COSA PENSA VITTORIO FELTRI DELLE INTERCETTAZIONI? "SE IO HO RUBATO UN MILIONE DI EURO È GIUSTO CHE VENGA PERSEGUITO E CHE LE PROVE DEL MIO REATO VENGANO RINTRACCIATE ANCHE TRAMITE TELEFONO; MA SE LA REGISTRAZIONE DI ESSE METTE IN LUCE CHE VADO A LETTO CON LA MIA GOVERNANTE CIÒ NON DEVE ESSERE OGGETTO DI ARTICOLI PER DIMOSTRARE CHE IO SIA UN PORCO, OLTRE CHE UN LADRO. ECCO PERCHÉ NORDIO HA RAGIONE DA VENDERE..."

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Vittorio Feltri per “Libero quotidiano”

 

CARLO NORDIO CARLO NORDIO

(...) Nordio, come qualsiasi persona dotata di buon senso, pretende che le conversazioni “rubate” non vengano pubblicate dai giornali (cosa che viceversa avviene regolarmente) finché gli accertamenti della magistratura non si siano esauriti.

 

Un altro aspetto della problematica non può essere trascurato. Fino ad oggi una persona sospettata di aver sgarrato non solo viene intercettata, ma il contenuto delle sue conversazioni private, ancorché non attinenti alla inchiesta, vengono divulgate attraverso la stampa grazie a cronisti che di ogni scrupolo fanno strame.

VITTORIO FELTRI CON UN BICCHIERE DI VINO VITTORIO FELTRI CON UN BICCHIERE DI VINO

 

E questa pessima abitudine dei cronisti contribuisce a sputtanare gente che ancora non è imputata ma solamente sospettata. Il che è incivile. Se io ho rubato un milione di euro è giusto che venga perseguito e che le prove del mio reato vengano rintracciate anche tramite telefono; ma se la registrazione di esse mette in luce che vado a letto con la mia governante ciò non deve essere oggetto di articoli per dimostrare che io sia un porco, oltre che un ladro.

(...)

 

Ecco perché Nordio ha ragione da vendere, non vuole affatto ostacolare il corso della giustizia, semplicemente esige che tutti i cittadini, inclusi quelli che abbiano commesso un errore, paghino per questo e non perché hanno l’amante.

CARLO NORDIO IN VERSIONE CHURCHILL CARLO NORDIO IN VERSIONE CHURCHILL VITTORIO FELTRI CON UN BICCHIERE DI VINO VITTORIO FELTRI CON UN BICCHIERE DI VINO CARLO NORDIO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI CARLO NORDIO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI

 

Condividi questo articolo

media e tv

A LUME DI CANDELA - TEO MAMMUCARI FUORI DA “LE IENE”: ECCO COME SI È ARRIVATI ALLA ROTTURA - COSTANTINO VITAGLIANO DIVENTA DRAG QUEEN PER RAI2 - SCOPPIA L’AMORE TRA JORI DELLI E FRED DE PALMA - LEI È UNA COMUNICATRICE DI DESTRA, LUI UN GIORNALISTA GRILLINO. LA LORO "VICINANZA" STA CREANDO PARECCHI IMBARAZZI, CHI SONO? - AVVISATE IL FAMOSISSIMO ALLENATORE E UNA GIORNALISTA IN ERBA CHE QUALCUNO HA MESSO IN GIRO VOCI SU UNA LORO RELAZIONE - A MILANO VIP E POLITICI ARRIVANO A PAGARE SEIMILA EURO ALL'ANNO PER DIVENTARE SOCI DI UNA NOTA STRUTTURA. IL MOTIVO? LA SEGRETEZZA E LA SELEZIONE PER...

politica

PESTI I MERDONI? L’UNICA STRADA, LE DIMISSIONI! – L’USCITA DEMENZIALE DI “MINNIE” DONZELLI SU COSPITO, CON GLI ATTI SECRETATI RICEVUTI DAL COINQUILINO DELMASTRO E DIVULGATI IN AULA, È L'ENNESIMA PROVA DELL’INSIPIENZA POLITICA DEI MELONIANI, UBRIACATI DAL POTERE CON LA CAPOCCIA ANCORA IN VIA DELLA SCROFA – NORDIO "SMENTISCE" IL TANDEM DONZELLI-DELMASTRO: TUTTI GLI ATTI SUI DETENUTI AL 41 BIS SONO "SENSIBILI" (CIOE' SECRETATI) - E DONNA GIORGIA? SPERA DI CONGELARE LA POLEMICA FINO ALLE ELEZIONI REGIONALI MA LE POLTRONE DI DONZELLI, VICE PRESIDENTE DEL COPASIR, E DI DELMASTRO, SOTTOSEGRETARIO ALLA GIUSTIZIA, SONO IN BILICO... - VIDEO

business

cronache

sport

cafonal

CAFONAL ALL’OPERA! – ALL’OPERA DI ROMA, PER IL DEBUTTO DELL’“AIDA” ORCHESTRATA DA MICHELE MARIOTTI E MALDIRETTA DA DAVIDE LIVERMORE, SEMBRAVA DI STARE DAVVERO NELLA VALLE DEI TEMPLI - IN PRIMA FILA LAURA MATTARELLA, ANDREA ZOPPINI, PAOLA SEVERINO, ETTORE SEQUI, CARLO FUORTES, FABRIZIO PALERMO COL CIUFFO, SERGIO RUBINI STROPICCIATO, ANDREA MONORCHIO, SILVIA CALANDRELLI CON-TURBANTE, MAURO MASI AL GUINZAGLIO DI INGRID MUCCITELLI, PAOLA SEVERINO, ROSANNA CANCELLIERI IN MODALITA' NEFERTARI …

viaggi

salute