GRATTERI E PERDI - IL PROCURATORE DI CATANZARO, CARO AL FU SPIONE MARCO MANCINI, COME UNA FURIA A “OTTO E MEZZO”: “IL GOVERNO DRAGHI? DI CONCRETO NON HO VISTO ANCORA NULLA. LA RIFORMA CARTABIA NON MI PARE UNA RIVOLUZIONE E NON MI PARE CHE SI STIANO CENTRANDO PROBLEMI E CRITICITÀ” - “FARÒ DOMANDA PER LA PROCURA DI MILANO, VEDREMO COME ANDRÀ” (CIAO CORE) - MA LILLI LA SMEMORATA SI DIMENTICA DI CHIEDERGLI DEL SUO RAPPORTO CON LO 007  – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

Da www.iltempo.it

 

nicola gratteri a otto e mezzo 7 nicola gratteri a otto e mezzo 7

E'una furia il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, a Otto e Mezzo davanti a Lilli Gruber. Ce l'ha davvero con due ministre in carica, la titolare della Giustizia, Marta Cartabia e la sua collega per il Sud, Mara Carfagna, colpevoli di avere proposto una commissione congiunta che porti nei tribunali del Sud le buone pratiche di quelli del  Nord.

 

MARTA CARTABIA MARTA CARTABIA

“Il governo Draghi?”, è sbottato il procuratore, “Di concreto non ho visto ancora nulla se non questa commissione per il Sud che serve a spiegarci le 'buone prassi'... Già l'impostazione, l'idea stessa di questa commissione è offensiva. Sia perché  sono realtà totalmente diverse, sia perché anche al Sud ci sono procure molto efficienti e ci sono veri e propri modelli di efficienza e tecnologia, come l'aula bunker di Lamezia Terme o la nuova sede della procura di Catanzaro”.

marta cartabia sergio mattarella marta cartabia sergio mattarella

 

Gratteri ha poi aggiunto ancora più caustico: “La riforma Cartabia? Non mi pare una rivoluzione, non mi pare che si stiano centrando problemi e criticità. Io credo che dovremmo anzitutto ottimizzare risorse e i costi. Perché non è possibile, ad esempio, che a solo 65 chilometri da Palermo ci sia un'altra corte di appello, quella di Caltanissetta. O che ci siano 250 magistrati fuori ruolo. O che in uno stato moderno e serio, al problema di sovraffollamento delle carceri si risponda con indulto e amnistia, anziché costruirne di nuovi. Questi sono i problemi più importanti”.

 

francesco greco francesco greco

 "La prescrizione deve rimanere così com’è fino a quando non si fanno quelle riforme che servono a velocizzare e digitalizzare i processi e a rendere la pena meno conveniente del delinquere, continua il procuratore di Catanzaro che afferma: "Farò domanda per la procura di Milano, poi vedremo come andrà... Iscrivermi ad una corrente? Ma se non l’ho fatto fino ad ora, ormai!".

MARTA CARTABIA MARTA CARTABIA nicola gratteri a otto e mezzo 4 nicola gratteri a otto e mezzo 4 nicola gratteri a otto e mezzo nicola gratteri a otto e mezzo nicola gratteri a otto e mezzo 3 nicola gratteri a otto e mezzo 3 nicola gratteri a otto e mezzo 2 nicola gratteri a otto e mezzo 2 nicola gratteri a otto e mezzo 1 nicola gratteri a otto e mezzo 1 MARTA CARTABIA MARTA CARTABIA Marta cartabia al Meeting di Comunione e liberazione Marta cartabia al Meeting di Comunione e liberazione

 

nicola gratteri a otto e mezzo 6 nicola gratteri a otto e mezzo 6 nicola gratteri a otto e mezzo 5 nicola gratteri a otto e mezzo 5

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute