FRATELLI COLTELLI A CORTE - HARRY E MEGHAN SNOBBANO L'INVITO DI WILLIAM AL PARTY PER DIANA, E I TABLOID BRITANNICI SI SCATENANO - L'EVENTO E' LEGATO ALLO SCOPRIMENTO DELLA STATUA DEDICATA ALLA PRINCIPESSA AVVENUTO L'1 LUGLIO A LONDRA - PROGRAMMATO INIZIALMENTE PER SETTEMBRE, IL RINFRESCO ERA STATO SPOSTATO ALLA PROSSIMA SETTIMANA ED E' STATA ANNUNCIATA ANCHE LA PRESENZA DI ELTON JOHN...

-

Condividi questo articolo


Gian Luca Bauzano per il corriere.it

 

William e Harry William e Harry

La versione ufficiale è che le agende dei due principi questa volta non sono riuscite a trovare una data libera comune. In realtà i tabloid britannici già definiscono un affronto alla royal family quello fatto dal principe Harry nel comunicare di non poter essere presente con la moglie Meghan, al party organizzato il 19 ottobre 2021 in onore della madre Diana.

 

Si tratta dell’evento social legato allo scoprimento della statua dedicata alla principessa, avvenuto l’1 luglio 2021 nei giardini londinesi di Kensington Palace, occasione in cui i due fratelli si erano rivisti da soli, dopo i solenni funerali del nonno, il duca di Edimburgo. La cerimonia di luglio, svoltasi il giorno in cui Diana avrebbe compiuto 60 anni, si era svolta causa restrizioni pandemiche alla presenza solo dei due figli della principessa scomparsa, del fratello di lei nonché zio dei principi, il conte Spencer e delle loro zie Lady Sarah McCorquodale e Lady Jane Fellowes.

 

Meghan, Harry, William e Kate Meghan, Harry, William e Kate

Il party per un centinaio di ospiti era stato prima programmato per settembre (stando a una fonte anonima riportata dal Daily Mail), poi nuovamente spostato a settimana prossima e per il quale è stata annunciata la presenza di Elton John. Per questa ragione i duchi di Sussex hanno annunciato non potranno intervenire. Ma sarebbe solo una scusa. Le ragioni sarebbero altre e il Daily parla di un affronto personale ai duchi di Cambridge.

 

In occasione del suo rientro a Londra a luglio, il principe Harry aveva annunciato di essere impegnato nella stesura delle sue memorie. Volume che dovrebbe arrivare nelle librerie nel 2022, in concomitanza con il Giubileo di Platino della regina Elisabetta II legato al suo 70esimo di regno. Un annuncio che quasi è suonato come una minaccia, pensando all’intervista rilasciata dai Sussexes a Oprah Winfrey.

 

harry e william 2 harry e william 2

Nei mesi successivi la coppia Harry&Meghan è stata di continuo sotto i riflettori e spesso criticata. Il 23 settembre avevano visitato l’One World Observatory della Freedom Tower, nata dalle ceneri delle Torri Gemelle e il memoriale dell’11 settembre. Criticati per i loro look total black più manageriali che da visita ufficiale, erano anche giunti con ben 14 minuti di ritardo all’incontro ufficiale con il sindaco di New York Bill de Blasio e la governatrice dello stato Kathy Hochu.

 

Questo dopo essere stati visti nel lussuoso Carlyle Hotel di New York (1300 euro a notte), per un drink. I commenti sui social si erano scatenati. C’è chi senza remore aveva scritto: «Britannici, riprendeteveli». Era stata l’intervista che i duchi di Sussex avevano rilasciato a Oprah Winfrey a innescare mesi fa i commenti negativi nei loro confronti e una crescente antipatia mediatica.

 

harry e william harry e william

Subito dopo la visita al Memorial, il 25 settembre i duchi di Sussex erano stati accolti da un’ovazione da stadio quando al Central Park di New York erano apparsi on stage al Global Citizen Live festival at the Great Lawn, manifestazione a favore della campagna vaccinale anti-Covid 19 nel mondo. Il principe Harry in completo e camicia aperta senza cravatta, la moglie con un mini abito incrostato Valentino Roman Palazzo, inverno 2021. Una delle “prime” uscite della coppia dopo la nascita della secondogenita Lilibet.

 

memoriale per i 60 anni di lady diana 3 memoriale per i 60 anni di lady diana 3

La visita legata al party in onore di Diana sarebbe stata l’occasione, sempre se Meghan non avesse disdetto all’ultimo la sua presenza, per la coppia di portare nel Regno Unito i due figli. Archie che oggi ha due anni, dopo la nascita e la presentazione ufficiale al castello di Windsor nel maggio 2019 e il battesimo nel luglio successivo, non è più tornato nella sua terra natale; la sorellina Lilibet invece non ha mai messo piede nella patria del padre e conosciuto la sua augusta bisnonna, la regina Elisabetta II.

 

william e harry inaugurano la statua di lady diana 5 william e harry inaugurano la statua di lady diana 5

L’annuncio ufficiale arrivato ieri sera da una portavoce dei Sussex dell’annullamento del viaggio ha fatto crescere le voci di una crescente spaccatura tra i due fratelli. Da Kensington e Buckigham Place come sempre un rigoroso non comment.

william e harry inaugurano la statua di lady diana 6 william e harry inaugurano la statua di lady diana 6 meghan markle e il principe harry 7 meghan markle e il principe harry 7 meghan markle 1 meghan markle 1 meghan markle e il principe harry 5 meghan markle e il principe harry 5 meghan markle e il principe harry 2 meghan markle e il principe harry 2 katle middleton e il principe william 1 katle middleton e il principe william 1 principe harry, barack obama, michelle obama, il principe william e kate middleton principe harry, barack obama, michelle obama, il principe william e kate middleton katle middleton e il principe william 2 katle middleton e il principe william 2 katle middleton 2 katle middleton 2 katle middleton 4 katle middleton 4 katle middleton 5 katle middleton 5 meghan markle e il principe harry 1 meghan markle e il principe harry 1 meghan markle e il principe harry 4 meghan markle e il principe harry 4 william e harry inaugurano la statua di lady diana 7 william e harry inaugurano la statua di lady diana 7

 

Condividi questo articolo

media e tv

“ELVIS VISSE NELLA COMUNITÀ NERA E LA SUA MUSICA NASCE DA QUELLA ESPERIENZA. EPPURE LO ACCUSARONO DI ESSERE RAZZISTA, A FAVORE DELLA SEGREGAZIONE” – BAZ LUHRMAN SULLE ORIGINI DEL “RE DEL ROCK’N’ROLL”: “ELVIS ERA UN UOMO PROFONDAMENTE SPIRITUALE CHE HA TROVATO LA SUA VIA GRAZIE AL GOSPEL. QUANDO ERA UN BAMBINO E SUO PADRE FINÌ IN PRIGIONE LA MADRE DOVETTE TRASFERIRSI IN UN QUARTIERE NERO DI MEMPHIS. I BAMBINI DEL POSTO LO ADOTTARONO, GLI FECERO CONOSCERE LA MUSICA NERA…"

politica

“ZELENSKY HA CAPITO CHE I POPOLI, E I LORO LEADER, SEGUONO PIÙ LE PASSIONI CHE GLI INTERESSI” – DOMENICO QUIRICO: “IL SUO GRIMALDELLO È STATA LA COLPEVOLIZZAZIONE SISTEMATICA DELL'OCCIDENTE. IL MECCANISMO DELLE PASSIONI INNESCATO DALL'ATTORE-PRESIDENTE È INFERNALE. PIÙ AUMENTA IL LIVELLO DEL NOSTRO AIUTO PIÙ CRESCONO LE SUE AMBIZIONI, PIÙ LA GUERRA SI PROLUNGA PIÙ SI ALLARGANO I CONTORNI DI UNA VITTORIA PER LUI ACCETTABILE. SE CONTASSERO DAVVERO GLI INTERESSI L'OCCIDENTE DOVREBBE CERCARE DI AVERE ECCELLENTI RAPPORTI CON PUTIN. MA ZELENSKY HA COLTO IL FATTO CHE NEI PAESI DEMOCRATICI È LA DEBOLEZZA DELLE IDEOLOGIE E DELLE ISTITUZIONI A RIDAR FORZA ALLE PASSIONI”

business

LA VEDO NERA - UN SONDAGGIO TRA 750 CEO AMERICANI NON LASCIA SCAMPO: IL 60% VEDE UNA RECESSIONE IN ARRIVO ENTRO 18 MESI E IL 15% RITIENE CHE SIA GIÀ IN ATTO NELLA PRINCIPALE AREA DOVE OPERANO - IL FONDO MONETARIO RIVEDE AL RIBASSO LE STIME DI CRESCITA DEL PIL USA (DAL 3,7 AL 2,9%) DOPO CHE IL PRESIDENTE DELLA FED POWELL AL CONGRESSO AVEVA DEFINITO LA FRENATA ECONOMICA “UNA POSSIBILITÀ” – NEGLI USA CALANO I PERMESSI PER LE NUOVE ABITAZIONI, LE VENDITE AL DETTAGLIO ARRETRANO, LE FAMIGLIE PAGANO I DEBITI CON DIFFICOLTA’, AUMENTANO LE RICHIESTE DI SUSSIDI DI DISOCCUPAZIONE E SI SUSSEGUONO GLI ANNUNCI DI LICENZIAMENTI DAI GRANDI GRUPPI

cronache

“MI SONO CHIUSO NELLA NEBBIA DELLA MIA VISTA” – TOTÒ CASCIO, IL BAMBINO PROTAGONISTA DEL FILM “NUOVO CINEMA PARADISO”, RACCONTA LA SUA DISCESA AGLI INFERI DOPO AVER SCOPERTO DI ESSERE AFFETTO DA RETINITE PIGMENTOSA CON EDEMA MACULARE: “ERO INGABBIATO IN UN LABIRINTO FATTO DI PAURE. UNA SENSAZIONE BRUTTA, DI VERGOGNA, TEMEVO IL GIUDIZIO. LA PSICOTERAPIA? NON VOLEVO SENTIRNE PARLARE, DICEVO CHE NON ERO UN MALATO. SBAGLIAVO. MI HA AIUTATO A VINCERE IL SENSO DI COLPA…” - VIDEO

sport

cafonal

CAFONALINO D'ARGENTO - LA LUNGA NOTTE DEI NASTRI D'ARGENTO CONSEGNATI AL MAXXI DI ROMA: GRANDE RESSA NEL GIARDINO DEL RISTORANTE MEDITERRANEO, PER INGOZZARSI CON L'APERITIVO PRIMA DEL VIA ALLA CONSEGNA DEI PREMI ASSEGNATI DAL SINDACATO NAZIONALE GIORNALISTI CINEMATOGRAFICI ITALIANI - OLTRE ALLA PADRONA DI CASA, GIOVANNA MELANDRI, HANNO SFILATO UNA DRUSILLA FOER IN GRANDE FORMA, PAOLO SORRENTINO, EDOARDO LEO, MIRIAM LEONE, TERESA SAPONANGELO, L'ASSESSORE ALLA CULTURA DI ROMA MIGUEL GOTOR E… - FOTO

viaggi

salute

“LE PERSONE SONO ANSIOSE DI RIPRENDERE LA NORMALITÀ, PERÒ COSÌ FACENDO ALLA FINE SI CONTAGIANO” – WALTER RICCIARDI: “SE SI VUOLE EVITARE UN VIRUS ESTREMAMENTE CONTAGIOSO, NON CI SI PUÒ AFFIDARE ALLA BUONA VOLONTÀ DEI SINGOLI. I GOVERNI DEVONO AVERE IL CORAGGIO DI ADOTTARE MISURE IMPOPOLARI - CON QUESTE VARIANTI LA VACCINAZIONE NON ESERCITA UN RUOLO DI PROTEZIONE NEI CONFRONTI DELL'INFEZIONE - CON UN FLUSSO DI TURISTI MAGGIORE RISPETTO A PRIMA DELLA PANDEMIA, È CHIARO CHE ALLA FINE SI COMPROMETTE SIA LA SALUTE CHE L'ECONOMIA DI UN PAESE. A UN CERTO PUNTO, LA PRESSIONE SARÀ COSÌ FORTE CHE SI SARÀ COSTRETTI A PRENDERE MISURE RESTRITTIVE FORTI…”