' altra, Valerio Cesarini si ritrova alle spalle la collega. I due si fanno il solletico sorridendo, poi lui le mette le mani sulle guance per baciarla, ma lei si ritrae. Infine, da dietro, lui la abbraccia e le appoggia le labbra sul collo. Al nuovo rifiuto lascia perdere e la ragazza si allontana con calma.

 

L' episodio però deve aver particolarmente turbato la ragazza, tanto che dalla pizzeria chiama il padre e il fidanzato, che accorrono là e chiamano pure la polizia. Il pizzaiolo, stupefatto, si ritrova in manette, arrestato in «quasi flagranza», di cosa, lo scoprirà dopo.

 

Condividi questo articolo

media e tv

PER LA SERIE "AO', GUARDA CHE TOCCA FA' PE' CAMPA'", CHI È ALESSANDRA CANTINI, LA ‘SCRITTRICE’ LIVORNESE CHE IERI SI È BUTTATA ADDOSSO A CONTE CHIEDENDO UN SELFIE “HOT” - LA SVALVOLATA, FAMOSA PER AVER MOSTRATO LE CHIAPPE DA CHIAMBRETTI, PRECISA: "LE MUTANDE NON CE LE AVEVO, PERÒ L’HO PROVOCATO, VOLEVO DIRGLI CI LASCIA TUTTI SENZA NIENTE, FATE SCHIFO'' - SU INSTAGRAM RINCARA: ”PROF SI TENGA PURE LA MUSERUOLA, IO NON NE HO BISOGNO E A MENO DI UN METRO VI SBRANEREI GIÀ.PECCATO CHE NON HO TEMPO DI TOGLIERMI LE MUTANDE E FARE SCANDALO... " - VIDE+FOTO HOT DI UNA FROLLOCCONA CHE HA BUTTATO LA SUA VITA IN CACIARA

politica

business

BRAGANTINI REPLICA, DAGO RISPONDE – ‘’OBIETTO AL FATTO DI ESSER DIPINTO COME UOMO LEGATO AD UBI. HO DOVUTO PERFINO FAR CAUSA AD UBI. SEMMAI HO DEI LEGAMI PROFESSIONALI CON INTESA" – DAGO: ''A GIUDICARE DAL SUO ARTICOLO NON SI DIREBBE CHE LEI SI SIA LASCIATO IN MALO MODO CON UBI, ANZI SEMBRA CHE NE SUBISCA ANCORA IL RICHIAMO. EVIDENTEMENTE, NON HA MESSO UN SOLO MOTIVO FAVOREVOLE ALL’OPS DI INTESA SU UBI PROPRIO PERCHÉ HA DEI LEGAMI PROFESSIONALI ATTUALI, TRAMITE UNA SOCIETÀ DA LEI PRESIEDUTA, CON INTESA. ALTRIMENTI, QUALCHE MOTIVO FAVOREVOLE NON AVREBBE CERTO FATICATO A TROVARLO"

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute