COSE DI CASA BERLUSCONI – I CINQUE FIGLI DEL CAV SI STANNO SPARTENDO LE PROPRIETÀ IMMOBILIARI LASCIATE IN EREDITÀ DALL'EX PREMIER – PIER SILVIO È PRONTO A RILEVARE PER INTERO LA DIMORA SULLA VIA APPIA A ROMA, MARINA STA PER PRENDERSI VILLA CAMPARI SUL LAGO MAGGIORE E BARBARA LA RESIDENZA DI MACHERIO – LUIGI STA RISTRUTTURANDO IL PALAZZETTO DI VIA ROVANI A MILANO – IN VENDITA VILLA CERTOSA IN SARDEGNA (VALORE STIMATO: 400 MILIONI DI EURO) E VILLA GERNETTO A LESMO…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Giovanni Pons per www.repubblica.it

 

BERLUSCONI FIGLI 3 BERLUSCONI FIGLI 3

Si va delineando la spartizione delle famose ville di Silvio Berlusconi tra i figli eredi del miliardario patrimonio. L’ultima indiscrezione riguarda Villa Grande sulla via Appia a Roma, l’ultima residenza del Cavaliere nella capitale, teatro di cruciali riunioni del centrodestra negli ultimi anni.

 

Su Villa Grande, che è di proprietà dell’Immobiliare Idra le cui azioni sono state spartite tra i cinque figli, ha messo gli occhi Pier Silvio che dovrebbe rilevarla dagli altri fratelli. Sulla via Appia ci fu una famosa riunione tra gli esponenti del centro destra nel dicembre 2020 propedeutica all’elezione del presidente della Repubblica, a cui Berlusconi voleva partecipare. […]

 

Villa Campari verso Marina

villa campari - silvio berlusconi villa campari - silvio berlusconi

Ma questa non è l’unica indiscrezione sulle dimore di famiglia che è trapelata negli ultimi giorni. Un’altra riguarda Villa Campari a Lesa, sul Lago Maggiore, che potrebbe entrare nella disponibilità completa di marina Berlusconi. Si tratta di una splendida dimora ottocentesca appartenuta in passato a Cesare Correnti, patriota e personaggio di spicco del periodo risorgimentale. […]

 

Anch’essa è tra le proprietà dell’Immobiliare Idra che è a sua volta controllata dalla Dolcedrago. Quindi, anche in questo caso, Marina acquisterà le quote degli altri fratelli per diventarne proprietaria al 100%.

 

Il destino della villa di Macherio

villa di macherio villa di macherio

Un altro tassello del puzzle si incastra a Macherio, la residenza in cui Silvio Berlusconi registrò la famosa discesa in campo del 1994. Era la residenza della famiglia quando Silvio era sposato con Veronica Lario e dove sono cresciuti i loro tre figli, Barbara, Eleonora e Luigi.

 

Proprio Barbara vi si trasferì quando divenne mamma e per stare vicino alla madre ai tempi del divorzio dei genitori. Ora Villa Visconti di Modrone dovrebbe finire nella disponibilità completa di Barbara che preferisce questa sontuosa residenza a un pur nobilissimo appartamento su tre piani con vista sul Parco Sempione a Milano.

 

i figli di silvio berlusconi con paolo e marta fascina i figli di silvio berlusconi con paolo e marta fascina

Alla fine degli anni settanta del Novecento la famiglia Visconti di Modrone cedette l’intera proprietà di Macherio, da molti anni ormai in stato di abbandono. La casa padronale fu acquistata dalla Provincia di Milano, col proposito di insediarvi una scuola d’arte, mentre il vasto compendio terriero (circa duecentosettanta ettari di campagna a coltivo e cascine) passò di mano restando proprietà privata.

 

Ai primi interventi di messa in salvaguardia dell’edificio, seguì una fase di stallo e le vicende che si svolsero in quegli anni portarono l’Amministrazione provinciale all’alienazione della villa, acquistata all’asta nel 1988 da una società controllata da Silvio Berlusconi che, nel frattempo, aveva rilevato anche l’intera vasta tenuta. […]

 

Luigi in via Rovani a Milano

villa certosa villa certosa

Nella spartizione delle residenze mancano all’appello le volontà dei figli Eleonora e Luigi. Il più giovane dei Berlusconi sta però ristrutturando la villetta di via Rovani a Milano, all’incrocio con la centralissima via Vincenzo Monti, dove si svolsero le famose riunioni al tempo della battaglia di Segrate per il controllo della Mondadori.

 

Cercasi acquirenti per Villa Certosa

Nessuno al momento si è detto disposto a rilevare Villa Certosa a Porto Rotondo in sardegna, la mega proprietà con tanto di vulcano e giochi pirotecnici dove Silvio invitò a fargli visita Valdimir Putin, Tony Blair e George W. Bush. La proprietà è registrata in bilancio a un valore di 259 milioni secondo una perizia tecnica del gennaio 2021.

 

BERLUSCONI PUTIN VILLA CERTOSA BERLUSCONI PUTIN VILLA CERTOSA

Ma secondo il Financial Times Villa Certosa è stata posta in vendita attraverso l’agenzia Dils di Milano e il valore di realizzo potrebbe essere molto più alto, visto che a diverse riprese si è parlato di valori intorno a 400 e forse anche 500 milioni.

 

Secondo la perizia a Villa Certosa vi sono 68 vani, 4 bungalow, il teatro, la torre fronte teatro, la serra, la palestra, la talassoterapia, 297 mq di orto medicinale. Il tutto è immerso in un parco di 580.477 metri quadrati.

 

Le altre ville

BERLUSCONI E PUTIN A VILLA GERNETTO BERLUSCONI E PUTIN A VILLA GERNETTO

L’elenco delle operazioni immobiliari di casa Berlusconi al momento si completa con la vendita di Villa Due Palme a Lampedusa, che Berlusconi comprò nel 2011 mentre era presidente del Consiglio e stava fronteggiando l’ondata di sbarchi nell’isola, e la messa in vendita di Villa Gernetto vicino a Lesmo dove Silvio voleva impiantare l’Università della Libertà.

 

Una stanza di villa Gernetto

Nella lista delle possibili cessioni potrebbe entrare anche la villa che Berlusconi aveva comprato ad Antigua mentre la storica residenza di Villa San Martino ad Arcore, dove al momento vive ancora l’ultima compagna Marta Fascina, dovrebbe essere destinata alla sede di una Fondazione dai contorni ancora indefiniti.

villa campari 9 villa campari 9 villa certosa 2 villa certosa 2 VILLA GERNETTO VILLA GERNETTO matrimonio berlusconi fascina larrivo degli sposi a villa gernetto. matrimonio berlusconi fascina larrivo degli sposi a villa gernetto. BERLUSCONI FIGLI 3 BERLUSCONI FIGLI 3

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – ANCHE I DRAGHI, OGNI TANTO, COMMETTONO UN ERRORE. SBAGLIÒ NEL 2022 CON LA CIECA CORSA AL COLLE, E SBAGLIA OGGI A DARE FIN TROPPO ADITO, CON LE USCITE PUBBLICHE, ALLE CONTINUE VOCI CHE LO DANNO IN CORSA PER LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - CHIAMATO DA URSULA PER REALIZZARE UN DOSSIER SULLA COMPETITIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA, IL COMPITO DI ILLUSTRARLO TOCCAVA A LEI. “MARIOPIO” INVECE NON HA RESISTITO ALLE SIRENE DEI MEDIA, CHE TANTO LO INCENSANO, ED È SALITO IN CATTEDRA SQUADERNANDO I DIFETTI DELL’UNIONE E LE NECESSARIE RIFORME, OFFRENDOSI COME L'UOMO SALVA-EUROPA - UN GRAVE ERRORE DI OPPORTUNITÀ POLITICA (LO STESSO MACRON NON L’HA PRESA BENE) - IL DESTINO DI DRAGHI È NELLE MANI DI MACRON, SCHOLZ E TUSK. SE DOPO IL 9 GIUGNO...

DAGOREPORT – BENVENUTI ALLA PROVA DEL “NOVE”! DOPO LA COSTOSA OPERAZIONE SUL ''BRAND AMADEUS'' (UN INVESTIMENTO DI 100 MILIONI DI DOLLARI IN 4 ANNI), A DISCOVERY NON VOGLIONO STRAFARE. E RESTERANNO FERMI, IN ATTESA DI VEDERE COSA SUCCEDERA' NELLA RAI DI ROSSI-MELONI - ''CORE BUSINESS' DEL CANALE NOVE: ASCOLTI E PUBBLICITÀ, QUINDI DENTRO LE SMORFIE E I BACETTI DI BARBARELLA D'URSO E FUORI L’INFORMAZIONE (L’IPOTESI MENTANA NON ESISTE) - LA RESPONSABILE DEI CONTENUTI DI DISCOVERY, LAURA CARAFOLI, PROVO' AD AGGANCIARE FIORELLO GIA' DOPO L'ULTIMO SANREMO, MA L'INCONTRO NON ANDO' A BUON FINE (TROPPE BIZZE DA ARTISTA LUNATICO). ED ALLORA È NATA L’IPOTESI AMADEUS, BRAVO ''ARTIGIANO" DI UNA TV INDUSTRIALE... 

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…